Prima patch su Wild Rift: buff per Janna; arriva la Battaglia del Barone!

Prima patch su Wild Rift: buff per Janna; arriva la Battaglia del Barone!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Sulla nuovissima versione Wild Rift di League of Legends è stata da poco pubblicata la patch 1.1 che introduce, oltre al resto, anche alcuni interessanti bilanciamenti.

In merito a Wild Rift abbiamo pubblicato un approfondito aggiornamento durante la giornata di ieri, con le primissime considerazioni a caldo relative alle novità introdotte da Riot per questa versione di LoL mobile.

Con il nuovo update pubblicato nella notte abbiamo quindi visto svariati bilanciamenti e tantissime aggiunte, tra queste anche le modifiche scelte per il campione Janna che vede aumentate le sue statistiche base ed i danni del suo Zefiro.

Inoltre, segnaliamo il fatto che per celebrare il lancio della beta pubblica di Wild Rift a partire dalle 11 di questa mattina si è tenuto il più grande scontro con il Barone della storia, con giocatori da tutto il mondo uniti in diretta streaming su YouTube per fronteggiare il mostro del fiume, nato dal Vuoto, con il suo sputo acido.

Tutti i partecipanti allo stream possono fare parte della battaglia. Tutto ciò che vi basta fare è scrivere in chat per attaccare. Digitare [1], [2], [3] e [4] permette di lanciare PUNIZIONE e altre abilità, e il Barone risponderà dinamicamente a ciò che fate. Ma non potrete sconfiggere questo temibile nemico da soli.

Il vostro contributo allo storico abbattimento del Barone non verrà dimenticato. Abbattendo il Barone Nashor, tutti i partecipanti alla beta pubblica sbloccheranno un’emote e un’icona esclusive nel 2021, ed oltre a questo c’è anche un bonus per i primi 25.000 giocatori che entrano nello stream e puniscono il Barone: i nomi di questi player verranno immortalati come Uccisori del Barone nei riconoscimenti del gioco.

5_BaronEmotes_Icon.png

Le note della patch di Wild Rift

Mentre ci avviciniamo alla fine dell’anno, abbiamo inserito in Wild Rift nuovi campioni, modifiche al bilanciamento e anche nuovi giocatori! Il team dà un caldo benvenuto ai nuovi giocatori che ora possono partecipare alla beta pubblica.

In questa patch abbiamo sostituito la riduzione ricarica con una nuova statistica chiamata “velocità abilità”, in linea con i nostri amici di League of Legends su PC. Diamo anche ufficialmente il benvenuto a Darius e a Draven nella Landa con il nostro primo evento legato alla storia canonica, Fratellanza noxiana. Più avanti, nel mese, si unirà a loro anche Wukong, il re delle scimmie.

Guardate l’ultimo /dev diary per maggiori dettagli. Benvenuti alla patch 1.1!

NOVITÀ

CAMPIONI

DARIUS, LA MANO DI NOXUS

Darius, il comandante più temuto e glorioso della nazione, è il più grande simbolo della forza dei Noxiani. Nato da una famiglia umile e poi divenuto la mano di Noxus, lotta contro i nemici dell’impero (molti dei quali sono proprio di Noxus). Non esita mai quando alza la sua ascia né dubita dei suoi obiettivi, pertanto chi si trova al cospetto del leader della Legione trifariana sa di non potersi aspettare alcuna pietà.

DRAVEN, IL GLORIOSO CARNEFICE

A Noxus, i gladiatori si affrontano nelle arene, versando sangue e mettendo in mostra la forza dei più audaci. Nessuno, però, è mai stato celebrato come Draven. Draven, un ex soldato, ha scoperto che le folle apprezzavano il suo gusto per il drammatico, per non parlare dell’impareggiabile abilità con cui brandisce le sue asce rotanti. Assuefatto allo spettacolo della sua stessa perfezione, Draven ha giurato di sconfiggere tutti i nemici necessari affinché il suo nome venga ricordato per sempre nell’impero.

WUKONG, IL RE DELLE SCIMMIE

Wukong è un astuto vastaya che usa la forza, l’agilità e l’intelligenza per confondere il nemico e avere la meglio. Dopo aver trovato un amico per la vita nel guerriero noto come Master Yi, Wukong è diventato l’ultimo studente dell’antica arte marziale chiamata Wuju. Armato con un bastone incantato, cerca di impedire che Ionia cada in rovina.

