Rell: Riot parla del suo mid-scope update nel dettaglio

Rell: Riot parla del suo mid-scope update nel dettaglio

Profilo di Rios
 WhatsApp

Dopo diversi mesi di attesa e tanto hype generato, Riot ha finalmente deciso di parlare nel dettaglio del mid-scope update di Rell. La Vergine di Ferro subirà una rivoluzione importante, nonostante sia un campione relativamente recente e nuovo come concept.

Inoltre gli sviluppatori hanno voluto chiarire la modalità di scelta dei personaggi adatti per i mid-scope update, facendoci capire tutta la mole di lavoro che vi si nasconde dietro. Insomma, ci troviamo davanti ad un dev blog piuttosto importante per il 2023 di League Of Legends.

Andiamo quindi a leggere insieme quanto dichiarato da Riot Yasuna e Riot Raptor, in attesa dell’arrivo di questo mid-scope update.

Il mid-scope update di Rell

Premessa

Salve a tutti, giocatori di LoL. Sono Terra “Riot Yasuna” Ray, produttrice del Team della Landa degli evocatori (anche se molti ci chiamano affettuosamente “Team del bilanciamento”). Il mio compito è quello di aiutare il team a orientarsi nei nostri processi di sviluppo e a gestirne l’aspetto organizzativo. Oltre a questo, ho il ruolo di Delivery lead per gli aggiornamenti di media portata e sto anche dando una mano al Team dei campioni con uno di questi progetti. Ed è proprio di questo che voglio parlarvi oggi!

L’anno scorso, August ha annunciato che avremmo lavorato a degli aggiornamenti di media portata per i campioni che non sono all’altezza delle tematiche che dovrebbero incarnare. Da allora, vi abbiamo tenuti informati sui nostri progressi, ma è da un po’ che non ne parliamo in modo più approfondito.

Oggi mi vorrei concentrare sul procedimento di questo tipo di progetti per spiegarvi meglio come funzionano gli aggiornamenti di media portata in generale (visto che è il mio lavoro!), prima di passare la parola al Game designer Stephen “Riot Raptor” Auker del Team dei campioni, che vi parlerà di Rell.

Come funzionano i mid-scope update?

Prima di delineare le varie fasi del procedimento, è bene ricordare che il nostro obiettivo è dare questi aggiornamenti a campioni che hanno perso un po’ del loro smalto negli anni o che sono diventati problematici per il gioco. Questo principio è la nostra stella polare nel decidere chi beneficerà di un aggiornamento di media portata e cosa cambiare del suo kit.

Differenza tra ASU, VGU e mid-scope update

Rispetto agli altri aggiornamenti dei campioni (come ASU e VGU), quelli di media portata seguono una procedura piuttosto unica, che, in generale, si articola in quattro fasi:

  1. Trovare l’occasione giusta: usiamo un insieme di dati e passione per capire a chi applicare questi interventi. C’è un campione con percentuali di gioco complessivamente in declino? Anche i giocatori che di solito lo scelgono ormai lo stanno abbandonando? Si tratta di un campione che ha un impatto negativo sul gioco? E in ultima analisi, qualcuno del team si è accorto che un campione non è all’altezza della tematica che dovrebbe incarnare e ha deciso di intervenire per migliorarlo?
  2. Analisi e decisione del kit: questa è la parte in cui iniziamo a sperimentare! Partiamo buttando giù delle idee. Le migliori vengono introdotte nel gioco e testate (i playtest avvengono almeno due volte al giorno) e poi ritoccate in base al feedback
  3. Pianificazione e coordinazione: quando la situazione ci sembra soddisfacente, iniziamo a valutare tutti i cambiamenti. A questo punto, apriamo le porte al team artistico e a quello dell’analisi di gioco che può indicarci il livello di potenza relativa delle modifiche o fornirci qualche utile valutazione dal punto di vista del gameplay
  4. Iterazione, rifinitura e perfezionamento: questa è la fase in cui diamo gli ultimi ritocchi, in modo che sia tutto pronto per essere consegnato ai giocatori. Non è facile bilanciare le ore di lavoro di cui abbiamo bisogno da ciascun membro coinvolto nel progetto e il tempo che devono dedicare ad altro, come lo sviluppo di nuovi campioni o perfino altri aggiornamenti di media portata

Un programma necessario

In fin dei conti, vogliamo avere un programma annuale in modo da poter aggiornare costantemente i campioni che hanno bisogno di attenzioni. Serve un sacco di lavoro per trasformare un’idea in qualcosa di concreto e quando lo facciamo, vogliamo essere sicuri di farlo nel modo giusto. Spero che questa sezione sia stata interessante. Senza ulteriori indugi, diamo la parola a Riot Raptor per parlarvi di Rell!

