PG Nationals: la brutta settimana degli Outplayed

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La seconda settimana di PG Nationals si è chiusa con tanti dubbi e pochissime certezze. I MKERS non riescono a battere i Macko, perdendo di fatto il primo posto solitario della classifica. Il team favorito per la vittoria finale deve piegarsi alla ferocia dei rivali, capaci d’inserirsi nelle crepe di una corazzata che sembrava imbattibile. Continuano a perdere, invece, gli Outplayed che dopo due settimane si ritrovano ultimi e senza vittorie.

La seconda giornata della week 2 del PG Nationals

Wide Stenbosse capitolo due

Macko Esports procurano il primo dispiacere ai favoriti MKERS, che perdono la bussola e si lasciano malmenare dagli avversari. Protagonisti assoluti della partita StenbosseCboi, capaci di prendere il team sulle loro spalle e portarlo alla vittoria in totale facilità. Dall’altro lato, Zwyroo e compagni, non hanno saputo identificare le condizioni di vittoria, anche dopo un avvio zoppicante. I MKERS non si sono dati tempo per provare a vincere il game, quasi come se stessero facendo del limit testing su loro stessi.

Un armadio chiamato Counter

La ripresa dei Romulea Esports è stata velocissima e totalmente inaspettata. Il match giocato e vinto contro i CyberGround Gaming, i ragazzi hanno dimostrato di essere migliorati sotto ogni punto di vista. Tanti meriti per questa vittoria vanno dati a Counter, che con la sua Kai’Sa ha tenuto in piedi i suoi compagni anche nelle prime fasi di partita dove le cose non stavano andando benissimo. Ancora piccoli errori per le Aquile siciliane, incapaci di ripetere le prestazioni offerte nella prima giornata della week 2 del PG Nationals.

Crisi infinita

Gli Outplayed avevano bisogno di un punto, una vittoria per riportare in alto il morale dei giocatori e del coaching staff. Purtroppo il loro piano non è andato a buono fine, vista la sconfitta guadagnata nella partita contro i Morning Stars. La situazione si fa veramente brutta per S1D e compagni, che ora si trovano ultimi da soli ad una distanza siderale dagli altri. Partita discreta, invece, per i campioni in carica, capaci di mantenere il sangue freddo anche durante le convulse e caotiche fasi iniziali di gioco.

L’ineluttabile Uomo Foresta

Chi avrebbe mai pensato di vedere Ivern in competitivo? Nessuno. Nonostante il campione stia vivendo un periodo di forma piuttosto importante, ancora non era abbastanza per vederlo nei vari campionati regionali. Il pazzo uomo chiamato Rawbin IV, dopo aver tirato fuori un vetusto Karthus jungle che non ha avuto successo, ha deciso di lanciare la moneta. La sua scommessa ha avuto successo, ed ha portato una vittoria importantissima per gli Axolotl. Grande prestazione anche per Sater, che con Aatrox ha trucidato gli avversari in ogni fight. Ancora tante ombre per i GG&Esports, purtroppo non riescono a trovare la quadratura del loro cerchio nonostante il potenziale del team sia importante.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701