summer split

PG Nationals: si delinea una lotta a tre per il primo posto

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La prima week del PG Nationals, ha mostrato a tutti ciò che già ci si aspettava nella fase di preseason. MKERSSamsung Morning Stars mantengono il loro ruolo di favorite, mentre i Racoon tengono botta per questa prima settimana.

I campioni uscenti degli YDN, con un roster completamente nuovo, sprofondano sul fondo della classifica con due sconfitte guadagnate nelle prime due partite.

Le pagelle della prima week di PG Nationals

Campus Party Sparks: 5,5

Campus Party Sparks arrivano a questo summer split 2020 con un roster tutto italiano, che può vantare la presenza di pezzi da novanta come BrizzCohle. In questa settimana, però, non sono riusciti a prendersi due vittorie perdendo terreno dal trenino che si sta creando in testa alla classifica.

La composizione “esotica” provata nel primo game della settimana gli è costata cara, visto che non ha funzionato come ci si aspettava. Una volta tornati nella loro comfort zone, i ragazzi in giallo, hanno conquistato la vittoria piuttosto facilmente.

Fonte: Leaguepedia

CyberGround Gaming: 6

Nonostante abbiano affranto un primo match piuttosto difficile contro i MKERS, i CyberGround, sono riusciti a non sfigurare. Questa squadra ha un, indubbiamente, un bel roster ed alcuni giocatori hanno ampi margini di crescita, ma affrontare la prima della classe non era un compito semplice. La sconfitta è arrivata ma la vittoria sugli YDN è stata veramente importante in ottica classifica, dato che la squadra punta alla salvezza.

Infondo al gruppo sarà una bella lotta tra CGG, YDNDaydreamers che dovranno sudare fino all’ultimo per riuscire a rimanere nel campionato. Le Aquile sono partite bene, se manterranno questo spirito riusciranno a togliersi molte soddisfazioni.

Daydreamers: 5

I nuovi arrivati hanno avuto una settimana durissima, ma sono usciti a testa alta dalle partite contro RacoonSamsung Morning Stars. E’ vero, le sconfitte sono arrivate, ma comunque ci sono stati dei piccoli barlumi di bel gioco espressi da questi giovani ragazzi.

Purtroppo hanno ancora tanto lavoro da fare, per limare quegli errori dovuti all’inesperienza e spesso all’incoscienza. Prendete Ponz ad esempio, buon giocatore sulla carta che si è reso protagonista di alcuni teleport piuttosto brutti. Anche loro saranno in grado di lottare per il sesto posto, anche se partono leggermente dietro ai CyberGround (almeno per ora).

MKERS: 8

Quando si presenta un roster di livello così alto, si viene caricati di tante responsabilità e tante aspettative. Tutti noi ci aspettavamo due vittorie dai MKERS, ma non in modo così convincente ed efficace. Nel primo match contro gli Outplayed hanno avuto qualche leggera difficoltà nel chiudere la partita in tempi brevi, ma nonostante tutto non hanno mai perso il pallino del gioco.

Il game contro i CGG, invece, è stato un massacro totale. Il team ha messo in mostra delle strategie già coordinate ed efficaci, come se questi giocatori fossero nella stessa squadra da anni. E poi Edward ha dimostrato di essere un player di livello superiore alla media del PG Nationals, specialmente quando ha tirato fuori il suo Thresh.

Outplayed: 5

Inizia malissimo il summer split degli Outplayed, che perdono entrambi i game disputati in questa settimana. Con un roster completamente rinnovato, e di buon livello sulla carta, sembrano ancora una squadra in fase embrionale. Mancano tutti quei meccanismi che permetterebbero, a questi ragazzi, di potersi giocare un posto sul podio del PG Nationals.

Iniziare con una week 0-2 mette il team in una brutta posizione, visto che in vetta già corrono parecchio. Nei prossimi giorni dovranno lavorare tanto, per ritrovare dei punti troppo importanti.

Racoon: 7

Ottimo inizio da parte dei Racoon, che senza PscallyCohleS1D riescono a continuare la striscia positiva che avevano iniziato nello spring split. Il nuovo midlaner, Fresskowy, ha già dimostrato di essere un grande talento e potrebbe portare i Procioni verso dei risultati importanti.

Le due vittorie ottenute contro Campus Party SparksDaydreamers li fanno rimanere incollati alla vetta, anche se i match veramente duri dovranno arrivare. Se riusciranno a reggere l’urto di MKERSSamsung Morning Stars, potranno seriamente candidarsi alla vittoria finale oppure al secondo posto per poter ritentare l’assalto ad EU Masters.

Samsung Morning Stars: 7,5

L’altra favorita del campionato ha vinto, ma non convinto al 100%. Infatti, i SMS, rimangono una squadra ancora sospesa, che a volte riesce a perdersi in un bicchiere d’acqua fin troppo facilmente. Nella fasi di draft hanno un vantaggio disarmante, con coach Cristo che riesce a giocare a scacchi quadridimensionali senza difficoltà. Questo fattore non sempre si traduce in partite dominanti, con i giocatori che prendono rischi inutili o fanno errori meccanici grossolani.

Siamo convinti che il coaching staff continuerà a lavorare su questa aspetto, andando a limare queste piccole cose che potrebbero allontanare il team dal sogno della vittoria. I due punti guadagnati sono comunque importantissimi, e gli permettono di rimanere incollati ai MKERS.

YDN Gamers: 4

I campioni uscenti del PG Nationals, sono stati la squadra più deludente della week 1. E’ vero, tutto il roster è cambiato, ma non ci aspettavamo un livello di gioco così basso specialmente contro un avversario diretto per la salvezza come i CGG. I ragazzi sembrano piuttosto confusi e senza strategie corali, nonostante alcuni di loro siano delle vere e proprie leggende (Vanialii ed Horizon) nel competitivo italiano di LOL.

Devono capire cosa non ha funzionato in fretta, per aggiustare gli errori in modo tale da non dover perdere più punti preziosi per la classifica.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701