Lol Esports Manager: il manageriale di LoL disponibile in Cina

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La Riot ha aperto, ai giocatori cinesi, il periodo di preregistrazione al gioco manageriale di League of Legends. Il gioco si chiamerà LoL Esports Manager e sarà un gacha game, quindi richiederà molto tempo, o molti soldi, per acquistare giocatori ed aumentare la progressione del gioco. Sarà disponibile anche sui dispositivi mobile, sia su iOS, che su Android.

Attualmente, essendo LoL Esports Manager disponibile solo in Cina, sia il suo sito dedicato, che il suo tutorial sono in mandarino. Fortunatamente, qualcuno li ha in parte tradotti, fornendoci così parecchie informazioni sulla struttura interna del gioco.

Le componenti del gioco

Innanzitutto, dopo essersi preregistrati, verrà richiesto di collegare l’account a WeChat o QQ, i social media più famosi in Cina. Con questo collegamento si otterranno numerosi bonus, come voucher, energy drink, monete d’oro ed un coupon per ottenere per 7 giorni l’assistente allenatore “Yu Shuang”, l’host degli LPL.

I voucher sembrano essere la componente shop del game, le tipiche gemme che ci sono in tutti i giochi che permettono transizioni via app, per capirci. I gold molto probabilmente serviranno a potenziare giocatori ed equipaggiamenti. Il fatto che siano presenti gli energy drink lascia intendere che l’energia sarà la risorsa necessaria per andare avanti nel gioco, mettendo così un limite ai progressi giornalieri.

Saranno presenti anche degli obbiettivi riguardanti il numero di giocatori preregistrati. Oltre ad ottenere numerose ricompense, ai 12m verrà regalato un token di un personaggio “super super raro”.

Il Gameplay

Le immagini del gameplay mostrano come sarà strutturato il gioco. I 16 team LPL saranno presenti e i giocatori dovranno creare la propria squadra in base ai personaggi loro disponibili. Il gioco sarà aggiornato in base alla stagione competitiva, ciò significa che i rating dei personaggi potranno salire o scendere nel corso del tempo. Il pool dei personaggi non è affatto limitato ai pro attuali. Anche personaggi leggendari, come Liu “Mlxg” Shi-Yu, saranno disponibili.

Ogni match durerà 5 minuti. La partita inizierà con la fase di pick/ban e saranno presenti anche dei suggerimenti per il giocatore, come matchup favorevoli e familiarità del personaggio scelto con i champion. Conclusa questa fase, si passerà al match vero e proprio, dove sarà possibile scegliere varie strategie da seguire.

La Riot vorrebbe includere anche del contenuto misterioso e delle Easter egg al gioco. Si vocifera che i pro diranno delle battute durante i game, ma non si sa se verranno o no doppiati dalle loro controparti reali.

LoL Esports Manager sarà molto probabilmente rilasciato in inglese nel 2020.