PG Nationals: Buddybank e Nic Nac’s ritornano come sponsor

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La quarta edizione del PG Nationals, la competizione più importante a livello nazionale dedicata al MOBA per eccellenza, in corso dal 13 gennaio, può contare anche quest’anno sul supporto di partner del calibro di buddybank e Nic Nac’s. Le due aziende investono, ancora una volta, sul campionato italiano, cosa che testimonia il buon lavoro svolto da PG Esports.

Buddybank e Nic Nac’s ancora sponsor del PG Nationals

Il successo del PG Nationals

Un altro grande anno di esport è pronto per iniziare e la scena competitiva nostrana è già in fermento. Quale modo migliore per inaugurarlo, se non con il più amato e seguito torneo di League of Legends d’Italia? PG Esports, la prima società italiana dedicata al gaming competitivo, Tournament Organizer di tantissimi altri eventi esport su scala nazionale, fissa un nuovo imperdibile appuntamento per tutti gli amanti del MOBA targato Riot Games: il PG Nationals Spring Split 2021

Chi è buddybank?

Oltre ad attirare l’attenzione degli appassionati di gaming competitivo di tutto il paese, il PG Nationals negli anni è diventato un appuntamento fisso per la scena esport italiana, sempre più in grado di attrarre risorse e stringere proficue partnership con aziende leader nel proprio settore e che fanno della propensione all’innovazione una vera missione. Esattamente come buddybank, la banca per smartphone di UniCredit, punto di incontro tra lo smart banking e i giovani, che ha deciso di supportare il torneo, rinnovando anche quest’anno l’impegno nei confronti di tutto il panorama esport italiano, ormai in rapida e continua crescita.

Il settore del food entra negli esports

Non solo il settore finanziario, ma anche quello legato al food dimostra di avere grande interesse e attenzione verso questo mondo, ne è un esempio Nic Nac’s. Anche l’azienda produttrice dei celebri snack, infatti, figura nuovamente come sponsor della competizione. Edizione dopo edizione, PG Esports dimostra quanto il gaming competitivo riesca ad attirare l’interesse di importanti player appartenenti a mondi e settori diversi, ma accumunati dalla voglia di credere in un movimento giovane, effervescente e proiettato al futuro come quello esport.

Struttura del campionato

La competizione è iniziata ufficialmente mercoledì 13 gennaio, con il primo appuntamento in streaming con i playday a partire dalle ore 19:00 sul canale Twitch ufficiale di PG Esports. I turni successivi si svolgeranno ogni mercoledì e giovedì e andranno avanti fino alla fine di febbraio. Per il 21 di marzo è fissata, invece, la finalissima, un appuntamento assolutamente da segnare sul calendario per tutti gli appassionati di esport, che vedrà protagonisti i migliori esponenti della scena competitiva italiana dell’amatissimo MOBA di casa Riot Games. Non resta altro che mettersi comodi e godersi il più importante ed entusiasmante torneo italiano di League of Legends del 2021, ovviamente in diretta sul canale Twitch ufficiale di PG Esports: il PG Nationals è iniziato!

Verso la conquista dell’Europa

Lo scopo principale del League of Legends PG Nationals è quello di dare maggiore visibilità possibile alle squadre italiane, offrendo loro la possibilità di competere a livello ufficiale alle European Regional League di Riot Games. PG Esports, con il prezioso supporto di partner di prestigio come buddybank e Nic Nac’s, continua a investire in questo campionato nazionale in modo da dare più possibile supporto a tutti i team partecipanti: un impegno che, nel tempo, sta giovando incredibilmente allo sviluppo dell’intero fenomeno esport nel nostro Paese. Così facendo, dà anche ai migliori giocatori della Penisola la possibilità di solcare un palcoscenico europeo dove mettere in mostra tutto ciò che sono in grado di fare sul campo di battaglia.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701