Patch 6.12, ecco cosa ci aspetta!

Patch 6.12, ecco cosa ci aspetta!

Profilo di xFolle
 WhatsApp

 

Come sempre grazie a Surrenderat20 ecco tutti i cambiamenti avvenuti in questo ciclo, il 6.12, che molto probabilmente arriverà Mercoledì in Live, in questa patch il pezzo forte sono le 2 fantasmagoriche skins Dark Star per Thresh (che tra l’altro è una leggendaria) e Varus, e vari piccoli cambiamenti.

New Champion Skins

The 6.12 includes new Dark Star Thresh (1820 RP) and Dark Star Varus (1350 RP) skins!

 

Dark Star Thresh

1820 RP

For his /laugh emote, Dark Star Thresh pokes his lantern and displays a picture of various space based champions and skins –  Astronaut Teemo and Nautilus, Bard, Aurelion Sol, Taric and Lucian.
For this /joke, Dark Star Thresh… erm… acquires a pet.
Above picture shows his lantern changing VFX after gathering 40 souls!
Dark Star Thresh changes colors to red when he lands a hook.
Here’s Dark Star Thresh’s voiceover, clocking it at just over 16 minutes of new lines and special interactions:
Here’s his special interactions in action:

 

Several non English Dark Star Thresh voiceovers were also added:

Here’s Galetta with a bugs & feedback thread on Dark Star Thresh:
“There’s something waiting for you beyond the stars…..
Dark Star Thresh includes:
  • All new model and textures!
    • Textures change when you successfully hook a target!
  • All new particles! (Dark matter, Black holes, Cosmic energy!)
    • Lantern evolves after you gather 100 souls!
  • All new animations!
  • All new VO with new processing! (Suns? Moons? We have devoured both.)
  • All new SFX! 
This skin will be 1820RP! (PBE pricing subject to change)
Your feedback and bug reports are extremely helpful to us, so please check out Dark Star Thresh and let us know what you think! Feel free to drop any bugs you find in this thread as well!
See you on the Rift!

UPDATE: We’ve lowered the requited souls for the evolved lantern from 100 down to 40 souls!

Dark Star Varus

1350 RP

  

Here’s Riot KateyKhaos with a bugs & feedback thread on Dark Star Varus:

Dark Star Varus is a corrupted warrior pulled into Dark Star Thresh’s twisted orbit, Dark Star Varus extinguishes worlds in the name of a greater cosmic horror.

During production, we liked to imagine this version of Varus as what he would have turned into when corrupted by Dark Star Thresh!

  • Completely new model! (inorganic space terror!)
  • Completely new VFX! (dark space and cosmos, and a fancy new cape!)
  • Completely new SFX! (sinister space sounds!)
  • New recall! (gravitational fields!)

Dark Star Varus is set to be 1350 RP*.

As players who experience a first hand look at this content, we appreciate constructive feedback – feel free to leave it in the comments below! If you have any questions, you can also drop them below and I’ll do my best to answer them! ^-^

GLHF!

*Prices subject to change.”

 

New Ward Skin

We also have a new Dark Star Ward skin to go with new Dark Star champion skins!

Dark Star Ward

640 RP

New Summoner Icons

We also have three new summoner icons to go with the new Dark Star skins!

KateyKhaos mentioned on twitter all of these will be 250 RP on launch and that the Oblivion Icon (the dark orb) will be 1500 IP for a short while!

Also added were some esports summoner icons:

NA LCS: Phoenix1, Team Envy
LMS: Team Mist

Dark Star Thresh Login

While we’ve already seen the login theme on the official youtube channel, Dark Star Thresh’s login theme is now on the PBE!

“One For All” game mode live on the PBE for RGM queue testing

The One for All gamemode is now back on the PBE for addition RGM queue testing!

“Heya guys!

One For All is back, and as One For All-y as ever!