Wukong sarà disponibile più avanti durante questa patch.

LINGUE

Aggiunto supporto in francese, tedesco, italiano, spagnolo, polacco, cinese tradizionale, turco, russo e vietnamita.

CARATTERISTICHE

  • Aggiunta l’opzione di segnalare la ricarica delle abilità
  • Aggiunta l’opzione per abilitare i comandi per i joystick fissi

ASPETTI

  • Darius dell’Accademia
  • Darius Mezzogiorno di Fuoco
  • Draven Prima Serata
  • Draven Predatore di Anime
  • Nel corso della patch verranno rilasciati altri aspetti!

CAMPIONI

Abbiamo uniformato il costo delle supreme e ridotto la rigenerazione mana per circa metà dei campioni disponibili. Queste modifiche vengono mostrate nella sezione successiva a questa. Qui trovate anche modifiche più sostanziali!

ALISTAR

Abbiamo modificato leggermente la tempistica di (2) Testata per favorire una maggiore varietà nelle potenti giocate di Alistar.

(2) TESTATA

Ricarica: 13/12/11/10 secondi → 14/12,5/11/9,5 secondi

GRAGAS

La suprema di Gragas è molto più difficile da mandare a segno in Wild Rift, ed è una grande parte del suo potenziale di creare giocate. L’abbiamo velocizzata un po’ in modo da permettergli di far iniziare la festa un po’ prima.

(SUPREMA) BARILE ESPLOSIVO

Tempo di viaggio: 6 fotogrammi → 4 fotogrammi

JANNA

Janna è pian piano rimasta indietro, mentre la sua fantasia principale dovrebbe essere quella di un campione molto mobile, che fa poke e protegge. Le abbiamo dato una spinta buffando (2) Zefiro e (3) Occhio del ciclone.

STATISTICHE BASE

Attacco fisico: 46 → 52

(2) ZEFIRO

Danni: 55/115/175/235 + 50% PM + 25% VM → 65/125/185/245 + 60% PM + 25% VM

(3) OCCHIO DEL CICLONE

Scudo base: 80/130/180/230 PS → 90/140/190/240 PS

Ricarica: 16/14/12/10 secondi → 13/12/11/10 secondi

SHYVANA

Visto il male che fanno le sue palle di fuoco, Shyvana si stava comportando più da drago che da umana. Ecco un paio di numeri per aiutarla a calmarsi un po’.

(3) ALITO DI FUOCO

Danni Forma del drago: 75 + livellox5 + 30% AF + 30% PM → 45 + livellox5 + 20% AF + 30% PM

Danni Bruciare Forma del drago: 45 + livellox5 + 10% AF + 20% PM → 30 + livellox4 + 10% AF + 20% PM

TRYNDAMERE

Tryndamere era piuttosto nella media prima dei nerf agli oggetti da critico, e si era indebolito dopo i nerf. Gli abbiamo dato una svegliata.

(1) SETE DI SANGUE

Attacco fisico in base alla percentuale dei PS: 0,2/0,25/0,3/0,35 → 0,25/0,3/0,35/0,4

(SUPREMA) FURORE IMMORTALE

Ricarica: 100/90/80 secondi → 100/85/70 secondi

TWISTED FATE

I giocatori di TF ci hanno detto che serve un po’ troppo tempo per esaminare il suo mazzo, quindi abbiamo aumentato la velocità di rotazione delle carte.

(2) SCEGLI UNA CARTA

Tempo rotazione carte: 0,7 secondi → 0,6 secondi

MODIFICHE MANA

Crediamo che il costo in mana a inizio partita sia un po’ troppo generoso per la maggior parte dei campioni disponibili, il che porta a prendere delle decisioni con scarse conseguenze a inizio partita. Già che c’eravamo, abbiamo anche uniformato il costo in mana di alcune supreme. Tutte le altre modifiche ai campioni sono indicate sopra.

