Pagelle LEC: partono forte i G2 mentre i Fnatic sono rimandati

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La week 1 del campionato europeo di LOL si è conclusa da poco, puntualmente arrivano le nostre Pagelle LEC. Nella prima settimana i G2 hanno ristabilito chiaramente la loro leadership, mentre i Fnatic zoppicano e non convincono al 100%. Le sorprese della settimana sono arrivate dagli Origen e dai Rogue, che si portano subito in vetta alla classifica con due vittorie su due partite.

Pagelle LEC: una week 1 sorprendente

Excel Esports: VOTO 5

A differenza della scorsa stagione, gli Excel, hanno fatto vedere dei segnali incoraggianti. L’innesto di due rinforzi di peso nella corsia inferiore (PatrikTore) ha risolto alcuni problemi del team, facendolo performare molto meglio in questo inizio stagione.

Indubbiamente il lavoro di YoungBuck sarà ancora molto lungo e difficile, ma un coach esperto come lui rappresenta il più grande acquisto della squadra inglese. Per ora non raggiungono la sufficienza, ma è un buon punto di partenza.

LUCE INFONDO AL TUNNEL

Fnatic: VOTO 5

I cambiamenti fatti dai Fnatic durante la fase di off-season sono stati pochi, ma molto importanti. Dopo tanti anni Broxah ha lasciato il team insieme allo storico coach YoungBuck. Al loro posto sono arrivati Selfmade Mithy, che ancora hanno bisogno di tempo per inserirsi correttamente all’interno della squadra.

Per loro la week 1 non è stata positiva la 100% visto che hanno chiuso con un parziale di 1-1, rimandando una valutazione più completa alla prossima settimana. Anche loro non riescono a raggiungere la sufficienza nelle nostre pagelle LEC, nonostante abbiano dominato completamente i Misfits, per ora si beccano un 5.

BELLI A META’

G2 Esports: VOTO 8

Riparte la stagione e riparte anche la dominazione totale dei G2 sulla LEC. Nonostante siano stati protagonisti dell’ennesimo swap interno, il team spagnolo continua a mietere vittime sul suolo europeo. Non vanno oltre l’otto perché ancora ci sono delle insicurezze nella corsia inferiore (Caps si deve adattare, è normale), anche sul macro non sono spesso on point.

Guadagnano punti e voti perché, anche quando tutto sembra perduto, riescono a riprendere in mano la situazione come se nulla fosse ed escono vincitori a testa alta.

PARTENZA A RAZZO

MAD Lions: VOTO 6

Il team di rookie arriva in LEC e rispetta le aspettative. I nuovi arrivati nel campionato europeo hanno fatto un’ottima figura, battendo anche un team più rodato come gli Schalke 04. Si sono fatti valere anche contro i G2, nonostante la sconfitta subita. Il nostro Shadow è stato eccezionale, riuscendo a mettere in difficoltà dei jungler molto più esperti di lui.

Non vanno oltre la sufficienza perché non sappiamo se continueranno così oppure no, la tenuta mentale e la continuità di risultati ci dirà a cosa possono puntare i MAD Lions.

BUONI PROPOSITI

Misfits Gaming: VOTO 3

L’ennesima rivoluzione avvenuta in casa Misfits non sta portando i risultati sperati. Nei due giorni della prima settimana sono stati assenti, non pervenuti. E’ vero, sono una squadra completamente nuova, ma al momento non sembrano nemmeno capaci di avere una strategia corale. Nemmeno l’esperto Febiven riesce a portare in alto questo team, che ha bisogno di lavorare tantissimo.

La partita giocata contro i Fnatic è stata preoccupante, i ragazzi si sono lasciati andare senza opporre una resistenza adeguata. Speriamo che i loro problemi possano risolversi presto, perché il franchise dei Misfits merita di meglio.

CRISI SENZA FINE

Origen: VOTO 8

Dobbiamo ammetterlo, nessuno di noi pensava che gli Origen potessero essere così efficaci già dalla week 1. Il roster adesso è ad un livello di competitività molto alto, incluso Destiny (import proveniente della OPL) che in due partite ha dimostrato ampiamente il suo talento. Non ce ne voglia Kold, ma Xerxe è un jungler nettamente superiore ed ha risolto parecchi problemi nel team di xPeke. Chiudono sul 2-0 una settimana sorprendente, chissà se continueranno così per tutto il campionato.

NUOVA LINFA VITALE

Rogue: VOTO 8

Rogue continuano ad essere una squadra veramente importante. Nel summer split del 2019 sembrano un fuoco di paglia, ma con l’ingresso di Hans Sama hanno messo fine ai costanti problemi nel ruolo del tiratore. Adesso possono essere considerati un concorrente serio per la conquista del podio della LEC, potrebbero arrivare addirittura al mondiale.

SOLIDA REALTA’

Schalke 04: VOTO 4

Il cammino degli Schalke in questo 2020 non è iniziato benissimo. L’arrivo di FORG1VEN Gilius ha un po’ destabilizzato l’equilibrio della squadra, ancora non abituata al modo di giocare dei due nuovi acquisti. Il tiratore greco sembra un po’ fuori forma, ha bisogno di molto tempo per poter tornare ai fasti di un tempo (e forse non ci tornerà). Indubbiamente è presto per giudicarlo, ma la prima settimana non è stata molto positiva.

Le colpe delle sconfitte non sono totalmente sue, visto che tutti i suoi compagni non hanno fatto nulla per rendergli la vita facile. Troppo spesso, nei fight, non vi era coordinazione e la partita giocata contro gli Orgien ne è la conferma. Meritano l’insufficienza nelle nostre pagelle LEC.

TESTA BASSA E LAVORARE

SK Gaming: VOTO 4,5

Diciamo la verità, quanti di voi si aspettavano un inizio diverso da parte degli SK? Lo abbiamo detto più volte in off-season, ma questo roster non è all’altezza del campionato europeo. Sacre non riesce mai ad essere incisivo quando serve, perde sistematicamente la sua linea e non ha impatto nei fight. Anche JenaxCrownshot non aiutano la squadra, risultando spesso un peso.

Attualmente solo LIMITTrick stanno facendo vedere dei segnali incoraggianti, ma andando di questo passo lotteranno contro i Misfits e con i Vitality per non restare incagliati all’ultimo posto.

SITUAZIONE DIFFICILE

Team Vitality: VOTO 4

Anche i Vitality, come i Misfits, hanno optato per la rivoluzione quasi completa del roster titolare. AttilaJiizukeMowgli sono andati via, ma i loro sostituti per ora non si sono dimostrati all’altezza (Milica non ha giocato per problemi di visto, perciò aspettiamo al week 2 per vederlo in azione). COMP è stato spesso ha provato giocate importanti, ma al suo fianco ha ancora Jactroll che non lo aiuta come dovrebbe. Skeanz ha avuto un impatto impalpabile, per ora sembra un oggetto totalmente misterioso e poco comprensibile.

Il loro gioco è confuso e spesso non sinergico, fattore che gli ha permesso di chiudere la week 1 su un risultato complessivo di 0-2.

PROBLEMI, PROBLEMI ED ANCORA PROBLEMI

Immagini via Lol Esports

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701