There haven’t been many changes since the last time One For All came around, however we did make the following changes:

  • Taliyah is now fully compatible with One For All!
    • Taliyahs will only be able to see their own worked ground on their team, while enemies will see all of the worked grounds.
    • Taliyahs now have fully independent Q/W/E/R from one another, meaning there can be a lane full of Taliyah E’s all with their own max trap count! :D
    • Rocks. So many rocks.

We’re always looking for new bugs to fix, so if you find bugs while you’re playing, feel free to report them here! And if you have feedback, drop a comment below!”

 

Champion Mastery in ARAM/TT live for testing on PBE 

Champion Mastery on ARAM and Twisted Treeline is now up for PBE testing!

“Heya guys

As the title says, champion mastery is now available to earn in ARAM & TT up to level 5. \>o</

As with RGM modes, levels 6 & 7 will not be available. For more context around this you can see a post from Riot Socrates here:

http://na.leagueoflegends.com/en/news/community/q/chromas-yorick-and-champ-mastery-ask-riot

I’ll keep an eye on this thread so, if you guys notice any bugs please let us know in here! Cheers PBE peeps.

— L4T3NCY”

 

Miscellaneous

  •  /remake strings updated slightly on PBE.
  • As of 6/6, Ascension game mode is back up on the PBE for continued RGMQ testing.
  • The Tab screen timers now uses the elemental/Elder dragon icons to show which spawned or spawning soon.
  • The chat call out when a dragon is slain now specifies which dragon was killed.

 

Balance Changes

Remember *: The PBE is a testing grounds for new, tentative, and sometimes radical changes. The changes you see below may be lacking context or other accompanying changes that didn’t make it in – don’t freak out! These are not official notes.

Champions

Corki 

  • Gatling Gun (E) – reworded with slight changes.
    • Total damage increased to 80/140/200/260/320 from 80/128/176/224/312
    • Ticks per second increased to 4 from 2
      • Shred stack cap unchanged but Corki should be able to get there twice as fast.
Fizz

  • Seastone Trident (W) % of target’s missing health reduced to 4/4.5/5/5.5/6% from 4/5/6/7/8%
  • Playful / Trickster (E) cooldown increased to 18/16/14/12/10 from 16/14/12/10/8

Syndra

  • Force of Will (W) AP ratio increased to .8 from .7
  • Scatter the Weak (E) AP ratio increased to .5 from .4


Xin Zhao

  • Base health increased to 600 from 591.16
  • Health growth increased to 92 from 87
Items

Bilgewater Cutlass

  • Price lowered to 1500 from 1650

Essence Reaver

  • Attack damage increased to 70 from 65



Hextech GLP-800

  • Unique Passive – Eternity spending mana restores 20% of the cost as health, lowered from 25%

 





Infinity Edge

  • Attack damage increased to 70 from 65

Lord Dominik’s Regards

  • Attack damage increased to 50 from 40

Mortal Reminder

  • Attack damage increased to 50 from 40

Righteous Glory

  • Unique Passive – Eternity spending mana restores 20% of the cost as health, lowered from 25%

Rod of Ages

  • Unique Passive – Eternity spending mana restores 20% of the cost as health, lowered from 25%

 

Youmuu’s Ghostblade

  • Attack damage lowered to 60 from 65

 

Howling Abyss (ARAM)
Howling Abyss Aura
  • Now includes 40% summoner spell cooldown reduction

 

ARAM – Removed items
  • Doran’s Blade, Doran’s Ring, Doran’s Shield, Ancient Coin, Nomad’s, Medallion, Talisman of Ascension, Spellthief’s Edge, Frost Fang, Frost Queen’s Claim, Relic Shield, Targon’s Brace, Face of the Mountain, Wicked Hatchet, Arcane Sweeper, Lightbringer, Entrophy, Orb of Winter, Guardian’s Horn *
ARAM – Items Added:
  • Refillable Potion, Corrupting Potion

ARAM – Changed Items

  • Oracle’s Extract
    • Effect now persists through death.
    • Added “feature from the red trinket that displays “red shadows” of things inside brushes”**
  • Guardian’s Orb
    • +250 mana removed
    • +10 Mana regen per 5 added.
ARAM – New Items:
  • Three new items added to replace the Doran’s items, you can only purchase one – Guardian’s HornGuardian’s OrbGuardian’s Hammer.