L’aggiornamento di Rell

Ciao! Sono Riot Raptor, Game designer dell’aggiornamento di media portata di Rell e oggi sono qui per raccontarvi a che punto siamo con il processo di modernizzazione della manipolatrice del metallo più amata da tutti.

Crediamo che Rell abbia una tematica e uno stile di gioco interessanti, incentrati sul passaggio tra la sua forma a cavallo e quella a piedi. E benché sia un campione potente, viene eccessivamente punita quando non riesce a mettere a segno la sua W. Inoltre, non rispecchia le aspettative dei giocatori riguardo a ciò che un lanciere a cavallo dovrebbe essere in grado di fare. Per questo, crediamo che non sia riuscita ad attirare efficacemente il pubblico che avrebbe potuto trovarla interessante. Così, quando ci siamo chiesti quali opportunità per degli aggiornamenti di media portata fossero disponibili, Rell era quasi in cima alla lista.

I punti chiave

Per aiutarla a essere all’altezza del suo potenziale, abbiamo stabilito alcuni obiettivi:

  • Enfatizzare la meccanica in sella/a piedi: vogliamo far sì che Rell sia veloce, ad esempio caricando i nemici quando è a cavallo, e dia la sensazione di essere una combattente formidabile anche quando è a piedi
  • Aumentare la variabilità degli schemi di gioco: vogliamo dare a Rell più opzioni in corsia e negli scontri a squadre al di là della sua W, e fare in modo che abbia strumenti per essere utile anche quando non è in sella
  • Risolvere alcuni problemi di fruibilità: abbiamo ricevuto il vostro feedback riguardo alcuni degli elementi più frustranti del kit di Rell e vogliamo cercare di migliorarli, per esempio intervenendo sulle sue difficoltà a eliminare i lumi, sull’impossibilità di usare la E quando è sola e sul fatto che la Q abbia efficacia ridotta sui nemici successivi

Il team del design aveva fatto qualche tentativo per un aggiornamento di media portata di Rell anche in passato, ma non ne era venuto fuori niente di soddisfacente… tranne la sua nuova E. Esatto, Rell riceverà una E completamente nuova, ispirata a una delle idee iniziali del suo designer originale, Stash “Riot Stashu” Chelluck.

I cambiamenti di Rell nel corso del tempo

Durante il suo sviluppo, Rell era molto più veloce quando era in sella, e per questo motivo veniva chiamata affettuosamente “cavallo del feeding intenzionale” (che le dava uno stile di gioco molto divertente). La sfida che abbiamo dovuto superare durante il suo aggiornamento è stata quella farla essere veloce senza trasformarla eccessivamente in un campione da roaming durante la fase di corsia.

Inoltre, abbiamo sperimentato diversi modi per rendere la sua forma a piedi più potente. In una versione, le avevamo dato una passiva in tre colpi (per motivi legali, dobbiamo obbligatoriamente provare questa strada su tutti i campioni) che azzerava la ricarica della W e la trasformava in una macchina da guerra inarrestabile in grado di smontare e rimontare a cavallo senza mai fermarsi. Era molto divertente (almeno per Rell), ma in fin dei conti non risolveva il problema fondamentale, cioè dare un’identità distinta a ognuna delle due forme.

Alla fine, abbiamo capito che dare alla Q un impatto maggiore in entrambe le forme (ora possiede lo stordimento che prima era della E, che volevamo conservare ma spostare altrove), potenziando la velocità e la gittata dei suoi attacchi a piedi, e ridurre l’autorallentamento contribuiva notevolmente a rendere questa forma molto più desiderabile negli scontri più caotici.

Stiamo ancora lavorando agli ultimi ritocchi, come effetti visivi, sonori animazioni e risoluzione di bug, e stiamo anche valutando quanto potrebbe essere efficace in ruoli diversi da quello di supporto (benché questo non sia necessariamente uno dei nostri obiettivi e vogliamo che resti soprattutto un campione da supporto). Non credo che ci saranno altri aggiornamenti sui suoi progressi prima del lancio e non vediamo l’ora di poterla lasciare libera di caricare sulla Landa a tutta velocità.

Detto questo, ridò la parola a Riot Yasuna per qualche parola conclusiva.

Il futuro dei mid-scope update

Ci sono diversi aggiornamenti di media portata in arrivo quest’anno! Benché alcuni siano in fase di sviluppo già da un bel po’ di tempo, altri procedono in modo molto più veloce. Per questo, voglio sfruttare l’ultima sezione per darvi un rapido aggiornamento sui loro progressi.

