Nisqy:”potrei non giocare in competitive l’anno prossimo”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In un recente streaming, andato in onda su Twitch, Nisqy ha ammesso che potrebbe non giocare in competitive durante il prossimo anno. Il midlaner dei Fnatic è ormai ai margini del progetto arancio-nero, viste anche le voci che riguardano Humanoid (fortemente voluto dal team).

Al momento sembra che il belga non abbia nemmeno ricevuto delle valide offerte per il prossimo spring split, e l’ipotesi di uno stop forzato diventa sempre più concreta. Le brutte prestazioni fornite ai Worlds 2021 hanno, forse, minato le sue possibilità di mercato.

Insomma, tutte le strade sembrano bloccate per il giocatore, che dovrà ricostruire la sua carriera da zero.

La pausa forzata di Nisqy

Incostanza

Dopo un 2020 non proprio convincente, giocato in Nord America con i Cloud 9Nisqy si è trasferito ai Fnatic con i quali ha vissuto un anno pieno di sali-scendi. Il team britannico ha dimostrato di essere una vera montagna russa, capace di alternare picchi altissimi a bassi profondissimi.

Il midlaner belga ha subito fortemente questa situazione, anche se era stato una delle note più liete della squadra durante la primavera. L’estate ci ha regalato dei Fnatic nettamente trasformati, capaci di battersi ad armi pari anche con le squadre più attrezzate della lega.

Nisqy è stato protagonista di questa rinascita, ed ha fornite delle prestazioni piuttosto convincenti in diversi match importanti. Ma durante i Worlds 2021 qualcosa è cambiato, in peggio. Il belga non è stato capace di tenere il passo con gli altri midlaner del gruppo, dimostrando, forse, di non essere ancora pronta per il confronto sul palcoscenico internazionale.

Spesso le sue performance poco convincenti hanno condannato il team anche durante le partite favorevoli, facendolo crollare anche emotivamente. Proprio questa situazione potrebbe essere stata decisiva per le sue chance di mercato.

Infatti, subito dopo il mondiale, i Fnatic si sono messi sulle tracce di Perkz, che però non è potuto arrivare a causa di un’assurda clausola inserita nel suo contratto (clicca qui per saperne di più). A quel punto la squadra si è gettata su Humanoid, per dare forza al progetto di un brand che ha bisogno di tornare a vincere.


Nisqy:”potrei non giocare in competitive l’anno prossimo”
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701