Patch 9.18 in arrivo: 5 campioni da tener d’occhio

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La nuova patch 9.18 è ormai in arrivo. Sappiamo che questa sarà l’ultimo aggiornamento prima della patch dei mondiali, perciò ogni cambiamento apportato verrà monitorato attentamente.

Infatti Riot vuole che tutto funzioni a dovere, in vista della competizione più importante. Per quello che sappiamo, fino ad ora, molti dei campioni attualmente dominanti, verranno modificati.

Oggi vorremmo proporvi 5 campioni da tenere d’occhio, sia in ottica competitiva che per la soloQ. Ancora una volta, Akali ed Aatrox sono sotto la lente del team di bilanciamento.

5) Ancora nerf per Akali nella patch 9.18

Ebbene si, avete letto bene, ancora una volta la ninja di Ionia verrà nerfata. Nell’ultimo periodo, ogni patch porta delle modifiche per lei, ma ancora non si è trovata una vera soluzione definitiva. Ogni volta Riot sembra convinta di aver messo fine allo strapotere di Akali, ma poi il professionista di turno prontamente la smentisce la casa americana.

Questa volta il focus del team di bilanciamento è stato la sua ultimate. Il tempo di ricarica della R sarà sensibilmente aumentato, ed il micro-stun sulla prima porzione dell’abilità è stato completamente rimosso. Questo ci sembra un grosso nerf, che va a diminuire (in maniera importante) la sua capacità di all-in. Oltre ad un nerf diretto per Akali, questo sembra un indebolimento indiretto nei confronti del suo counter principale: Sylas. Più Akali sarà debole e meno Sylas verrà giocato.

4) Finalmente un nerf per Kai’Sa

Nell’ultimo periodo, Kai’Sa è diventata particolarmente dominante sia nel gioco competitivo che in soloQ. Anche grazie all’indebolimento progressivo dei suoi counter principali, è riuscita a salire nelle gerarchie della botlane. Ora è semplicemente troppo forte e Riot lo ha capito. Attualmente non abbiamo notizie precise in merito ai possibili nerf, ma crediamo che il team di bilanciamento stia puntando le attenzioni sul suo scaling late game. Speriamo che il nerf possa arrivare presto, in quanto non vorremmo vedere una Kai’Sa così dominante in ottica mondiale.

3) Buff ad Annie nella patch 9.18

Riot Games si è finalmente ricordata dell’esistenza di Annie. Per molto tempo, questo campione, è rimasto in uno stato di forma orrendo (a dir poco). Per quanto risulti un personaggio a dir poco frustrante contro cui giocare (quando è molto feeddata), aveva necessariamente bisogno di risollevarsi dalla brutta situazione in cui si è trovata fino ad ora.

Il buff che sta per ricevere con la patch 9.18 è piuttosto interessante. Il suo scudo le garantirà velocità di movimento bonus, che scalerà con il livello di Annie fino ad un massimo del 50%. Questo le garantirà un ingaggio molto più semplice, rendendola un campione molto meno falsh dipendente e potrà correre in faccia ai nemici con facilità.

 

2) Buff ad Ekko

Quando Ekko è stato rilasciato, ha avuto molto spazio nel gioco competitivo. I professionisti sembravano gli unici capaci a giocarlo, al punto che Riot (dopo un anno) ha dovuto seppellirlo completamente con i nerf. Negli ultimi anni i suoi play-rate e pick-rate non sono stati fantastici in soloQ, mentre solamente Jiizuke è riuscito a farlo funzionare nelle competizioni europee ed internazionali. Purtroppo, però, lo Stallone Italiano non riuscirà ad usare questi buff durante il mondiale.

Per evitare di renderlo una pick troppo forte, il team di bilanciamento è andato a toccare la sua utilità piuttosto che i suoi danni. Infatti la durata dello stordimento della sua W verrà aumentato di mezzo secondo, mentre il suo costo in mana verrà sensibilmente ridotto. Questo buff potrebbe essere pericoloso, in quanto potrebbe renderlo utile anche in quelle partite in cui rimane indietro (punto debole degli assassini),

1) Addio Aatrox, è stato un piacere conoscerti

Dopo il suo rework, Aatrox ha subito innumerevoli nerf e varie modifiche alle sue abilità uniche. Pensiamo alla sua R che ora non garantisce più la resurrezione. Come è successo con Irelia ed Akali, Riot non è mai riuscita a porre fine allo strapotere di questo darkin assetato di sangue. Ogni patch che abbiamo visto in questo periodo, ha cercato di porre un freno a questo toplaner, ma è veramente servito.

La patch 9.18 continuerà a prenderlo di mira, in maniera molto pesante. La sua passiva ora lo curerà solo per il 25% del danno inflitto ai minion, rendendo il suo sustain in linea molto difficile, specialmente contro i match-up perdenti conto campioni da gittata. Sin dal suo rilascio Aatrox è stato un pick molto popolare tra i professionisti (pensiamo a Finn dei Rogue), vista la sua alta capacità di teamfight e la sua sicurezza generale. Crediamo che questo nerf sia pesante e, forse, porrà fine al suo regno del terrore sia in soloQ che in competitivo.