 

 

Summoner Spells

Clarity

  • Two changes to go with the ARAM Aura change:
    • Self mana restore increased to 50% of maximum mana from 40%
    • Allies mana restore lowered to 25% from 40%
Masteries

Double Edged Sword (Ferocity Tier 2)

  • No longer has a different effect for ranged champions – [Changed to Deal 3% additional damage, take 1.5% additional damage] from [Deal and take 2% additional damage.]

Fervor of Battle (Ferocity Tier 6)

  • Damaging champions with abilities now grants 1 stack down from 2
Natural Talent (Ferocity Tier 3)
  • Values changed! End values (2 AD & 3 AP at levl 18) same but now has a higher base value and less per level increase.
  • 1/5
    • NEW TOOLTIP: Gain 0.4 + 0.09 per level Attack Damage, and 0.6 + 0.13 per level Ability Power (+2 Attack Damage and 3 Ability Power at level 18)
    • OLD TOOLTIP: +2 Attack Damage and 3 Ability Power at level 18 (0.11 Attack Damage and 0.16 Ability Power per level)
  • 5/5
    • NEW TOOLTIP: Gain 2 + 0.44 per level Attack Damage, and 3 + 0.67 per level Ability Power (+10 Attack Damage and 15 Ability Power at level 18)
    • OLD TOOLTIP:  +10 Attack Damage and 15 Ability Power at level 18 (0.55 Attack Damage and 0.83 Ability Power per level)

 

Veteran’s Scars (Resolve Tier 3)

  • Health increased to  10/20/30/40/50 from 9/18/27/36/45

Grasp of the Undying (Resolve Tier  6)

  • Now [deals 3% of your max health and heals you for 1.5% of your max health] from  [steals life equal to 2.5% of your max health]
  • NEW TOOLTIP: “Every 4 seconds in combat, your next attack against an enemy champion deals damage equal to 3% of your max Health and heals you for 1.55% of your max Health (halved for ranged champions, deals magic damage)”
  • OLD TOOLTIP: “Every 4 seconds in combat, your next attack against an enemy champion steals life equal to 2.5% of your max Health (halved for ranged champions, deals magic damage)”

CONTINUED TESTING

The following content has been testing on the PBE but will not be going to live in the patch.

6/6 LCU PBE Alpha Update –  Collections

The PBE League Client Update Alpha has been updated to include the  collections tabs – which shows the champions you own, runes, masteries, and summoner spells.
Here’s CapnBranFlakes with a post on today’s PBE LCU Alpha update:

===UPDATE: 6 JUNE 2016=== 

Hi League client update PBE testers!

We’ve just pushed an update build to the PBE alpha client, and many of the areas discussed in this recent blog are now available for bug catching. Areas like champion details, match history, advanced match details, and some others will open up in a future PBE update, and for now you can check out your champion collection, runes, masteries in collection, spells, and more.

Thanks for jumping in, testing it out ,and reporting any bugs you find — we’ll see you on the frontline! GLHF.”

and here’s a few screenshots of the new collection pages:
   
Here’s a few brief video previews of the new collection tabs:

[LCU] May 18th Update – Profile.

As the League Client Update continues to test on the PBE, the update profile page now working on the PBE LCU! Here’s CapnBranFlakes with more information:

===UPDATE: 18 MAY 2016===

Hi League client update PBE testers!

We shared some information yesterday about a preview of the Profile page — it’s now accessible on the PBE alpha client, and still just as barebones as mentioned in that link. Reminder! We’ll roll out more fleshed-out Profile pages in the coming weeks, so until then, please continue to keep your testing focused on Summoner’s Rift and ARAM.

Thanks again for joining us on the frontline!”

Here’s a few pictures of the updated profile page, which is still very much a WIP!
    
While the back ground will change based on recently frequently played champions, using an ultimate skin icon will switch your background to an animated version of that skin – Examples: Spirit Guard UdyrDJ SonaPulsefire Ezreal.

