LEC: il duo di testa rallenta nella week 6

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Non smette di stupire il summer split di LEC che, nella week 6, regala altre sorprese e tanto spettacolo.

MAD Lions ed i Rogue rallentano un pochino nella loro corsa per il primo posto, mentre ripartono con forza gli Excel Esports e gli Schalke 04 che si portano a casa due vittorie. FnaticG2 Esports provano a ripartire dopo il periodo difficile, ma ancora c’è molta strada da fare. Continuano a perdere invece OrigenMisfits che ora si trovano in una brutta situazione di classifica.

Pagelle della week 6 di LEC

Excel Esports: 6,5

Gli Excel hanno finalmente trovato la loro quadratura del cerchio e, nella week 6 della LEC, riescono a portarsi a casa ben due vittorie. La lenta crescita di KryzeSpecial sta dando i suoi frutti, ed i due si sono perfettamente inseriti nei meccanismi della squadra. Trovare due vittorie contro dei rivali diretti in classifica (come SK GamingVitality) gli permette di fare un bel balzo in avanti, ma soprattutto li mette in una posizione più comoda.

Schalke 04: 7

Chiudere una settimana sul 2-0 durante questo split non è una cosa da tutti. Farlo battendo G2 EsportsMisfits ha il sapore di un’impresa per gli Schalke, dato che non hanno i favori dei pronostici dalla loro parte. La crescita di questo team è stata lenta, ed ancora non è arrivata a livelli straordinari, però bisogna riconoscere che Gilius ed Abbedagge hanno avuto delle performance assolutamente stellari nella week 6.

Ancora hanno tantissimo lavoro da fare e si sono svegliati un po’ troppo tardi per recuperare, ma potrebbero togliersi delle altre soddisfazioni prima della fine dalla stagione.

Fonte: Leaguepedia

Fnatic: 5,5

Fnatic stanno cercando di ripartire, di riaccendere il motore in vista dei playoff del summer split che devono assolutamente raggiungere. Questa settimana ci ha mostrato una squadra sicuramente più in forma, ma ancora succube di una mentalità piuttosto debole. Nella partita gioca contro i MAD LionsRekkles e compagni, hanno commesso un singolo errore e, dopo quello, si sono completamente lasciati andare ad un avversario che non si è fatto pregare.

Purtroppo per loro, in LoL, le mentalità è importante tanto quanto le meccaniche e per ritornare a vincere bisognerà lavorare su quello.

 

G2 Esports: 5,5

Anche i G2 continuano la loro opera di lenta ricostruzione, e si portano a casa un punticino importante guadagnato ai danni dei Rogue. Certo, perdere contro gli Schalke 04 fa male, ma è parte del processo che aiuterà la squadra a tornare ai suoi fasti. Rimangono ancora delle incertezze nell’adattamento al meta, con Perkz che non riesce a performare come dovrebbe. La situazione dei campioni in carica è abbastanza delicata, ma si sono viste cose positive nella sesta settimana, perciò non dateli già per spacciati.

MAD Lions: 5

Rallentano un po’ i MAD Lions che cadono nelle trappole tese dagli SK Gaming, e si salvano all’ultimo minuto da un’altra possibile sconfitta nella partita giocata contro i Fnatic. In questa week 6 di LEC, i Leoni di Madrid, hanno un po’ mollato la presa e si sono mostrati in tutte le loro debolezze. Crediamo che sia stato solamente un piccolo passaggio a vuoto per loro, che comunque rimangono saldamente in testa alla classifica con tre punti di distacco proprio sui Fnatic.

Misfits Gaming: 3

La crisi dei Misfits sembra non avere fine, ed anche in questa settimana si portano a casa ben due sconfitte su due partite giocate. Le loro prestazioni sono arrivate ai minimi termini, e la corsia inferiore sembra quella meno performante del gruppo. Purtroppo KobbeDoss non riescono a comunicare tra di loro e nemmeno con il resto della squadra, cosa che pregiudica fortemente le prestazioni complessive della squadra. Inoltre, anche loro, non sembrano molto al passo con i tempi e non si adattano al meta europeo attuale.

Origen: 3

Dopo una week 5 giocata in maniera splendida, ritornano i soliti problemi per gli Origen. Sembrava che Jactroll fosse la soluzione a tutto ciò che non andava in questo team, al punto in cui lui stesso si è lasciato andare a qualche dichiarazione presuntuosa durante le interviste della scorsa settimana. Ci ha pensato il campo di gioco a smentirlo ed a riportarlo alla realtà e, di fatto, è stato il peggiore della squadra in entrambe le partite giocate. Oltre a lui, il resto del gruppo è in totale confusione e non c’è un’idea ben chiara sul da farsi sia in fase di draft che in partita.

Rogue: 5

Rogue rallentano un pochino e, dopo una vittoria, perdono contro i G2 una partita che sembrava vinta. Purtroppo la squadra pecca ancora d’inesperienza, non riesce a fare quel salto di qualità che gli permetterebbe di puntare con forza a traguardi più importanti. La partita contro i G2 ha messo in mostra esattamente questo, con i Rogue che non sono riusciti a gestire e conservare un vantaggio piuttosto grande. Anche loro rimangono in testa alla classifica insieme ai MAD, ma gli inseguitori si fanno sempre più vicini.

SK Gaming: 5,5

Gli SK Gaming sono una squadra molto, molto strana. Sono capaci di offrire grandi prestazioni, ma anche di fare grandissimi disastri. Questa frase racchiude, in breve, ciò che ci hanno mostrato in questa week 6 di LEC. La partita persa contro gli Excel è stata veramente sorprendente, e non ci aspettavamo tutta questa sofferenza da parte loro.

Contro i MAD Lions, invece, è scesa in campo un’altra squadra che non ha lasciato scampo agli attuali leader del campionato. Onestamente non riusciamo a capire quale sia il vero livello degli SK, ma la loro discontinuità non li avvantaggia nella lotta per i playoff.

Team Vitality: 4

Purtroppo i Vitality non si schiodano da un livello di mediocrità piuttosto allarmante. Hanno vinto contro gli Origen, è vero, ma quella vittoria è arrivata più per demeriti degli avversari che per meriti loro. Per quanto i giocatori di questa squadra siano meccanicamente prestanti, non riescono a giocare come una singola unità e spesso si perdono in errori banalissimi che non gli permettono di vincere. Hanno guadagnato tanti punti rispetto allo spring split, ma la posizione in classifica rimane sempre la stessa, lontanissima dalla zona playoff della LEC.

Immagini via LoL Esports

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701