MSI 2021: i GAM Esports non parteciperanno al torneo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La storia si ripete, ancora una volta. Come già successo per i Worlds 2020, i campioni del Vietnam non potranno partecipare al MSI 2021. A causa delle pesanti restrizioni imposte dal governo vietnamita per limitare il contagio da COVID-19, i GAM Esports non potranno volare in Islanda.

Il Vietnam rinuncia al MSI 2021

Il comunicato di Riot

Secondo quanto riportato da Riot, in un comunicato diffuso sul sito di LoL Esports, i GAM Esports non potranno partecipare al MSI 2021. Le restrizioni imposte dal governo del paese asiatico, limitano gli spostamenti al di fuori del territorio vietnamita. Nemmeno Riot è riuscita a trovare una soluzione per questo rompicapo, che è rimasto irrisolto.

“Abbiamo valutato diverse soluzioni che permettessero alla squadra della VCS di competere in Islanda, ma non siamo riusciti a trovarne una realizzabile. Siamo molto rammaricati di dover continuare senza una delle nostre leghe più appassionate. Anche se non potrà sostituire l’esperienza della competizione, abbiamo deciso di conferire alla squadra tutta la loro parte del montepremi, come se avesse partecipato all’evento.”

Benché saremo costretti a disputare il torneo con una squadra in meno, il formato della competizione resterà invariato. La VCS avrebbe dovuto iniziare nel Girone A insieme alla LPL (Cina), alla LCL (CIS) e alla LCO (Oceania). Il girone ora proseguirà il torneo con le tre squadre rimanenti e le migliori due avanzeranno alla fase successiva della competizione, come nei programmi originali. I Gironi B e C non subiranno variazioni.”

La storia si ripete

Chiunque abbia seguito i Worlds 2020, ricorderà la pesante assenza della VCS anche in quel torneo internazionale. Le motivazioni che hanno portato i GAM Esports a rinunciare al MSI 2021, sono sostanzialmente le stesse e tutte legate al rispetto delle normative imposte per limitare il contagio da COVID-19 in Vietnam. E’ una brutta tegola per Riot Games, che ha dovrà rinunciare ad una grossa fetta di pubblico e ad una squadra che avrebbe portato spettacolo.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701