MODIFICHE MANA BASE

Ahri – Rigenerazione mana: 21 → 18

Alistar – Rigenerazione mana: 21 → 18

Amumu – Rigenerazione mana: 21 → 18

  • (2) Disperazione – mana al secondo: 10/10/10/10 → 10/11/12/13
  • (Suprema) Maledizione della mummia triste – Mana: 100/150/200 → 100/100/100

Ashe – Rigenerazione mana: 12 → 9

  • Rigenerazione mana per livello: 0,5 → 0,7
  • Rigenerazione mana al livello 15: 19 (invariato)

Aurelion Sol – Rigenerazione mana: 12 → 9

Blitzcrank – Rigenerazione mana: 18 → 15

Camille – Rigenerazione mana: 18 → 15

Evelynn – Rigenerazione mana: 18 → 15

Ezreal – Rigenerazione mana: 21 → 9

Fiora – Rigenerazione mana: 12 → 9

Fizz – Rigenerazione mana: 18 → 15

Graves – Rigenerazione mana: 18 → 15

Jax – Rigenerazione mana: 15 → 12

Janna – Rigenerazione mana: 24 → 21

Jhin – Rigenerazione mana: 12 → 9

Jinx – Rigenerazione mana: 15 → 12

Kai’Sa – Rigenerazione mana: 18 → 15

Lux – Rigenerazione mana: 12 → 9

Master Yi – Rigenerazione mana: 15 → 12

Nami – Rigenerazione mana: 21 → 18

Nasus – Rigenerazione mana: 15 → 12

Soraka – Rigenerazione mana: 24 → 18

Twisted Fate – Rigenerazione mana: 12 → 9

  • (Suprema) Destino – Mana: 150/150/150 → 100/100/100

Vayne – Rigenerazione mana: 12 → 9

  • (Suprema) Ora finale – Mana: 80/80/80 → 100/100/100

Vi – Rigenerazione mana: 18 → 15

  • (Suprema) Aggressione violenta – Mana: 100/125/150 → 100/100/100

Xin Zhao – Rigenerazione mana: 15 → 12

OGGETTI

Abbiamo ascoltato i feedback circa la debolezza dei tank, di conseguenza abbiamo effettuato qualche modifica agli oggetti tank e anti-tank per riportare questi campioni al loro posto in prima linea.

OGGETTI FERITA GRAVE

Abbiamo uniformato la durata di Ferita grave (riduzione guarigione). Questa modifica dovrebbe dare un leggero buff ai tank, ma terremo d’occhio eventuali altre conseguenze.

CORPETTO DI ROVI

Durata Ferita grave: 1 secondo → 3 secondi

CHIAMATA DEL CARNEFICE

Durata Ferita grave: 3 secondi (invariato)

MORELLONOMICON

Durata Ferita grave: 3 secondi (invariato)

MEMENTO MORI

Durata Ferita grave: 5 secondi → 3 secondi

CORAZZA SPINATA

Durata Ferita grave: 1 secondo → 3 secondi

OGGETTI TANK

CALZARI DI MERCURIO

In Wild Rift gli stordimenti sembrano lunghissimi, e i Calzari di Mercurio rischiavano di essere superati da altri potenziamenti stivali. Speriamo che un piccolo aggiornamento alla Tenacia (riduzione degli effetti di controllo) li renda più appetibili.

Tenacia: 30% → 35%

CALZARI DEL NINJA

Queste modifiche dovrebbero aiutare i campioni a gestire i tiratori che usano molti auto-attacchi.

Armatura: 10 → 15

Riduzione danni auto-attacco: 10% → 15%

INCANTO GARGOYLE:

Rispetto agli altri incanti, Gargoyle era molto debole e non valeva la pena usarlo per i tank. L’abbiamo potenziato notevolmente.

Bonus salute: 40/100% → 65/130%

FIMBULVETR

Fimbulvetr è un nuovo oggetto Lacrima della dea molto forte con determinati tank. L’abbiamo nerfato in modo da evitare che siano protetti in modo permanente.

Ricarica della passiva: 10 secondi → 15 secondi

SISTEMI DI GIOCO

VELOCITÀ ABILITÀ

Come per League of Legends su PC, abbiamo sostituito la riduzione ricarica con una statistica chiamata “velocità abilità”. Prima, per un’abilità con una ricarica di 100 secondi, il 31° punto di RR rimuoveva 1 altro secondo dai rimanenti 70 di ricarica. Questa riduzione è più dell’1% del suo valore attuale, e questo significava che ciascun punto di riduzione ricarica diventava sempre più prezioso mentre lo accumulavate, costringendoci a mettere un limite del 40%.

Di contro, ogni punto di velocità abilità permette di lanciare abilità con l’1% di frequenza in più, creando una crescita di potenza lineare invece dell’aumento di valore per punto della RR. Per questo motivo velocità abilità non ha limiti, il che dovrebbe anche permettervi di gestire meglio le scelte della vostra configurazione in base alle necessità della situazione, senza doverle pianificare in base a un limite. Per spiegare meglio il concetto, avere 100 velocità abilità significa che potete lanciare abilità il 100% più di frequente (il doppio dei lanci!), ma dovrete davvero impegnarvi per arrivare a 100.

