Paolocannone si racconta: ecco le prime dichiarazioni dopo una settimana di ban

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un evento abbastanza spiacevole, ha scosso la community italiana di LOL in questi giorni. Lo streamer Paolocannone, è stato bannato a tempo indeterminato. Inaspettatamente, oggi il ban è stato rimosso, e Paolo questa sera tornerà a streammare. Prima della sua live (ricordiamo appuntamento alle ore 22 sul suo canale Twitch), ci ha rilasciato delle brevi dichiarazioni, raccontandoci la sua difficile settimana.

Ciao Paolo, è un piacere averti sulle pagine di Powned.it!

Questa sera tornerai in live dopo uno spiacevole ban; premesso che questa sera in diretta immaginiamo tu approfondirai la questione, vorremo sapere come ti senti dopo queste difficili giornate e soprattutto, come ti senti ora, a poche ore di distanza dal tuo “ritorno” in diretta?

Ciao! In questi giorni ho vissuto in una specie di limbo, ho cercato di pensare positivamente ma a volte non era semplice. Ho giocato pochissimo ed ho pensato tanto. Quale sarebbe stato il mio futuro? Se avessi o meno continuato con la piattaforma che più mi ha fatto crescere come streamer, giocatore e persona.

Non è stato un bel periodo ma ho avuto tante persone a me care, fra cui amici e famiglia, che mi sono state vicino, e so che sembra banale ma ho ricevuto migliaia (letteralmente) messaggi di supporto, per fortuna ho avuto molto tempo libero per rispondere a tutti.

Ci piacerebbe sapere come hai vissuto le molteplici reazioni che vi sono state all’interno della community, rispetto al tuo ban. Abbiamo infatti visto emozioni contrastanti, molte delle quali positive mentre altre più negative…che ne pensi di tutto questo?

All’interno della community ovviamente c’è stato dello scontro, tante persone mi hanno supportato, altri mi hanno dato addosso, alcuni addirittura scrivevano nei commenti che godevano del mio ban, senza sapere motivazioni, durata o altro.

Io come personaggio pubblico però sono abituato a certi tipi di commenti, e se non li accettassi non potrei, molto semplicemente, fare quello che faccio. Non pretendo di essere simpatico a tutti, ed è normale che in momenti di difficoltà alcuni individui si divertano ad infierire, non li biasimo e non provo rancore nei loro confronti.

So solo che questa vicenda, mi ha fatto davvero capire quanto devo alla mia community, e quanto davvero abbia fatto scudo nei miei confronti. Mi ha fatto sentire amato ed apprezzato per quello che faccio quotidianamente.

Appuntamento fissato quindi a stasera alle 22 sul canale Twitch di Paolocannone, per vedere cosa ha “preparato” per il suo grande ritorno e per sentire la sua diretta testimonianza in merito all’accaduto.

Diretta – 22.00

Guarda il video live di paoloidolo su www.twitch.tv