LEC: i G2 si riprendono il derby d’Europa

LEC: i G2 si riprendono il derby d’Europa

Profilo di Rios
 WhatsApp

La quindicesima giornata della LEC inizia a far sudare freddo tutti i fan dei Fnatic, protagonisti oggi di una sconfitta durissima nel derby d’Europa. Gli arancio-neri sono stati stompati brutalmente dai G2 Esports, che continuano a migliorare progressivamente.

MAD Lions, invece, chiudono sullo 0-2 una settimana catastrofica per loro, che però gli regala la qualificazione sicura per i playoff ed un primo non ancora minacciato. Infatti i Rogue hanno perso contro gli SK Gaming, permettendo così agli ex campioni di rimanere tranquilli.

Ormai manca pochissimo alla fine della stagione regolare, e tutti i team si giocheranno il loro destino nella prossima super-week.

La quindicesima giornata della LEC

Il ratto degli Astralis

La prima partita di questo sabato della LEC è stata folle, una vera e propria montagna russa di emozioni, che ha causato infarti multipli ai fan degli Astralis e dei Vitality. Le due squadre si sono scambiate il vantaggio più volte, nonostante i francesi avessero iniziato in modo quasi perfetto.

Perkz e compagni, infatti, erano riusciti ad imporre una dominazione su tutte le lane ed anche nei match-up che dovevano essere perdenti, grazie ad un Haru che ha cancellato Xerxe dalla mappa. Con queste premesse ci si aspettava una partita ben diversa, ma gli Astralis hanno tenuto durissimo.

I danesi hanno aspettato con pazienza, prendendo quelle poche risorse che erano concesse. Questo stile di gioco è stato fondamentale per loro, in quanto ha riportato in partita il Twitch di Kobbe. Grazie a questo campione la squadra ha iniziato a vincere fight su fight, anche se il vantaggio in gold era sempre dalla parte dei Vitality.

La differenza per la vittoria finale l’hanno fatta gli errori singoli commessi in late-game, specialmente dal lato dei Calabroni. A causa di due errori gravi, uno dei quali commessi da Alphari (trovato fuori posizione poco prima del fight al Drago Anziano), i Vitality hanno dovuto rinunciare alle loro speranze di portare a casa un punto importantissimo per la classifica. Gli Astralis sono stato bravissimi nel capitalizzare tutte le occasioni offerte, prendendosi una vittoria tanto insperata quanto meritata.

Miracolo di Natale

Siamo ancora un po’ lontani dal periodo natalizio, ma oggi i BDS hanno deciso di regalarci un miracolo, degno dei migliori film dedicati alla festività. La squadra elvetica, infatti, ha trovato la sua seconda vittoria in questo summer split della LEC, contro un avversario tosto come gli Excel.

Certo, gli XL non sono più quelli di inizio stagione, ma erano una minaccia difficile da affrontare per la squadra “free win” di ogni settimana. Nonostante questa premessa, abbiamo visto un ottimo livello di gioco da parte di NUCLEARINT e compagni.

La squadra ha giocato secondo quelli che sono i suoi canonici dogmi, prendendo un buon vantaggio in early-game, ma riuscendo questa volta a farlo fruttare anche nel resto della partita. I ragazzi sono stati bravi a sfruttare tutti gli errori dei loro avversari ed a giocare secondo le proprie condizioni di vittoria.

Per la prima volta in questa stagione abbiamo visto un team in questi BDS, unito e pronto a muoversi come una singola unità. E questa caratteristica è stata visibile durante i fight, quando gli svizzeri hanno messo in mostra la loro reale forza. E’ stato comunque difficile per loro portare a casa questa vittoria, hanno dovuto sudare molto ma comunque hanno meritato il punto conquistato.

Un altro scivolone in draft

Esattamente come successo nella giornata di ieri, i MAD Lions sono scivolati nuovamente in draft, dimostrando una lettura del meta non proprio brillantissima. Prendere Zeri quando TwitchYuumi sono disponibili non è proprio una mossa molto furba, anche per il primo team della LEC.