Qui sotto c’è una lista di tutte le modifiche derivanti dal cambio di statistica. Ci siamo mossi con una certa prudenza, quindi molto probabilmente nelle prossime patch dovremo fare qualche modifica per far funzionare tutto come si deve.

Per gli amanti della matematica, ecco la formula esatta del rapporto tra velocità abilità e RR:

RR = 1 – (1/(1+velocità abilità))

TUTTE LE MODIFICHE

FISICHE

  • Martello da guerra di Caulfield: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Pungolo: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Mannaia oscura: 20% RR → 25 velocità abilità
  • Virtù della Triade: 20% RR → 25 velocità abilità
  • Ombra tagliente: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Lama di Youmuu: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Lama crepuscolare di Draktharr: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Manamune: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Muramana: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Fauci di Malmortius: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Danza della Morte: 10% RR → 15 velocità abilità

MAGICHE

  • Codice del diavolo: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Capitolo perduto: 10% RR → 10 velocità abilità
    • Passiva – Velocità: rinominata Intuito
    • Passiva – Intuito: conferisce 10 velocità abilità
  • Terrore dei lich: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Fulgore: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Dente di Nashor: 20% RR → 25 velocità abilità
  • Eco di Luden: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Eco armonioso: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Ladro d’anime: 20% RR → 25 velocità abilità
    • RR suprema per carica: 3% → 3 velocità suprema per carica
    • La velocità suprema influenza la ricarica della suprema come farebbe la velocità abilità
  • Incensiere ardente: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Empio Graal di Athene: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Scettro dell’arcangelo: 20% RR → 25 velocità abilità
  • Abbraccio serafico: 20% RR → 25 velocità abilità

DIFESA

  • Gemma infuocata: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Velo glaciale: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Guanto del gelo: 20% RR → 25 velocità abilità
  • Corazza spirituale: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Maschera dell’abisso: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Convergenza di Zeke: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Armatura di Warmog: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Voto del protettore: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Arrivo dell’inverno: 10% RR → 10 velocità abilità
  • Fimbulvetr: 10% RR → 10 velocità abilità

STIVALI

  • Stivali dell’acume di Ionia: 10% RR → 15 velocità abilità
    • `Riduzione ricarica incantesimi dell’evocatore: 10% → 15%

BUFF BLU EVOLUTO

  • 20% RR → 20 velocità abilità

RUNE

  • Cacciatore – Genio
    • 2,5% RR + 1,5% RR per eliminazione unica → 2,5 velocità abilità + 2,5 velocità abilità per eliminazione unica
    • Velocità abilità massima: 15

DRAGHI

Vogliamo che i Draghi diventino incisivi e, un giorno, Wild Rift adotterà il sistema delle Anime dei Draghi. Queste modifiche sono il primo passo vero quest’obiettivo!

  • Danni da ustione base: 50 danni puri al secondo in 3 secondi → 45 danni puri al secondo in 3 secondi (150 totali → 135 totali)
  • Danni da ustione per Drago: Ora aumenta da 45/60/75/90 per 1/2/3/4 Draghi ottenuti dalla squadra (compreso il Drago maggiore) (135/180/225/270)
  • Ora l’effetto elementale del Drago maggiore aumenta del 50% per drago ottenuto
  • 150% → 150/200/250/300% per 1/2/3/4 Draghi ottenuti dalla squadra

PUNIZIONE

A volte i campioni da giungla arrivano al livello 5 prima di quelli in corsia, quindi vogliamo rallentarli un po’. Questo dovrebbe rendere i jungler meno impazienti di utilizzare Punizione prima che il primo mostro raggiunga la gittata di efficacia dell’abilità.Carica iniziale: seconda carica iniziale di Punizione ritardata di 10 secondiRUNE

PIEDE LESTO

Piede lesto è abbastanza potente in ambito PvP, ma la quantità di resistenza che forniva ai campioni a distanza più sicuri era troppa, specialmente a inizio partita. Abbiamo messo in pratica una lezione appresa con LoL su PC e aggiunto un limite, in modo che quei campioni da corsia a distanza non possano ignorare completamente i poke con Piede lesto.Efficacia guarigione: Contro i minion, l’efficacia della guarigione per i campioni a distanza è ridotta al 30%ALTRE NOTE

  • Matchmaking di Wild Rift migliorato per ridurre disparità di ping e abilità
  • Aggiunto un limite ai regali inviati in un giorno
  • Tempi di penalità AFK ridotti
  • Ora la chat è disattivata fino al livello 8 dell’account, quando la chat di squadra sarà disponibile per impostazione predefinita. I giocatori possono scegliere di chattare in qualunque momento
  • Ora le emote brillano nel gioco. Che splendore!

