LEC: Rogue primi ed ancora imbattuti dopo due settimane

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La seconda settimana della LEC regala il primo posto ai Rogue, ancora imbattuti dopo due settimane di campionato. Scivolano G2 EsportsFnatic, incapaci di prendersi i due punti in questa week. Sorprendono i MAD Lions, che finalmente trovano la loro quadratura del cerchio.

Guarda mamma come in soloQ

Avete presente quella sensazione di poca comunicazione che avete in soloQ? Bene, prendetela ed applicatela agli Astralis. I giocatori del team danese, infatti, non riescono ad essere una singola unità.

Giocano completamente scollegati tra di loro, non comunicano e non hanno la minima idea di cosa fare insieme. Gli Excel hanno approfittato della cosa, malmenando i loro avversari per prendersi una vittoria più che gratuita, nonostante la loro partita sia stata veramente poco brillante.

Rell distrugge i Misfits

Gli SK Gaming hanno distrutto l’intera draft dei Misfits con un solo pick: il support Rell. La ferromante, pilotata da un ottimo Treatz, ha annullato tutte le azione organizzate dai coniglietti, bloccando sia Yone che Camille. La Vayne di Jezu non aveva nulla da temere quando rimaneva vicina a Rell, ed era libera di spargere i suoi danni su tutto il team avversario. Piccolo momento di tilt per i Misfits che ora dovranno resettare le loro teste, per evitare altri scivoloni nelle prossime settimane di LEC.

SMETTETE DI PICKARE UDYR

A questo punto è chiaro, l’Europa ha un problema serio con Udyr. L’hanno imparato a loro spese i poveri Vitality (ed anche i Misfits), disintegrati dal vetusto Jarvan IV di Inspired e dal Terminator Hans Sama con la sua Kai’Sa. I Rogue sono tornati sul loro “vecchio” playstyle, hanno draftato una composizione da late ed hanno aspettato diligentemente finché non sono entrati in modalità schiacciasassi. Tante ombre, invece, in casa Vitality, che non avevano un piano ben definito in mente. A questo aggiungeteci un Milica totalmente fuori forma, ed assolutamente al di sotto delle sue possibilità.

E’ successo di nuovo

Perdere contro gli Schalke 04 sembra essere ormai un vizio per i G2 Esports, che lasciano andare anche il sogno del 18-0 per questo spring split di LEC. In questo game abbiamo visto una squadra arrogante, irrispettosa e completamente diversa rispetto alla giornata di ieri. Rekkles e compagni hanno gettato al vento un punto importante, cosa che li fa scivolare al secondo posto dietro ai Rogue ancora imbattuti. Inoltre Mikyx ha voluto rendere omaggio al maestro Intissang con Leona, forse Rekkles sentiva la mancanza del suo ex compagno. Infine Udyr ha vinto la sua prima partita in Europa, grazie all’immensa sacralità di Gilius.

Bronze time of the week

Cosa è successo nel match tra MAD LionsFnatic? Tutti gli schemi sono saltati, il macro game è stato totalmente accantonato in favore di un’aggressione sconsiderata. Dal caos sono emersi vincitori i leoni, capaci di limitare il proprio inting per sfruttare quello degli avversari. Il maestro Intissang non riesce a star calmo quando gioca Leona, ogni volta che vede un ingaggio lo deve prendere. Anche Selfmade ha appreso la lezione del professore, lasciandosi andare a tante azioni “felici”.

Immagini via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701