Infatti le ragioni di questa sonora sconfitta sono da ricercarsi proprio in quei due pick, che hanno permesso ai Misfits di vincere ogni fight passato un certo minutaggio. I Leoni spagnoli hanno fortemente sottovalutato lo scaling del Ratto zaunita, forti forse dei piccoli vantaggi ottenuti in early-game ottenuti su uno Zanzarah poco brillante oggi.

Purtroppo questo non è stato abbastanza per contrastare la forza di Twitch, che grazie alla copertura costante di Ornn ed alle cure di Yuumi ha potuto fare tutto quello che voleva durante le schermaglie. Una vittoria importantissima per i Misfits, che porta la squadra sempre più vicina alla conquista dei playoff.

Composizione troppo audace

Rogue hanno provato ad innovare, ma le cose non sono andate proprio nel verso giusto. I pick di PantheonTaliyah non sono stati giocati nella maniera corretta, ed anzi sono diventati assolutamente inutili in brevissimo tempo.

Purtroppo Malrang non è riuscito a sfruttare correttamente il potere aggressivo da early-game del suo campione, optando per un farming della giungla continuo e quasi insensato. Questo fattore ha permesso a Gilius di gankare a ripetizione la corsia inferiore di Comp e Trymbi, che con Sivir ed Ashe non sono riusciti ad avere un impatto su questa partita.

Gli SK Gaming sono stati bravissimi ad inserirsi nelle crepe evidenti dei Rogue, sfruttando così l’incapacità del team di giocare per le proprie condizioni di vittoria. Un punto davvero cruciale per la squadra tedesca in ottica playoff, che gli permette di sperare ancora e puntare tutto sulla prossima super-week.

Il derby d’Europa

L’ultimo match di questa giornata di LEC ci ha offerto un derby d’Europa incredibile, che ha visto i G2 stompare con forza i poveri Fnatic. La squadra arancio-nera ha praticamente perso il match già nelle fasi di draft, dimenticandosi di draftare una fonte di DPS ulteriore oltre all’Azir di Humanoid.

Inoltre prendere Ezreal per contrastare Draven ed un Jarvan IV in toplane per bloccare Sejuani non è proprio una mossa intelligente, anzi. Tutte le corsie hanno perso sin dai primi minuti, anche grazie ad uno Jankos che ha sfruttato al 100% di Pantheon in giungla.

Questo ha portato i Fnatic ad affrontare i fight con estrema difficoltà, anche se nel mid-game il team ha provato a rimontare sfruttando il momento d’oro di Ezreal. Durante queste fasi, però, è mancato proprio Humanoid, quel fulcro di danno su cui si poggiava tutta la composizione.

Il midlaner ceco si è fatto trovare sempre fuori posizione da Caps, che ha sfruttato meglio la suprema di Azir con Sylas rispetto ad Azir stesso. Queste schermaglie ed il controllo perfetto degli obiettivi hanno condotto i G2 verso una vittoria quasi facile, che gli permette così di avvicinarsi alla cima della classifica.

LEC: il colpo di reni dei G2 Esports

LEC: il colpo di reni dei G2 Esports

Profilo di Rios
 WhatsApp

La settima settimana della LEC si è aperta con una giornata scoppiettante, ricca di emozioni e soprattutto si stomp quasi clamorosi. Finalmente abbiamo rivisto G2Fnatic in uno stato di forma quantomeno decente, che già li proietta verso il derby che si giocherà sabato sera.

Nel frattempo i Rogue sono riusciti a battere i MAD Lions con una prestazione maiuscola, capace di riaccendere la lotta per la testa della classifica. I polacchi sono ancora molto lontani dagli spagnoli, ma questo ripresa dopo una settimana negativa non è da sottovalutare.

Insomma, non è mancato lo spettacolo, come al solito. Andiamo a ripercorrere insieme quello che è successo in questa giornata.