Parliamo subito della gatta nella stanza… abbiamo ascoltato i dubbi e le frustrazioni dei giocatori sullo stato di Yuumi e dopo la decisione di darle dei considerevoli nerf, l’abbiamo anche messa in cima alla lista degli aggiornamenti più urgenti (il restyling di Yuumi non è un aggiornamento di media portata, ma ha richiesto parte delle stesse risorse!) Purtroppo, la conseguenza è stata che gli aggiornamenti di campioni come Neeko e Rell, che avevamo annunciato parecchio tempo fa, non sono ancora arrivati.

Mentre il kit e l’aspetto artistico della nostra mutaforma preferita sono pronti già da un po’, le serve ancora del tempo per alcune questioni tecniche. Neeko ha problemi da diverso tempo e purtroppo stiamo riscontrando molti più bug rispetto agli altri campioni (dovuti a tutte le cose interessanti che può fare). Uno dei nostri obiettivi secondari per lei è di aggiornare il suo comparto tecnico e la sua sostenibilità, in modo da risolvere molti bug esistenti e poter intervenire più facilmente su quelli che potrebbero emergere in futuro.

Non sappiamo darvi delle date esatte su quando arriveranno gli altri aggiornamenti di media portata, ma stiamo lavorando per lanciarli in prima possibile. Tuttavia, possiamo dirvi che i prossimi aggiornamenti di media portata saranno quelli di Neeko, Rell e del nostro amico albero preferito Ivern. Per quest’ultimo, ci stiamo concentrando principalmente su Daisy, ma vi daremo maggiori informazioni in futuro. Il team non vede l’ora di sapere cosa ne pensate della riverniciatura al gameplay di queste facce familiari.

Per oggi è tutto. Speriamo che vi sia piaciuto questo aggiornamento e non vediamo l’ora che arrivi il prossimo.

Micro – Patch 14.10 su LoL: NERF per Draven e Samira!

Micro – Patch 14.10 su LoL: NERF per Draven e Samira!

Profilo di Gosoap
17/05/2024 10:20 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

LoL – L’aggiornamento più recente di League of Legends, la Patch 14.10, ha introdotto significativi cambiamenti al gioco, in particolare per gli oggetti dedicati agli ADC.

Ora, gli sviluppatori di LoL hanno rilasciato una micropatch il 17 maggio per bilanciare ulteriormente questi cambiamenti e nerfare alcuni campioni e oggetti che si sono dimostrati eccessivamente potenti.

Cambiamenti principali nella Patch 14.10

La Patch 14.10 ha portato una grande rivisitazione agli oggetti per gli ADC, offrendo una maggiore flessibilità nell’itemizzazione che non obbliga più questi campioni a puntare esclusivamente sui colpi critici per infliggere danni.

Questa modifica ha reso alcuni ADC, come Samira e Draven, particolarmente forti, spingendo Riot a intervenire con un nerf attraverso la micropatch.

Campioni

  • Corki
    • Danno della Q: 70-230 -> 70-250
    • AD Bonus della E: 200% -> 250%
    • AD Bonus della R: 70% -> 80%
  • Smolder
    • AD Base: 55 -> 57
    • Salute Base: 575 ->605
    • HP5 Base: 3- >4,5
  • Draven
    • Oro Bonus Passiva: 40+ 2,5 per Carica -> 10+2 per Carica
    • Danno della Q: 45-65 – > 40-60
  • Samira
    • Crescita AD: 3,3 -> 3
    • Danno della W 20-80 + 80% AD Bonus -> 20-80 + 60% AD Bonus
    • Danno della R: 5/15/25 + 50% AD Totale – > 5/15/25 + 45% AD Totale

Oggetti

  • Predatore d’Essenza
    • AD: 65 – > 70
  • Blackfire Torch
    • Bruciare: 60 + 12% AP -> 45 + 9% AP
  • Fated Ashes
    • AP: 40 – > 30
    • Bruciare: 21 -> 15 (60 Danni bonus ai mostri invariato)
  • Voto del cavaliere
    • Salute: 300 -> 200
    • Velocità Abilità: 15 ->10
  • Zeal
    • Probabilità di critico: 20% -> 15%

Che ne pensate? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli correlati

BUFF ad Ornn nella Patch 14.11: TUTTI i Leggendari Migliorabili

BUFF ad Ornn nella Patch 14.11: TUTTI i Leggendari Migliorabili

Profilo di Gosoap
15/05/2024 12:22 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Nella patch 14.11 di League of Legends verrà introdotto un massiccio potenziamento agli oggetti “riforgiati” di Ornn per tenere meglio conto dei cambiamenti agli oggetti, il che permetterà ai giocatori di essere più flessibili con gli oggetti che decidono di buildare.

