Nisqy si unisce ai Fnatic mentre Nemesis rimane free agent

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

I rumors di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi hanno trovato la loro ufficialità. Nisqy sarà il midlaner titolare dei Fnatic per la prossima stagione di LEC, prendendo il posto del tanto criticato Nemesis. Lo sloveno ha deciso di separarsi consensualmente dal team, ponendo fine in anticipo al contratto che lo legava agli inglesi. Inoltre ha comunicato che non competerà nello spring split 2021 ed aspetterà opportunità più interessanti per l’estate.

Nisqy ritrova i Fnatic e Nemesis rimane senza squadra

Il ritorno del belga

Il nome di Nisqy non è nuovo in casa Fnatic, dato che il ragazzo ha giocato già per l’organizzazione britannica in passato. Correva l’anno 2016 quando il midlaner militava nel roster accademia del team, battendosi per trovare un posto sui palcoscenici importanti di League Of Legends. Dal 2017 in poi sono cambiate molte cose, ed il belga ha vagato in giro per l’Europa e per il Nord America. Con i Cloud 9 ha trovato una sistemazione duratura, che lo ha portato a vincere anche lo spring split 2020 della LCS.

Dopo un percorso tortuoso, che lo ha visto maturare come persona e come giocatore, Nisqy è riuscito a tornare in Europa per rilanciare dei Fnatic sofferenti e senza certezze. L’addio di Rekkles pone un peso importante sulle spalle della società, che dovrà ricostruire la sua immagine quasi da zero. In questo senso può inquadrarsi l’ingaggio di un giocatore giovane ma esperto come il belga, che potrà essere il leader di una squadra smarrita. Anche l’annuncio, diffuso in grande stile sui social del team, fa capire quanto la dirigenza punti sul giocatore. Sarà solo il tempo a dirci se l’investimento è stato azzeccato o no.

Nemesis rimarrà a casa per lo spring split

L’arrivo di Nisqy chiude ogni tipo di possibilità a Nemesis che, non potendo essere il titolare del ruolo, ha deciso di separarsi consensualmente dalla squadra, ponendo fine al contratto in anticipo rispetto ai termini. Nonostante il suo addio ai Fnatic, non avremo la possibilità di vederlo sul palco della LEC in primavera, dato che ha deciso di rimanere free agent fino al prossimo summer split. Sicuramente, lo sloveno, aspetterà delle proposte più interessanti per potersi accasare in una squadra in grado di lottare per i primi posti in campionato.

Immagini via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701