Shock in EU LCS: i Roccat battono anche i Fnatic

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Team Roccat non vuole proprio fermarsi. Dopo le due vittorie contro Origen e Vitality avvenute la settimana scorsa, ecco che arriva anche la terza contro i Fnatic. Una squadra che sta avendo sicuramente i propri problemi interni ma che si è sempre comportata bene contro qualsiasi avversario.

Tutto era partito bene anche ieri per i ragazzi in arancione e nero. Ma nonostante una buonissima prestazione di Mads “Broxah” Brock-Pedersen su Graves nel primo game vinto, i Roccat sembravano già i più forti nei canonici 5v5. Sostanzialmente, tutta la serie non ha brillato per l’alto livello di strategia. Però dopo la vittoria iniziale dei Fnatic, nessuno tra esperti e fan si sarebbe aspettato il 2 a 1 degli avversari.

Invece è proprio quello che è successo. Il secondo game è durato 54 minuti e ci sono voluti ben due Baron ed un Elder Dragon per chiudere la pratica. Il terzo, invece, è stato molto più calmo e metodico dove i Roccat hanno posto tutto il loro focus sull’avversario Paul “sOAZ” Boyer costringendolo ad uno score finale di 0/5/2.

La replica



La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB: logo_extended_black


Shock in EU LCS: i Roccat battono anche i Fnatic
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701