Cosa ne pensate di queste modifiche?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

MSI 2022: ecco la schedule completa del rumble stage

MSI 2022: ecco la schedule completa del rumble stage

Profilo di Rios
 WhatsApp

Dopo una fase a gruppi priva di emozioni, che ci ha consegnato ben tre squadre imbattute, tutto è pronto per dare il via al rumble stage del MSI 2022. Infatti Riot ha reso nota la schedule ufficiale dell’evento, mostrandoci i match che vedremo a partire da venerdì 20.

Si inizia subito fortissimo, con i G2 Esports ed i T1 che si affronteranno nel match inaugurale. Ma per i campioni della LEC le fatiche non finiscono qui, perché nello stesso giorno dovranno affrontare anche i fortissimi Royal Never Give Up.

Prepariamoci ad uno spettacolo di altissimi livello, che ci porterà verso le fasi finali di questo torneo combattutissimo.

La schedule del rumble stage del MSI 2022

Settima giornata (venerdì 20 maggio)

  • G2 vs T1 (10:00)
  • Evil Geniuses vs RNG (11:00)
  • PSG Talon vs Saigon Buffalo (12:00)
  • G2 vs RNG (13:00)
  • Evil Geniuses vs Saigon Buffalo (14:00)
  • PSG Talon vs T1 (15:00)

Ottava giornata (sabato 21 maggio)

  • Evil Geniuses vs G2 (10:00)
  • PSG Talon vs RNG (11:00)
  • Saigon Buffalo vs T1 (12:00)
  • Evil Geniuses vs PSG Talon (13:00)
  • RNG vs T1 (14:00)
  • Saigon Buffalo vs G2 (15:00)

Nona giornata (domenica 22 maggio)

  • Evil Geniuses vs T1 (10:00)
  • PSG Talon vs G2 (11:00)
  • Saigon Buffalo vs RNG (12:00)
  • PSG Talon vs T1 (13:00)
  • G2 vs RNG (14:00)
  • Evil Geniuses vs Saigon Buffalo (15:00)

Decima giornata (lunedì 23 maggio)

  • PSG Talon vs G2 (10:00)
  • Evil Geniuses vs T1 (11:00)
  • Saigon Buffalo vs RNG (12:00)
  • G2 vs T1 (13:00)
  • PSG Talon vs Saigon Buffalo (14:00)
  • Evile Geniuses vs RNG (15:00)

Undicesima giornata (martedì 24 maggio)

  • Saigon Buffalo vs G2 (8:00)
  • Evil Geniuses vs PSG (9:00)
  • Saigon Buffalo vs T1 (10:00)
  • PSG Talon vs RNG (11:00)
  • Evil Geniuses vs G2 (12:00)
  • RNG vs T1 (13:00)

Una nota sugli orari

Vi ricordiamo che gli orari riportato in questa schedule sono puramente indicativi, in quanto le partite successive alla prima potrebbero iniziare prima o dopo rispetto a all’ora indicata. Inoltre vi ricordiamo che per l’ultima giornata del rumble stage si inizierà due ore prima, in quanto nello stesso giorno si giocheranno eventuali spareggi.

Bel’Veth: due misteriosi video teaser mostrano il campione

Bel’Veth: due misteriosi video teaser mostrano il campione

Profilo di Rios
 WhatsApp

L’hype nei confronti di Bel’Veth, prossimo campione di League Of Legends, si fa sempre più tangibile con il passare del tempo. Ma due misteriosi video, pubblicati su YouTube, ci hanno dato qualche indizio in più su questo personaggio.

Al momento le clip non sono disponibili per tutti, in quanto non sono “in elenco” sul canale ufficiale del nostro MOBA preferito. Fortunatamente, però, siamo riusciti a recuperare i link, in modo tale da poterli mostrare a chi leggerà questo articolo.

Insomma, sembra che non manchi poi molto al debutto del tanto atteso jungler del Void, che riporterà un mostro nella Landa dopo tanti umani ed umanoidi.