La quattordicesima giornata della LEC

La forza di una draft ben costruita

La prima partita della settimana settimana della LEC è stata subito vinta in draft, visto che i Misfits hanno costruito una composizione perfetta. La squadra ha optato per il late-game scaling, portando dalla sua parte due dei campioni più forti del momento: SivirTaliyah.

Dall’altro lato gli Astralis hanno puntato tutto sull’aggressione iniziale, con Draven Pyke in botlane per cercare di bloccare lo scaling di Neon. Purtroppo questo piano non ha funzionato, grazie alla perfetta esecuzione messa in campo di Misfits.

Infatti i ragazzi hanno fatto tutto senza sbavature, giocando secondo le proprie condizioni di vittoria e sfruttando nel frattempo gli errori avversari. Da lodare il gran lavoro di Vetheo con Taliyah, dato che il midlaner francese era sempre nel posto giusto al momento giusto. A tutto questo unite la buona leadership di Zanzarah, che seppur non sia un giocatore spettacolare, ha dato alla squadra la giusta guida che serviva per mettere a frutto il discreto potenziale individuale del roster.

Ed è merito suo se oggi i Misfits sono riusciti a giocare nella maniera corretta contro la draft degli Astralis. Il team danese, però, sembra ancora fermo alla 12.13 e poco preparato per la 12.14. In questo senso è significativo il pick di Gnar per Vizicsacsi, preso nonostante i nerf ricevuti proprio di recente.

Qualcuno salvi i BDS

La situazione dei BDS è un vero disastro, come di rado si vede in LEC. Anche oggi la squadra ha perso, contro dei Vitality che li hanno demoliti fin dal primo minuto di partita. E questa non è la solita iperbole usata per descrivere una partita dominante, ma è la realtà dei fatti.

Pensate che dopo il 4 minuto i BDS avevano già 2000 gold di svantaggio, ed avevano regalato già 3 kill ai propri avversari. Questo ha reso fin troppo facile il lavoro dei Vitality, che da lì in poi hanno continuano a maltrattare a ripetizione xMatty e compagni.

Comunque questa è una vittoria importante per la compagine francese, che si porta sempre di più a ridosso dei Rogue e della vetta della classifica. Un team che finalmente funziona, e che ora potrebbe essere anche una serie minaccia per il titolo.

Facile facile

Cosa succede quando una composizione da hyper-scaling trova le sue risorse prima del tempo? Tendenzialmente ammazza la partita, in maniera irreversibile. E lo sanno benissimo gli SK Gaming, disintegrati nel terzo stomp di giornata da dei Fnatic molto più in palla rispetto alle scorse settimane.

I ragazzi di Yamatocannon hanno giocato una draft tanto basilare quanto maledettamente efficace, che ha permesso loro di fare tutto senza pressione eccessivi. Una composizione che di fatto non poteva perdere, specialmente contro i campioni da snowball presi dagli SK.

Gli arancio-neri sono riusciti sin da subito a dare le giuste risorse al Kog’Maw di Upset, che ad un certo punto è diventato una macchina da guerra anche grazie al sostegno della Lulu di Hylissang. Ma in generale è andato tutto nel verso giusto per la squadra, anche nella giunga, dove abbiamo visto un Razork più tranquillo e tremendamente a suo agio con un pick più semplice come Trundle.

Scontro in vetta

Dopo ben tre stomp consecutivi, la quarta partita della giornata della LEC ha messo difronte i Rogue ed i MAD Lions, le due squadre in vetta alla classifica. Le due squadre hanno dato vita ad una bella partita, ma alla fine il punto è andato nelle mani del team polacco.

Larssen e compagni, infatti, sono riusciti a giocare molto bene secondo le loro condizioni di vittoria in early-game, chiudendo le porte ad ogni azione dei MAD. La differenza maggiore si è vista in giungla, dove Malrang riusciva costantemente a scacciare Elyoya dal farm e dagli obiettivi.

Questo ha permesso al jungler coreano di essere sempre presente per i suoi compagni, favorendo in questo modo la vittoria di ogni singola corsia. Purtroppo i MAD Lions non sono riusciti ad uscire fuori da questo collo di bottiglia, anche quando i Rogue si sono più o meno bloccato nel mid-game.

