Pre-Stagione 2022: nuovi oggetti, nuovi draghi e nuove taglie

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In un video pubblicato qualche minuto fa su YouTube, i devs di LoL hanno fatto il punto sulla Pre-Stagione 2022, concentrandosi anche sullo stato attuale del gioco. C’è stato anche lo spazio per parlare dei nuovi campioni, i cui kit sono considerati troppo “carichi” dalla community.

Negli ultimi mesi dell’anno arriveranno diverse modifiche per il gioco, partendo dai nuovi oggetti e finendo con il sistema delle taglie. Saranno introdotti dei nuovi draghi elementali, che daranno molta più varietà al gameplay a cui siamo abituati.

Insomma, Riot sembra avere le idee chiare per il 2022, e tra qualche mese capiremo se tutti questi progetti saranno validi o no.

Riot parla della Pre-Stagione 2022

I nuovi campioni

Secondo quanto dichiarato dai devs in questo video, tutti i campioni che sono stati lanciati durante il 2021, sono stati bilanciati nel modo corretto. L’unica eccezione è stata Dr.Mundo, dato che il rework ha dato troppo potere ad un campione ingiustamente dimenticato.

Nonostante questi dati, Riot ha dovuto affrontare le lamentele della community, che considera fin troppo carichi di abilità i kit dei nuovi campioni. L’esempio lampante di questo discorso è Samira, in quanto la possibilità di scattare sugli alleati le conferiva un’uscita gratis da ogni situazione di pericolo (ed infatti è stato rimosso).

I kit tanto carichi di abilità e strumenti utili o unici, sono bilanciati dalla complessità generale del campione. Gli sviluppatori vogliono che tutti i nuovi campioni abbiano uno stile di gioco unico, che però non sia troppo difficile da comprendere. In questo senso, Aphelios è stato un errore piuttosto grossolano (per stessa ammissione dei devs).

Il campione non solo aveva un kit complesso e ricco di danni, ma aveva anche un’interfaccia poco chiara, difficile da capire ed imparare. Nel prossimo futuro, Riot, punterà a creare campioni sempre più chiari da interpretare, capire e counterare senza risultare frustranti.

Sofferenza di alcune classi

Durante questo anno competitivo, alcune classi di campioni (i maghi su tutti), hanno sofferto fin troppo del cambio al sistema degli oggetti. Fortunatamente, dopo solo una stagione, Riot si è resa conto del problema ed ha promesso delle soluzioni immediate durante la Pre-Stagione 2022. Purtroppo non sono stati forniti dei dettagli in merito.

Pre-Stagione 2022-Oggetti

Nella Pre-Stagione 2022 arriveranno due nuove oggetti mitici: uno pensato per i tank aggressivi da supporto (come Leona) ed uno per i maghi.

  • Primo oggetto: Quando un campione nemico viene immobilizzato, tutti i nemici vicini subiscono danni aumentati dai vostri alleati per un breve periodo di tempo.
  • Secondo oggetto: Offre riduzione danni per qualche secondo dopo un colpo subito, mentre la protezione è attiva si ottiene velocità abilità.

Riot fa chiarezza sullo stato delle modalità di gioco

Arriveranno, inoltre, delle modifiche ad alcuni oggetti leggendari per: assassini, maghi e tank.

  • Assassini: questa categoria riceverà un nuovo leggendario che garantisce velocità abilità e rimborsa parte del tempo di ricarica della suprema con le eliminazioni nemiche.
  • Tank: questo leggendario è pensato per quei tank che usano tano mana, ed offre salute extra basata sul mana totale, bruciandone una parte che dona uno scudo quando si viene immobilizzati da un nemico.
  • Maghi: ci sarà un nuovo leggendario che garantirà ai maghi penetrazione magica contro i nemici protetti da uno scudo.

Rune

Anche il ramo delle rune dell’Ispirazione subirà delle modifiche, specialmente nella runa chiave del Potenziamento glaciale. Gli sviluppatori vogliono enfatizzare ancora di più la sua capacità di rallentamento, andando a renderla più efficace. Tempo Letale, infine, sarà resa più efficace e più congruente con le altre rune del ramo della Precisione.

Taglie

Il sistema di taglie è ormai la normalità su League Of Legends, ed è una caratteristica che, se utilizzata nel migliore dei modi, permette di recuperare anche le partite più svantaggiose. Nella pre-stagione saranno introdotte le taglie obiettivo, che s’incasseranno completando obiettivi sulla mappa, come le torri o il Barone.

Crescono lentamente in base a quanto svantaggio si ha nei confronti della squadra avversaria, e sono condivise con tutto il team alleato.

Draghi

Arriveranno anche due altri nuovi draghi elementali, che daranno nuovi buff tramite le loro anime. Questi rivoluzioneranno il gameplay, aggiungendo tanta diversità al sistema a cui ormai siamo abituati da diverso tempo.

  • Drago Hextech: quando viene sconfitto, conferisce velocità abilità e velocità d’attacco aggiuntive a tutti i membri del team. Conquistando l’anima, si riceve un rallentamento a catena, che funziona come la passiva dello Statikk. Quando il drago diventa l’elemento portante della Landa, crea un portale che vi può trasportare in alcuni punti prestabiliti della mappa.
  • Drago Chemtek: battendolo, i membri del team infliggono più danni quando sono a bassa salute (cosa che può ribaltare i teamfight). L’anima di questo drago permette ai giocatori morti di trasformarsi in zombie e di continuare a lanciare spell per qualche secondo. Quando l’elemento chemtech diventa dominante sulla Landa, vengono create delle zone di mimetismo in alcuni punti stabiliti.

Sfide

Le sfide saranno utili per personalizzare, ancora di più, tutti gli account dei giocatori. Infatti mostreranno la storia personale di ogni utente, tramite un sistema che valuta diversi aspetti. Queste sfide, inoltre, andranno ad influenzare anche l’estetica di ogni account, mostrando chiaramente gli obiettivi raggiunti.

Cosa ne pensate di tutte queste modifiche? Renderanno il gioco più interessante? Riusciranno a cambiare il volto di League ancora una volta?


Pre-Stagione 2022: nuovi oggetti, nuovi draghi e nuove taglie
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701