MSI 2021: tutte le ultime notizie che riguardano il torneo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il MSI 2021 sta ormai per iniziare. Dopo un anno di pausa, dovuto alla crisi sanitaria legata la COVID-19, il torneo internazionale di metà stagione ritorna nel suo massimo splendore. Negli ultimi giorni ci sono stati diversi aggiornamenti legati a questa manifestazione, ed oggi andiamo a vedere quelli più importanti.

Le ultime notizie relative al MSI 2021

Tutte le squadre qualificate

Per cominciare, dobbiamo fare il punto sulle squadre che parteciperanno al MSI 2021. A causa del cambio di format, inoltre, non vedremo i play-in, ma una suddivisione due gironi da quattro ed uno da tre a causa della rinuncia del Vietnam. Da questi gruppi usciranno soltanto due team, che poi si dovranno scontrare in un girone unico (il main event a cui siamo abituati).

Gruppo A

  • Royal Never Give Up (LPL)
  • Unicorns Of Love (LCL)
  • Pentanet.GG (LCO)

Gruppo B

  • MAD Lions (LEC)
  • PSG Talon (PCS)
  • Istanbul Wildcats (TCL)
  • PaiN Gaming (CBLOL)

Gruppo C

  • DAMWON KIA (LCK)
  • Cloud9 (LCS)
  • DetonatioN FocusMe (LJL)
  • Infinity Esports (LLA)

La rinuncia del Vietnam

Come detto in precedenza, il Vietnam ha dovuto rinunciare al MSI 2021. A causa delle stringenti norme imposte dal governo per limitare la diffusione del COVID-19 nel paese, i GAM Esports sono rimasti bloccati, abbandonando ogni speranza di partecipazione.

Problemi per PSG Talon e Royal Never Give Up

Se l’assenza del Vietnam non bastasse, ci sono altri problemi che stanno interessando due squadre qualificate al MSI 2021. Come già successo durante i play-in dei Worlds 2020, i PSG Talon dovranno rinunciare ad un loro giocatore titolare: il botlaner Unified. Il ragazzo soffre, attualmente, di una grave forma di Pneumotorace e dovrà rimanere fermo ai box per curarsi nella maniera corretta. Al suo posto, i PSG Talon prenderanno in prestito Doggo dai Beyond Gaming.

Anche i campioni cinesi degli RNG dovranno rinunciare ad un pezzo fondamentale del loro roster: l’head coach Tabe. L’allenatore della squadra non partirà per l’Islanda a causa di alcuni problemi di passaporto. Il documento del coach è recentemente scaduto, e per rinnovarlo dovrebbe tornare ad Hong Kong.

Purtroppo, a causa delle norme sanitarie attualmente vigenti, chi entra ad Hong Kong deve rispettare una quarantena di ben tre settimane, cosa che non gli permetterebbe di sbrigare le pratiche in tempo e poi ripartire successivamente. In ogni caso, Tabe, seguirà la squadra da remoto per tutta la durata del torneo. (Fonte: Inven Global)

Perkz contro Showmaker

La giornata inaugurale del MSI 2021 si aprirà subito con il botto. I Cloud 9 ed i Damwon KIA si scontreranno subito, mettendo difronte due dei midlaner più forti del panorama competitivo mondiale: PerkzShowmaker. I due si sono affrontati otto volte, ma mai con il croato in corsia centrale. Il nono confronto sarà quello più pirotecnico, dato che li vedrà entrambi impegnati nel loro ruolo migliore.

La canzone del MSI 2021

Come spesso accade per le competizioni internazionali di Riot, anche il Mid-Season Invitational 2021 ha la sua canzone, il suo inno. Potete ascoltarla direttamente qui sotto.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701