I due video teaser di Bel’Veth

Un mistero fitto

Nel momento in cui stiamo scrivendo questo articolo, siamo riusciti a scovare ben due video non in elenco che potrebbero riguardare Bel’Veth, il prossimo campione di League Of Legends. Le clip intitolate rispettivamente “To the Eye of the Void” e “To the Profet of the Void” hanno comunque una data d’uscita precisa: il 20 maggio 2022.

Un giorno non troppo lontano, visto che oggi è il 17 di maggio. In queste due filmati sentiamo chiaramente la voce dell’Imperatrice del Vuoto, che si rivolge prima a Vel’Koz (l’Occhio del Vuoto) e poi a Malzahar (il Profeta del Vuoto).

La nostra Bel’Veth sembra anche intenzionata a distruggere Runeterra per come la conosciamo, liberando tutto il potere racchiuso nel Vuoto. Inoltre, se due indizi non fanno una prova, sul sito dell’Universo di League Of Legends possiamo trovare una nuova splashart di Kai’Sa, che ci mostra il campione completamente corrotto dalla potenza del Vuoto (conseguenza di quello che abbiamo visto in The Call?).

Purtroppo queste sono ancora tutte speculazioni e teorie, ma crediamo che abbiano delle basi piuttosto solide. Non ci resta che aspettare qualche altro giorno, per capire se Bel’Veth arriverà veramente nella Landa degli Evocatori e sarà darà il via ad un nuovo evento di lore dedicato al Vuoto.

Sylas: Riot svela com’è nata l’idea dietro il campione

Sylas: Riot svela com’è nata l’idea dietro il campione

Profilo di Rios
 WhatsApp

In un recente dev blog, pubblicato sul sito di League Of LegendsRiot ha svelato com’è nata l’idea che ha dato vita a Sylas. Un campione molto particolare, sia nel suo kit e che nella sua lore, e che è frutto di un percorso di sviluppo piuttosto articolato.

Il campione è cambiato più volte nel corso tempo, fino ad arrivare alla forma che tutti conosciamo sin dal giorno del release. Small Baby Panda ci ha fatto percorrere questa strada tortuosa, svelando dei dettagli che nessuno ha mai saputo.

Andiamo a leggere le sue parole, vivendo lo sviluppo del mago demaciano prima che assumesse il design che abbiamo imparato ad amare/odiare.

La nascita di Sylas

Introduzione

Sylas di Dregbourne, lo schermagliatore rubasupreme che tutti adorano, è lunatico e ribelle, il risultato di quasi mezza vita passata dietro le sbarre. È rivoluzionario, pieno di risentimento, forte come una bestia e un po’ sbruffone. Ma non è sempre stato così.

Quando il concept artist Snuny “Kindlejack” Pinatdat è entrato nel team dei campioni, ha cominciato a lavorare a un mago da corsia superiore: un archetipo di gioco non rappresentato da molti campioni e che poteva aumentare l’afflusso dei giocatori nella corsia più odiata.

“L’idea originale era quella di una giovane campionessa carina, allegra e divertente”, spiega.

“E poi abbiamo creato Sylas.”

Prendere le abilità

Mentre Krinklejank esplorava idee per la campionessa carina, allegra e divertente, il senior game designer Blake “Squad5” Smith ha iniziato a lavorare sul kit. Ha cominciato pensando a un’abilità che voleva realizzare da anni: il furto di abilità.

Ma c’era solo un piccolo enorme problema: LoL non era programmato per avere abilità di questo tipo.

“Credevo non fosse tecnicamente possibile, perché in precedenza avevo chiesto il parere di alcuni programmatori e mi avevano detto ‘Non farlo, sei pazzo!'”, ricorda Squad5. Ma dopo un tiepido “forse” di altri programmatori, ha deciso di seguire l’idea del furto di abilità.

“Avevo una versione assolutamente primitiva dell’abilità che sarebbe diventata la R di Sylas, e ho dovuto sistemarla alla meglio. Ma praticamente subito dopo il primo test interno, sapevamo che si trattava di un’abilità incredibile.”

Un incubo per i programmatori

A prescindere da quanto fosse divertente da giocare, realizzare la suprema diventò un incubo per i programmatori. Per far funzionate in LoL il furto di abilità, il team di sviluppo ha dovuto intervenire pesantemente su tutte le abilità del gioco.

