LEC: volano i Fnatic nella prima giornata della seconda week

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La prima giornata della seconda week di LEC ci ha mostrato dei Fnatic in grande spolvero, risollevatisi dopo una week 1 non convincente. G2 EsportsRogue continuano a vincere, rimanendo le uniche due squadre ancora imbattute. Cadono ancora AstralisVitality, che ancora non trovano una continuità di prestazioni e risultati.

Leoni sanguinari

MAD Lions hanno aperto la week 2 con il piglio giusto, sfruttando il momento di annebbiamento totale degli Excel Esports. Al netto di alcuni errori commessi, il team spagnolo deve essere stato pesantemente bacchettato dal coach Mac, data la netta trasformazione rispetto ai primi tre game giocati. Si redime il toplaner Armut, capace di macellare i propri avversari con Aatrox. Ancora assente ingiustificato il jungler degli Excel, che pare totalmente avulso e sconnesso dai propri compagni.

Gli SK Gaming non vanno dove vogliono

Diciamolo tutti insieme: gli SK Gaming sono dei criminali. Va bene provare il pick esotico con Dr. Mundo, ma lasciare CamillePantheonKai’SaGalio agli avversari è da masochisti veri (forse per questo il pick di Mundo). I giocatori del team tedesco hanno fatto ciò che hanno potuto, cercando di far funzionare una draft creata con la tombola. Menzione di disonore per Blue, unica ancora di salvezza per il late game degli SK, che però si è lasciata andare a delle iniziative troppo ottimistiche e poco realistiche. In ogni caso bellissimi gli Schalke 04, capaci di sfruttare tutti gli scivoloni degli avversari e di capitalizzare con forza su tutte le azioni.

Poveri Astralis

G2 ci hanno provato, davvero. Volevano fare un grosso regalo ai poveri Astralis bisognosi di punti, ma non sono riusciti a regalare il game. Merito, forse, del gelido comandante Rekkles, troppo voglioso di vincere e di ingigantire il suo enorme K/D/A personale. Gli Astralis, probabilmente, non hanno voluto accettare il regalo preparato da Caps e compagni, andando a sfidare i loro avversari e lasciando open l’Olaf di Jankos.

La partita più bella della stagione (fino ad ora)

Il match of the week ha visto i Rogue ed i Misfits darsi battaglia per le posizioni alte della classifica. Dopo una partita tesissima, gestita magistralmente da entrambe le squadra, Inspired e compagni ne sono usciti vincitori. Il livello del macro game è stato altissimo, con Odoamne che è stato fondamentale nei movimenti della squadra sulla mappa. Con il suo Jayce riusciva ad essere nel posto giusto al momento giusto, senza soffrire il match-up difficile contro il Malphite dell’ottimo Hirit. La vittoria permette ai Rogue di rimanere incollati ai G2 Esports in vetta alla classifica della LEC, con uno score complessivo di 4-0.

Bentornati Fnatic

La prima settimana chiusa sul 1-2, aveva fatto preoccupare tutti i fan dei Fnatic, consci di aver visto una squadra senza anima e senza gioco. La vittoria ottenuta ai danni dello Schalke 04 ha alzato il morale dei giocatori, presentatisi a questa week 2 con un piglio decisamente diverso. Nel match contro i Vitality abbiamo visto un team completamente trasformato, metodico e letale, che ha sferrato un fortissimo pugno in faccia a Comp e compagni. Questi sono i Fnatic che ci si aspetta di vedere, quelli che dovrebbero essere la seconda/terza forza della LEC.

Immagini via LoL Esports

Articoli correlati

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701