patch 9.23

Patch 9.15 TFT: ecco i numeri dal PBE!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

 I cambiamenti della patch 9.15

La patch 9.15 sarà live domani. Dalle dichiarazioni di Riot Mort conoscevamo già i protagonisti dei cambiamenti. Grazie a Phy, uno youtuber, ora sappiamo anche alcuni numeri che interesseranno la patch. Nel suo video mostra esattamente tutte le modifiche apportate nel PBE. Qui sotto riporteremo in forma di patch note nuove statistiche ed effetti del gioco.

Buffs

Ashe: Attacco fisico aumentato di 5 al livello 1

Kindred: Attacco fisico aumentano di 10 al livello 1

Yasuo: Attacco fisico aumentato di 10 al livello 1

Karthus: Target aumentati da 4/7/10 a 5/9/13. Danno dell’abilità aumentato da 250/600/850 a 400/700/1000

Sistema serie di vittorie: Darà più gold per serie più corte

  • 2-3 ⇒ +1 gold
  • 4-6 ⇒ +2 gold
  • 7+ ⇒ +3 gold

Guardiani: Armatura bonus per gli alleati adiacenti aumentata da 40 a 50

Pirati: Si dice siano stati buffati.

Nerfs

Kennen: Danno dell’abilità diminuito da 250/560/770 a 225/450/675

Scintilla di Ionia: Danno diminuito da 200 a 150

Danni al giocatore: I danni presi dal giocatore verranno diminuiti per garantire partite più lunghe. Non ci sono ancora numeri certi.

Demoni: Diminuita la chance di bruciare mana dal 25/50/85% al 20/40/80%

Drago: Sembra che l’immunità dei Draghi sia diventata resistenza magica alta, come l’Artiglio del Drago.

Reworks

Cavaliere: I nuovi Cavalieri garantiscono un bonus a tutti gli alleati, il danno bloccato sarà di 15/30/55. Non si specifica il tipo di danno, quindi potrebbero essere bloccati anche danni da magie.

Ninja: 1 Ninja ottiene il bonus di +40 danni fisici e +40% danno magico. 4 Ninja ottengono ora +60 danni fisici e + 60% danno magico.

Nobile: Ora il loro bonus da +60 armatura, +60 resistenza magica e rigenerano 35 salute sul colpo.

Vuoto: Il bonus Vuoto conferirà danni puri.

Aggiustamenti

Yordle: Possibilità di evitare attacchi cambiata da 25/60% a 30/55%


Patch 9.15 TFT: ecco i numeri dal PBE!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701