LEC: Rekkles lascerà ufficialmente i Fnatic

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con un comunicato apparso su Twitter e sul sito del team pochi minuti fa, i Fnatic hanno comunicato la fine del rapporto con l’adc Rekkles. Dopo anni di successi, lo svedese ha deciso di cambiare aria, per provare a vincere quel titolo internazionale che tanto gli manca. E’ ufficialmente la fine di un’era per la LEC, ed ora ne inizierà un’altra.

La scossa nel mercato di LEC

Rekkles lascia i Fnatic

Nei giorni scorsi abbiamo parlato di una situazione non bellissima in casa Fnatic, in quanto doveva risolversi la questione attorno al rinnovo di Rekkles. Il carry svedese, uomo immagine della squadra, non ha voluto confermare il suo rapporto con il team inglese, rimanendo free agent per cercare una nuova casa. Nel comunicato diffuso sul sito della squadra, possiamo leggere che le due parte avevano la voglia di continuare il rapporto, ma l’offerta della dirigenza non ha soddisfatto le pretese (non economiche) del giocatore che ha deciso di andar via.

Quale sarà la prossima destinazione?

Mettiamo subito una cosa in chiaro: Rekkles vuole vincere un titolo internazionale. Questo è il suo più grande desiderio, per coronare una carriera ricca di successi europei. Attualmente, la scelta migliore per lo svedese sarebbero i G2 Esports, che gli garantirebbero un team super con il quale giocare. Sarebbe il secondo smacco subito dai rivali per i Fnatic che, dopo Caps, regalerebbero uno dei loro migliori giocatori ai diretti avversari per il titolo.

Nonostante questi presupposti, i G2 potrebbero non essere l’unica vera alternativa per il carry svedese. Infatti la strada della LCS è ancora apertissima, per andare a conquistare una regione ancora sconosciuta per lui lasciando la LEC. Questa opzione, però, perde di validità ben sapendo qual è la voglia del giocatore. Sappiamo bene che le squadre NA non hanno avuto successi sul terreno internazionale, perciò Rekkles non vorrebbe perdere una delle ultime chance della sua carriera.

Immagini via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701