Per i dettagli della sfida serve il cervellone di un programmatore, ma in parole semplici fino a quel momento le abilità in League of Legends non erano impostate in modo che un altro campione potesse accedervi. Fondamentalmente, le abilità erano fissate a ciascun campione.

Prima di Sylas il concetto di abilità, di come funzionasse dall’inizio alla fine, non esisteva davvero nel backend di LoL. La gran parte delle abilità esisteva all’interno dello script dei singoli campioni, quindi il motore di gioco non comprendeva ciascuna abilità di per sé. Anche le passive delle abilità non erano un concetto autonomo. Quindi affinché le abilità e le relative passive potessero essere trasferite a Sylas, il team di sviluppo ha dovuto creare quei sistemi e implementarli per ogni campione del gioco.

“Il motore di gioco ha dovuto fondamentalmente mettere ciascuna abilità in una capsula e dire ‘Ok, qua c’è tutto quello che ti serve, nient’altro, e so io per quanto'” spiega lo sviluppatore Chris “Griftrix” Laubach.

È stato un lavoro enorme. Fondamentalmente tutte le abilità del gioco hanno dovuto subire un ritocco, che già di per sé è molto, ma con l’ulteriore complessità di mutaforma come Nidalee e Jayce, e il fatto che alcune abilità crescono con l’attacco fisico mentre Sylas usa potere magico.

Una sfida che ha migliorato il gioco

La sfida di sviluppo di Sylas ha migliorato il motore di gioco di LoL sul lungo periodo, e ha aperto la strada a Viego e a Libro delle supreme.

“Ancora oggi, ogni volta che vedo i programmatori che mi hanno aiutato con la suprema di Sylas mi scuso e li ringrazio”, ride Squad5.

Ma il lavoro del team di sviluppo ha dato grandi frutti. Oltre a diventare il segno distintivo di Sylas e ad aver spinto i limiti delle abilità in League, la suprema di Sylas ha anche aiutato il team a creare l’aspetto e la personalità del campione.

Il segreto di Demacia

A questo punto, il team pensava ancora al coraggioso mago da corsia superiore, e il piano iniziale era di usare il furto di abilità. Ma ben presto capirono che rubare le abilità non è una cosa molto eroica, né per Sylas, né per gli avversari.

“Quando abbiamo iniziato i test di gioco, i primi feedback relativi a quest’abilità erano del tipo ‘è davvero spregevole'”, ha detto Squad5. “Dava soddisfazione… ‘che bello ucciderti con la tua abilità, f*****i.'” E così il team si è rimesso al lavoro per creare un personaggio più cupo.

Si è pensato a cose come una strega furba o a un infervorato cercatore di magia. Inizialmente un personaggio sbruffone alla Houdini, capace di padroneggiare ogni abilità e di sfuggire a ogni prigione, aveva un certo mordente, ma poi è sembrato leggermente stereotipato.

A quel punto, agli scrittori John “JohnODyin” O’Bryan e Rayla “Jellbug” Heide venne l’idea di un prigioniero senza le capacità dell’escapologo: un potente mago prigioniero a Demacia per quindici anni.

“Abbiamo iniziato ad approfondire le idee della petricite e di Demacia come paese”, dice Kanklejazz. “E se Sylas fosse qualcosa che Demacia aveva deciso di seppellire?”

Magia sotto controllo

Demacia è famosa per essere una città luminosa, in cui regna l’ordine, e per essere la patria di campioni molto amati come Garen, Jarvan e Lux. Ma lo sforzo di tenere la magia fuori dai suoi confini, per quanto animato dalle migliori intenzioni, ha fatto fermentare una rivoluzione sotto tutta quella petricite. Una rivoluzione che aveva solo bisogno di un leader intelligente e carismatico per venire allo scoperto.

Arriva Sylas.

Sylas viene da una regione minore di Demacia, e possiede dalla nascita la capacità di vedere la magia nascosta e ridirigere i poteri magici altrui. In giovane età ha anche aiutato i cercatori di magia a stanare persone nascoste con poteri magici.

Ma dopo un incidente che provocò la morte di due cercatori di magia e di una ragazza, Sylas venne incarcerato e lasciato a marcire in una prigione demaciana, incatenato a ceppi di petricite.

“Ho subito pensato a ceppi e catene come armi principali ed elemento caratterizzante. Mi piaceva il fatto che la suprema fosse la capacità di prendere il potere del nemico e ritorcerglielo contro”, spiega Kinderjab. “E le catene sono una sorta di metafora per quello: prendere i simboli della propria oppressione e usarli per ottenere la libertà.”

