Patch 8.6 rimandata per problemi tecnici

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Per chi si fosse chiesto che fine abbia fatto la Patch 8.6, che sarebbe dovuta arrivare oggi nei nostri server live, la risposta è che è stata rimandata. Come leggiamo, infatti, dall’annuncio sul sito ufficiale la patch è stata rimandata su tutti i server per via di alcuni problemi rilevati nel server Giapponese e in OCE.

Inizialmente la Riot non ha rilasciato dettagli chiari su entro quando i problemi sarebbero stati risolti ma, a quanto vediamo sulla pagina relativa allo stato dei server, dalle 3 di mattina italiane inizieranno i lavori di preparazione per la patch 8.6. Verosimilmente quindi l’aggiornamento dovrebbe arrivare già da domani mattina nei server EUW. Prepariamoci comunque ad un’attesa più lunga nel caso in cui i problemi persistessero.

In genere il processo di patching in League of Legends è molto lineare e, raramente, sono sorti problemi tecnici. Il più delle volte quello che viene rimandato è l’uscita delle skin o tutta la patch in caso di festività nel mezzo.

Tuttavia questa patch 8.6 risulta molto consistente sia dal punto di vista dei cambiamenti e dei bilanciamenti a campioni/oggetti e rune, sia per l’aggiunta e il cambiamento di file di sistema e file audio relativi alla nuova chat vocale per i gruppi premade in arrivo. Questo mette la Riot, ancora una volta, di fronte al dubbio se la scelta di far uscire patch così consistenti così spesso possa essere un problema per l’economia del gioco.

Molto probabilmente, quindi, i problemi sono sorti per via dei tanti file aggiunti ma la Riot non ha chiaramente specificato le cause. Speriamo in una rapida risoluzione dei problemi e in aggiornamenti tempestivi sullo stato dei server.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB:  

 


Patch 8.6 rimandata per problemi tecnici
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701