VGU

Settimana prossima scopriremo quale champ riceverà il nuovo VGU

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con un nuovo post pubblicato direttamente sul sito ufficiale, gli sviluppatori di League of Legends hanno reso note alcune interessanti informazioni che riguardano i prossimi aggiornamenti fronte VGU.

Sembra infatti che a partire dalla prossima settimana saremo finalmente in grado di sapere quale sarà il nuovo campione votato dai giocatori che dovrà ricevere il VGU, ovvero il rework sia al suo aspetto che alle sue abilità/talenti che servirà per rinnovare il gameplay e l’esperienza di gioco assicurata da un dato champ.

Come noto, uno di quelli prossimi a ricevere delle importanti modifiche, cosi come avvenuto su Wild Rift, sarà proprio Rammus, per il quale sono previste delle imponenti novità che riguardano specificatamente la sua E e la sua R (poco sotto l’estratto delle note ufficiali).

Le modifiche in arrivo per Rammus – VGU

Puncturing Taunt (E)

  • Taunt duration is increased by 250% on monsters.
  • Cooldown :: 12/11.5/11/105/10 >>> 12 at all ranks
  • Taunt Duration :: 1.25-2.25 >>> 1-2 seconds
  • Trimming some power here to account for his powerful new ultimate

Soaring Slam (R)

  • Rammus leaps into the air and slams down at a target location, dealing magic damage and Slowing enemies for 1 second.
  • If Soaring Slam is cast while Rammus is in Powerball, enemies near the center are also Knocked Up and take Powerball’s collision damage, ending Powerball’s effect.
  • Rammus also generates 3 additional aftershocks at the target location, each one dealing a small amount of magic damage and refreshing the initial slow.
  • Soaring Slam deals 200% damage to turrets.
  • Soaring Slam’s range increased based on Rammus’ Move Speed.
  • Cooldown :: 100/80/60 >>> 120/100/80 seconds

Come dicevamo ad inizio articolo, non sono solamente queste le informazioni da condividere sulla questione VGU.
In un post della serie “Chiedi a Riot”, gli sviluppatori hanno infatti risposto alle seguenti domande:

  • Perché tutti gli aspetti che fate ora sono parte di una linea (come Regine Guerriere) invece che aspetti unici per i singoli campioni?

Ci sono vari motivi per cui abbiamo pubblicato più collezioni di aspetti tematici. Il primo è che vogliamo investire più sul lato narrativo e grafico dei nostri temi. Fiore Spirituale è un ottimo esempio: sviluppiamo un tema per un po’ di tempo, investiamo molti sforzi nelle sue basi creative, poi creiamo più di un paio di aspetti per esplorare il tema a sufficienza nella sua prima uscita. Fare uscite più abbondanti, con più aspetti per tema, ci dà anche occasione di trascinare i campioni meno giocati nei temi più importanti o in quelli nuovi. In quest’ottica, Kindred Fiore Spirituale è un ottimo esempio. Tutto ciò non ci impedisce di fare aspetti singoli. A volte ci sono campioni che non sono adatti alle tematiche che stiamo sviluppando e valuteremo le opportunità di creare aspetti singoli che potrebbero piacere ai giocatori. Riot Eggo McLego, Product Lead, aspetti e contenuti per la personalizzazione

  • Cos’è successo al VGU annunciato, quello che doveva venire dopo Mundo?

Abbiamo avuto degli intoppi e non abbiamo mai iniziato a lavorare al VGU annunciato nel programma campioni di settembre. Per questo, abbiamo deciso di fare fede alla nostra promessa, lasciandovi decidere che campione dobbiamo aggiornare. I risultati sono quasi arrivati e non vediamo l’ora di annunciare il campione vincente, che riceverà un aggiornamento dopo Dr. Mundo. Lo faremo settimana prossima! Riveleremo anche il vincitore del voto tematico. Reav3, Lead Producer del team dei campioni

  • Quale esperienza di creazione o aggiornamento ha cambiato drasticamente la gestione di tutti i campioni?

Non so di un campione specifico che ha cambiato la gestione di TUTTI i campioni, ma c’è stato un aggiornamento grafico che ha cambiato l’approccio a tutti i VGU: Aatrox. Prima di Aatrox, i nuovi campioni e i VGU avevano lo stesso obiettivo principale, ossia di aumentare il coinvolgimento. In altre parole, gli aggiornamenti e i nuovi campioni erano pensati per far giocare i giocatori, in modo che LoL avesse sempre un gameplay fresco per chi usava i campioni e per chi li affrontava. Il che non significa che tutti i campioni devono essere super popolari. A volte creiamo campioni sapendo che saranno di nicchia, ma che speriamo sviluppino un seguito di giocatori affezionati.

I nuovi campioni e gli aggiornamenti grafici hanno però obiettivi secondari molto diversi. Per i nuovi campioni, l’obiettivo secondario era (ed è) espandere l’universo di LoL. Per gli aggiornamenti, l’obiettivo secondario è fare in modo che i giocatori si fidino del team di sviluppo, ritenendolo capace di mantenere LoL moderno e al passo coi tempi. Visto che il nostro obiettivo principale per i VGU era fare usare di più i campioni, a volte facevamo scelte che facevano sembrare invitante un campione a un pubblico più vasto, anche a costo di apportare modifiche drastiche al suo stile di gioco e alle sue strategie. Ora è facile vedere l’errore, ma questi erano gli obiettivi che ai tempi ci parevano più sensati. In ogni caso, è così che abbiamo affrontato l’aggiornamento di Aatrox.

Per questo, siamo finiti con un campione con un utilizzo molto più elevato. Nell’ottica del nostro obiettivo principale, Aatrox era stato un successo. Peccato che l’aumento di utilizzo sia stato a spese di molti dei vecchi giocatori di Aatrox. Ha anche fatto temere a molti giocatori che i loro campioni ricevessero un VGU. Avendo paura che li cambiassimo troppo, non li amavano più. Dopo l’aggiornamento di Aatrox, abbiamo invertito la priorità degli obiettivi dei VGU. La fiducia dei giocatori è diventata (e rimane) l’obiettivo principale, anche a costo di avere un campione meno coinvolgente e intrigante per il grande pubblico.

Per certi versi, quando aggiorniamo un campione stiamo intervenendo su qualcosa che non è più nostro. Parliamo di personaggi che spesso sono amati da milioni di giocatori, e vogliamo in primo luogo fare qualcosa di buono per voi. Ecco perché abbiamo iniziato con i sondaggi per i VGU. È anche il motivo per cui pubblichiamo più blog degli sviluppatori, per ottenere feedback in anticipo sulla direzione intrapresa, apportando ritocchi in base ai vostri pareri. Speriamo che questo nuovo approccio emerga dai recenti aggiornamenti e di poter continuare a far crescere la fiducia tra voi e il team dei campioni. Reav3, Lead Producer del team dei campioni

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701