Il Team Forge non riesce nell’impresa: Kinguin e Fnatic qualificati

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo giorni di intense e combattutissime sfide l’italiano Team Forge non riesce nella storica impresa e viene eliminato dai Fnatic Academy ad un passo dalla qualificazione ufficiale per l’EU Challenger Series.
La finale è stata persa 3-0 dai 4G che nulla hanno potuto contro la squadra di Kublai Kubz Barlas.
L’altra squadra ad essersi qualificata è stata quella del Team Kinguin (sconfitti nel girone proprio dai nostri Forge) che ha battuto i Nerv, sempre per 3-0, nella prima delle due finali disputate ieri.

Ovviamente dispiaciuti ma sempre determinati, i Forge hanno deciso di rilasciare questo messaggio sul loro canale social ufficiale:

Questa sconfitta ad un passo dal traguardo ci ha fatto male, ma sappiamo cosa e’ necessario fare per ripartire.
Lo abbiamo fatto una volta e lo faremo nuovamente.
Gli impegni pubblici ufficiali europei per qualche mese sono ridotti e quindi per qualche tempo torneremo a lavorare con i nostri ragazzi in Italia approfittando della presenza degli stranieri per allenarci al massimo livello.
Seppure siamo mancati all’appuntamento finale, ci auguriamo di avervi fatto passare dei bei momenti in nostra compagnia.
L’appuntamento per tornare in Challenger Series e’ solo rimandato!
Da domani si torna a lavorare

La replica

A questo punto, le 6 squadre attualmente qualificate dell’EUCS Spring Season sono:

  • Tam Kinguin
  • Fnatic Academy
  • Misfits Academy
  • FC Shalke 04
  • Millenium
  • Paris Saint Germain

Ringraziando i Forge a nome di tutta la community per il fantastico fine settimana di eSports che ci hanno comunque regalato e sperando che sotto la guida di Sirbone e Sekuar (oltre ovviamente a tutto il resto della dirigenza) questa eccellenza italiana possa puntare sempre più in alto vi diamo appuntamento al prossimo aggiornamento!

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB: logo_extended_black


Il Team Forge non riesce nell’impresa: Kinguin e Fnatic qualificati
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701