Ma avete riso troppo presto, care guardie. I ceppi di petricite hanno solo reso Sylas più forte, permettendogli di immagazzinare e controllare la sua magia.

“Senza ceppi, la sua magia si scatena in modo incontrollabile come acqua da un idrante rotto”, dice JohnODyin. “I ceppi gli hanno fornito una batteria, come una valvola di controllo in cui può immagazzinare, concentrare e usare la magia a piacimento.”

Mentre l’idea iniziava a prendere forma, Kinojam ha passato meticolosamente in rassegna i dettagli della vita di Sylas. Cosa mangia in prigione? Perché ha pantaloni così aderenti? Come fa ad essere così muscoloso? (I demaciani lo nutrono bene, ma si lamenta comunque in continuazione; sono gli stessi pantaloni che aveva quando è stato imprigionato da giovane; allenamenti intensivi con catene enormi.)

L’immagine di Sylas

I colori di Sylas sono gli stessi di Garen, ma desaturati per mostrare che il suo amore per Demacia si è affievolito. E possiede anche il simbolo dei cercatori di magia demaciani, una cicatrice che porterà a vita.

L’immagine di Sylas come muscoloso prigioniero ha alimentato la sua meccanica di gioco, e viceversa. Con il procedere dei test, Squad5 ha capito che molte supreme rubate funzionavano meglio se Sylas poteva dare il tutto per tutto. Rendere Sylas uno schermagliatore corpo a corpo con un po’ di mobilità, invece che un mago tradizionale, gli ha permesso di utilizzare abilità come la suprema di Amumu senza venire eliminato istantaneamente.

09_SylasGlasses.jpg

Per un po’, durante la fase di sviluppo, Sylas aveva gli occhiali. Servivano ad aiutarlo a leggere tutti i libri e i manoscritti che gli portava Lux. Per un po’ abbiamo pensato anche di dargli una lucertola domestica.

La storia di Sylas si intreccia con quella di Lux quando lei si inoltra nei sotterranei di Demacia. Inizia a portare a Sylas libri e manoscritti, uno dei quali rivela i poteri della petricite dandogli la chiave per riuscire finalmente ad evadere.

Il futuro di Demacia e Sylas

Per il team narrativo, la storia di un rivoluzionario all’interno di una società come quella di Demacia è nata in modo abbastanza naturale. La persecuzione dei maghi da parte del regno aveva creato una polveriera che era solo in attesa di una scintilla.

“Una volta saputo che avevamo questo personaggio in un luogo dove la magia è vietata, praticamente si è scritto da solo”, ha detto JohnODyin. “Chi sarebbe stato? Qual è la logica conclusione di una persona oppressa dal sistema che lo ha condannato a marcire? Cosa sarebbe diventato? E cosa avrebbe rappresentato per altre persone nella sua posizione? La storia è piena di esempi, non c’è da cercare troppo. Per me, la parte divertente di Sylas è che stavamo facendo una domanda su Demacia che non ha davvero una buona risposta.”

La fuga di Sylas squarcia la versione statica e idealizzata di Demacia. Il re di Demacia, il padre di Jarvan IV, viene ucciso nel tumulto seguito dall’evasione di Sylas, gettando il regno nello scompiglio. Sylas inizia a reclutare seguaci (principalmente maghi esiliati) per alimentare la sua rivoluzione. Poi si reca nel Freljord nella speranza di trovare altri alleati e una potente, antica magia. E la sua storia continua.

Anche se lotta per abbattere la monarchia di Demacia, non si può dire che sia un cattivo vero e proprio. La sua esistenza aggiunge a Demacia una complessità di cui aveva davvero bisogno.

“Senza offesa per i giocatori di Garen o Lux, ma Demacia aveva bisogno di qualche conflitto”, dice JohnODyin . “Non può semplicemente essere il regno della cavalleria pura. Non può esistere in una bolla; dev’esserci qualche lotta interna.”

E la sua storia ha spinto quella di tutta Runeterra, spiega Squad5.

“Sembra quasi che più o meno quando è arrivato Sylas abbiamo iniziato a stare meglio come azienda, come universo creativo, diventando capaci di andare avanti e cambiare.”

Dove ci porterà la storia di Sylas? È sul serio, come sostiene con tanta sicurezza, la vera Demacia? Aspettiamo e lo scopriremo.