La squadra è comunque rimasta lucida fino alla fine, riuscendo poi a vincere la partita dopo un fight meraviglioso che ha spaccato in due i MAD Lions. Una vittoria che sembrava semplice, ma che è stata più dura del previsto nella realtà dei fatti.

Una montagna russa di emozioni

A chiudere la giornata della LEC ci hanno pensato ExcelG2 Esports, protagonisti di un match ricco di emozioni ed alti e bassi. Iniziamo con il dire che gli XL ci hanno regalato il debutto ufficiale di Nilah in Europa, anche se non ha avuto moltissima fortuna.

Infatti il team inglese ha iniziato molto bene la sua partita, sfruttando gli innumerevoli errori di Jankos durante i primi 15 minuti di partita. Persino Patrik con Nilah aveva acquisito delle risorse molto importanti, facendo ben sperare la squadra per lo svolgimento del resto del game.

Ma i G2 non muoiono mai, ormai lo sappiamo. Ed è stato proprio Jankos, peggiore dei suoi fino a quel momento, a dare la giusta svegliata al team. Grazie ai suoi ottimi ingressi nei fight con Jarvan, il jungler polacco ha aperto la strada alla devastazione portata dalla Sivir di Flakked, capace di disintegrare ogni volta i propri avversari.

Il carry spagnolo è stato fondamentale per i suoi compagni, in quanto è stato capace di riportare in mano ai G2 una partita che sembrava persa. Fight dopo fight i campioni in carica della LEC riuscivano a guadagnare terreno, finché non sono spinti verso il Nexus avversario per prendersi la vittoria.

Udyr: ecco il gameplay trailer del nuovo VGU

Udyr: ecco il gameplay trailer del nuovo VGU

Profilo di Rios
 WhatsApp

Dopo tantissimo tempo di attesa, Riot ha finalmente mostrato il primo gameplay trailer del VGU di Udyr, in arrivo a breve su League Of Legends. Purtroppo non sono state ancora rese note le specifiche del kit, ma questo video ci permette di analizzare i primi dettagli estetici e non.

Ci troviamo infatti difronte ad un campione diverso nell’estetica (a metà tra Thor di God Of War: Ragnarok e Jason Momoa), che però mantiene lo stile a cui siamo stati abituati in questi anni. Una cosa non manca: gli iconici pugni a raffica.

Ma non perdiamoci in ulteriori chiacchere ed andiamo a vedere insieme questo nuovo gameplay trailer, che svela il nuovo rework di Riot.

Il gameplay trailer del nuovo Udyr

Contenuto della clip

Pochi minuti fa Riot ha finalmente mostrato il gameplay del rework di Udyr, atteso ormai da tantissimi dai fan del campione e non. In questa breve clip, della durata di due minuti, abbiamo potuto ammirare la nuova estetica del personaggio ed anche il kit che ricorda leggermente il passato.

Nonostante questo, ci sono delle marcate differenze (almeno per quanto abbiamo visto finora). Infatti le celebri stance di Udyr sembrano non rappresentare più un animale, ma uno dei semi-dei del Freljord. Anche nel trailer sentiamo chiaramente le voci di Volibear ed Ornn, e vediamo alcuni dei loro segni distintivi.

Ci sono i fulmini e gli artigli dell’Orso, le corna dell’Ariete, la volontà del Cinghiale e la fredda furia della Fenice (Anivia n.d.r.). Purtroppo non sono stati forniti dettagli specifici per ciò che riguarda le abilità, ma dal video qualcosa si può intuire. Ad esempio vediamo che la stance della Fenice da ad Udyr il potere del ghiaccio, permettendogli di avere una sorta di suprema di Anivia mobile ed in miniatura ed anche una sorta di CC.

Insomma, nei prossimi giorni ne sapremo di più in merito, perciò rimanete incollati alle nostre pagine per non perdervi i prossimi aggiornamenti.