Vi Riot Games Picchiaduro

Riot Games conferma lo sviluppo di un titolo Picchiaduro

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Riot Games, casa produttrice del celebre MOBA League of Legends, ha confermato che la compagnia sta lavorando ad un Picchiaduro. Dopo la nuova modalità autobattler di League of Legends, Teamfight Tactics, è arrivata l’ora del primo gioco stand-alone.

La notizia è stata rilasciata da Tom Cannon, co-fondatore della EVO (Evolution Championship Series) e dipendente Riot Games a seguito dell’acquisizione di Radiant Entertainment da parte di Riot. Cannon ha partecipato ad un talk show prima dell’evento in cui ha confermato l’esistenza del gioco Picchiaduro che sarebbe il primo per Riot Games al di fuori di League of Legends.

Durante la diretta Tom Cannon ha affermato: “Voglio far conoscere al mondo quello che probabilmente è il segreto peggio conservato al mondo; posso confermare che stiamo lavorando ad un Picchiaduro per Riot”

Cannon, però non ha aggiunto altro su questo misterioso titolo Picchiaduro di Riot Games ma dalle sue parole si può presumere che il titolo sia in sviluppo già da parecchio tempo e che il team abbia già raggiunto importanti milestones.

In una dichiarazione rilasciata ad IGN la Riot Games ha confermato l’esistenza del nuovo gioco Picchiaduro. Tuttavia ancora non sappiamo se il nuovo gioco sarà ambientato nell’universo di League of Legends o no.

Riot Games ha acquisito Radiant Entertainment nel 2016. Radiant è famosa per aver prodotto il Picchiaduro tra robot Rising Thunder e il building game Stoneheart. Dopo l’acquisizione di Riot lo sviluppo di Rising Thunder è stato interrotto ma nel 2017 è stato rilasciato il source code per i giocatori. Senza dubbio l’EVO 2019, con la sua lunga tradizione di Picchiaduro, è il posto adatto per annunciare il nuovo titolo Riot Games.


Riot Games conferma lo sviluppo di un titolo Picchiaduro
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701