Rekkles è ufficialmente il nuovo tiratore dei G2 Esports

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

I rumors di cui abbiamo discusso nei giorni scorsi sono diventati realtà: Rekkles è ufficialmente un nuovo giocatore dei G2 Esports. Un comunicato diffuso su Twitter dagli stessi G2 ha confermato la cosa, il sogno è divenuto realtà, una nuova era ha inizio per il competitivo di League Of Legends.

Rekkles ai G2 è ufficiale

L’annuncio

G2 Esports hanno fatto l’ennesimo smacco ai Fnatic, prendendosi anche Rekkles dopo Caps. Il video diffuso su Twitter conferma quanto ipotizzato nei giorni scorsi, ma ancora non sono noti i dettagli del contratto che legherà lo svedese al team spagnolo. Per il tiratore sarà un passo importante nella sua carriera, data la separazione dalla sua storica squadra con cui ha vinto parecchi titoli europei.

Ambizioni importanti

Lo svedese ha voglia di vincere ancora, vuole placare la sua fama di titoli domestici ed internazionali per puntare a quel mondiale che tanto desidera. I G2 Esports hanno costruito un team fortissimo, sulla carta il più forte della storia europea, che al momento non ha rivali nella conquista per il titolo. Sarà interessante vedere come, questo roster, si adatterà al nuovo meta della stagione 11 e come si adatterà al suo nuovo botlaner. Rekkles ritroverà Caps, con il quale ha vinto tanto ed ha raggiunto anche la finale dei Worlds 2018.

E’ possibile una vittoria nei Worlds?

Questo nuovo team ha tanto potenziale sulla carta. Purtroppo non si può dare una risposta certa già da adesso, in quanto il meta cambierà molto fino all’inizio della stagione e qualcuno potrebbe soffrire questo cambiamento. Il team dovrà costruire una nuova alchimia per rendere al meglio, e ricostruire quasi da zero ogni tipo di strategia avuta fino ad ora.

Indubbiamente non sarà semplice, ma l’obiettivo dell’organizzazione spagnola è ormai chiaro. I G2 vogliono continuare la loro dinastia europea, per staccare ancora di più i Fnatic nel numero di titoli vinti, e vogliono prendersi quel mondiale sfuggito dalle mani troppe volte.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701