LEC: i Rogue demoliscono i MAD Lions con un secco 3-0

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

L’ultima serie della seconda settimana dei playoff di LEC, ha visto RogueMAD Lions scendere in campo per giocarsi la semifinale ed evitare i play-in dei Worlds 2020. Alla fine, Inspired e compagni, hanno portato a casa la vittoria con un 3-0 senza storia. Il team polacco è riuscito, in una settimana, a rivoluzionare il proprio stile di gioco, ed ora punta alla finale. Brutta prestazione per i MAD che confermano la lenta discesa che ha caratterizzato l’ultima parte di stagione.

I Rogue eliminano i MAD Lions dai playoff di LEC

Lo strapotere dei Rogue

Durante la prima settimana dei playoff di LEC, avevamo visto dei Rogue che non avevano ancora capito come adattarsi al meta corrente. Il cambio di patch non li aveva smossi dal loro classico stile di gioco, attendista e compassato. I Fnatic hanno inflitto ai polacchi una sonora sconfitta che, evidentemente, ha smosso le acque nella gaming house del team.

Contro i MAD Lions abbiamo visto una squadra completamente rinnovata nelle basi, capace di esprimere un livello di gioco altissimo, quasi andando ad imitare quei Fnatic che li avevano precedentemente battuti. Ciò che di più colpisce è il cambiamento di Inspired, non più limitato ai jungler da utilità, ma capace di giocare anche dei carry dalla giungla.

Rogue avevano bisogno di un cambio di passo, avevano bisogno di non essere così prevedibili e finalmente sono cambiati. Ad attenderli in semifinale ci saranno i G2 Esports (anche loro battuti dai Fnatic), per una sfida che si preannuncia infuocata.

Una brutta situazione per i MAD Lions

Subito dopo la serie vinta contro lo Schalke 04, avevamo detto che i MAD Lions non fossero un team convincente. Troppi errori in ambiti importanti del gioco, un adattamento precario al meta ed alcuni giocatori che non sono in un stato di forma perfetto, hanno contribuito a rendere il team fragile.

Contro i Rogue si sono palesati tutti i problemi della squadra madrilena, che non è stata capace di rispondere correttamente allo strapotere degli avversari. La sconfitta non solo li elimina dai playoff di LEC, ma li condanna anche ad affrontare il play-in dei Worlds 2020 come quarto seed europeo. I ragazzi di coach Mac avranno tempo fino al 25 settembre per prepararsi, ma per loro sarà comunque difficilissimo.

Immagini via LoL Esports

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701