PG Nationals: due squadre storiche lasciano il campionato

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Lo spring split del PG Nationals concluso da qualche mese, ha deciso le sorti di due delle squadre storiche di questo campionato.

Qlash ForgeMOBA Rog, dopo essere arrivati agli ultimi posti della classifica, avrebbero dovuto affrontare le relegation finals per poter mantenere il loro posto nella competizioni. Purtroppo così non è stato. Le due squadre hanno rinunciato al loro posto all’interno del torneo, rimanendo quindi esclusi dal summer split.

Qlash Forge e MOBA ROG fuori dal PG Nationals

Una primavera 2020 da dimenticare

Come detto in precedenza, crediamo che questa decisione sia maturata dopo il fallimento di entrambi i progetti nello spring split. Più volte, in questa stagione, abbiamo sottolineato la debolezza del progetto MOBA ROG. La squadra era stata formata in fretta e furia, poco prima dell’inizio del campionato, e tutto il lavoro in generale è stato gestito male da parte della proprietà.

Già prima di questa “ufficialità”, Tito Latella (presidente e proprietario del team), aveva detto che il progetto si sarebbe fermato almeno per questa estate. Ma a queste dichiarazioni non era mai seguita una conferma definitiva, fino a ieri.

Sorprende, ancora di più, la decisione dei Qlash Forge. La squadra, infatti, è tra le più vincenti del panorama italiano di LoL (quando si chiamava solo Forge), perderla comporta un danno incalcolabile a tutto il circuito nostrano.

Nonostante tutto, questa pausa, sarà utile ad entrambi per ricostruire un progetto solido e duraturo per il prossimo futuro. Crediamo che due realtà importanti, come queste, non possano e non debbano stare lontane dal competitivo per troppo tempo.

Modifiche al format del promotion tournament

La fuoriuscita volontaria delle due squadre, comporta un cambiamento significativo: i vincitori del promotion tournament saranno direttamente promossi al PG Nationals. Infatti, nel vecchio formato, le due squadre migliori del torneo avrebbero affrontato le due “retrocesse” del campionato principale. Rimosso questo “ostacolo”, la strada risulta essere molto più semplice per le nuove squadre.

Inoltre sono state apportate delle modifiche alla fase ad eliminazione diretta del torneo, che prima prevedeva il formato best of 1 dai quarti di finale, per poi diventare best of 3 dalle semfinali in poi. Ora tutte le partite saranno best of 3.

L’ordine in cui si affronteranno le squadre, sarà deciso dalla posizione nel girone che ha preceduto la fase ad eliminazione diretta (esempio: prima contro ottava, seconda contro settima ecc.). China No1, Atlas ASD, Bella Raga, HG Esports, DayDreamers White, Adriatic Wolves, Manguste Esports e Playstrong Esports sono le migliori otto della fase a girone, che si affronteranno per prendersi i due posti nel campionato.

Immagini via PG Esports

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701