LEC: Nisqy potrebbe lasciare i Fnatic dopo solo uno split

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Secondo quanto riportato da Esporin (e ripreso da Deugemo), il midlaner Nisqy potrebbe lasciare i Fnatic dopo il deludente split di LEC. Per il belga si aprirebbe la corte dei 100Thieves, che lo riporterebbe quindi nella LCS Nord-Americana. Al momento, però, queste sono solo voci di mercato, in quanto non ci sono conferme da parte del team o del giocatore.

Nisqy potrebbe lasciare i Fnatic e la LEC

Una stagione pessima per il team

Lo sappiamo bene ormai, la stagione dei Fnatic non è stata proprio esaltante. Il team ha faticato durante tutta la stagione regolare, qualificandosi per i playoff in maniera piuttosto rocambolesca e non per meriti propri. La loro primavera si è conclusa con un terribile quinto posto, conquistato in seguito alla sono sconfitta subita per mano dello Schalke 04.

In tutto questo caos targato FnaticNisqy è riuscito a farsi apprezzare rispetto ai suoi compagni. Certo non ha avuto performance esaltanti o da super carry, ma si era perfettamente inserito in una squadra che non voleva dare risorse alle corsia centrale.

A causa del folle playstyle imposto dai veterani Bwipo ed Hylissang, il team si è accartocciato su stesso con il passare del tempo, oscurando le buone prestazioni personali di Nisqy ed Upset (miglior giocare della squadra in spring).

La corte dei 100Thieves

Secondo quanto riportato da Esporin, il team dei 100Thieves sarebbe già in contatto con il giocatore per capire la fattibilità dell’affare. La squadra nord-americana potrebbe versare ai Fnatic l’intero prezzo del cartellino di Nisqy, per riportarlo nella LCS soltanto dopo uno split. Nonostante queste premesse, però, non c’è nulla di ufficiale al momento. La dirigenza della squadra inglese non si è ancora espressa in merito (così come il giocatore), ma le cose potrebbero evolversi rapidamente nei prossimi giorni.

Il futuro della corsia centrale dei Fnatic

Se l’addio di Nisqy dovesse effettivamente concretizzarsi, i Fnatic dovrebbero trovare un sostituto adatto per il prossimo summer split della LEC. Le opzioni, al momento, sono poche e non troppo credibili. Pare impossibile un ritorno di Nemesis (rimpianto dai fan della squadra), in quanto il ragazzo si è trasferito in Corea del Sud da qualche giorno, per entrare ufficialmente nel grande network di creators dei Gen.G.

Nemmeno attingere dal roster dei Fnatic Rising sarebbe un’ottima idea, in quanto il titolare della corsia centrale è il veterano Febiven (già giocare dei Fnatic in passato). L’olandese ha diversi anni di carriera sulle spalle, e rappresenterebbe una scelta in totale controtendenza rispetto al resto delle squadre della LEC che puntano sui giovani.

A questo punto converrebbe puntare su un nome nuovo, voglioso di vincere e di calcare il palcoscenico del campionato europeo di LOL.

Immagine di copertina via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701