Il nuovo buff riguarda la sua passiva, che ora gli consente di potenziare qualsiasi oggetto del suo alleato anziché solo alcuni di essi.

Precedentemente, Ornn poteva potenziare un oggetto per ogni alleato, concedendo loro circa 1000 oro di statistiche. Tuttavia, non tutti gli oggetti potevano essere potenziati e l’alleato doveva aver buildato uno degli oggetti potenziabili di Ornn.

BUFF ad Ornn nella Patch 14.11 di League Of Legends

Unpost su X dal noto leaker Spideraxe rivela che non sarà più così a partire dalla Patch 14.11:

“Ora ogni oggetto leggendario nel gioco può essere potenziato. Invece di avere un nome unico come prima, gli oggetti avranno un tag “Masterwork” dopo il loro nome classico. Ornn può ancora potenziare solo 1 oggetto per compagno di squadra, il potenziamento verrà fornito SEMPRE all’oggetto che si trova nello slot principale (il 1° slot) dell’inventario del compagno di squadra.

Inoltre, solo alcune statistiche prioritarie possono essere potenziate. AD, AP, HP, Armatura, Resistenza Magica, Velocità Abilità e Velocità d’attacco sono tutte disponibili per essere potenziate, il che significa che statistiche meno utili come il Mana verranno scartate a prescindere.

Ornn si è già rivelato in passato una vera spina nel fianco, e questo nuovo Buff lo renderà ancora più desiderabile come tank di supporto. Le modifiche proposte arriveranno sul server live con la Patch 14.11, prevista per il 30 maggio 2024.

Che ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli correlati:

MSI 2024: Tutti i Match della Settimana

MSI 2024: Tutti i Match della Settimana

Profilo di Gosoap
06/05/2024 10:35 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Dopo l’intensa fase di Play-In che ha visto fronteggiarsi alcuni dei migliori team da tutto il mondo per guadagnarsi un posto nel Bracket Stage, è ora di guardare alle prossime fasi dell’MSI 2024 di League of Legends.

Bracket Stage (Settimana 1) i prossimi match dal 7 al 12 Maggio

I giorni delle partite e la programmazione per la prima serie di incontri della fase a gironi è già fissata. Tenete presente che questa fase è a doppia eliminazione, quindi le squadre che perdono la prima partita non saranno ancora eliminate dalla corsa.

Giorno 1

ROUND MATCH ORARIO
Bracket Stage 1 Gen.G vs Fnatic 11.00 AM

Giorno 2

ROUND MATCH ORARIO
Bracket Stage 1 Team Liquid vs Top Esports 11.00 AM

Giorno 3

ROUND MATCH ORARIO
Bracket Stage 1 G2 vs T1 11.00 AM

Giorno 4

ROUND MATCH ORARIO
Bracket Stage 1 BLG vs PSG Talon 11.00 AM

I risultati della scorsa settimana sono stati:

Play-in Stage (1-5 Maggio 2024)

Giorno 1

ROUND MATCH
Group A Upper Bracket Semifinale FlyQuest 2-1 PSG Talon
Group A Upper Bracket Semifinale T1 2-0 Estral Esports

Giorno 2

ROUND MATCH
Group B Upper Bracket Semifinals Fnatic 2-0 GAM Esports
Group B Upper Bracket Semifinals Top Esports 2-0 LOUD

Giorno 3

Nota: T1 e Top Esports con questa vittoria si qualificano di diritto alla fase di Bracket Stage.

ROUND MATCH
Group A Upper Bracket Final FlyQuest 0-2 T1
Group B Upper Bracket Final Fnatic 1-2 Top Epsorts

Giorno 4

ROUND MATCH
Group A Lower Bracket Semifinal Estral 0-2 PSG Talon
Group B Lower Bracket Semifinal GAM Esports 2-1 LOUD

Giorno 5

Nota: Con la sconfitta subita, FlyQuest e GAM sono eliminati dall’MSI 2024.

ROUND MATCH
Group A Lower Bracket Final FlyQuest 0-2 PSG Talon
Group B Lower Bracket Final Fnatic 2-0 GAM Esports

Infine, vi ricordiamo che l’MSI 2024 si svolgerà secondo il seguente calendario:

  • Fase di play-in: 1-5 maggio
  • Fase a gironi (settimana 1): 7-12 maggio
  • Fase a gironi (settimana 2): 14-18 maggio
  • Gran finale: 19 maggio

Che ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli correlati: