LEC: i MAD Lions fanno lo sgambetto ai Rogue

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

L’ultima partita di questa settimana dei playoff della LEC regala la vittoria ai MAD Lions, che battono i favoritissimi Rogue. I polacchi scendono, quindi, nel loser bracket dove dovranno affrontare i Fnatic o lo Schalke 04. Gli spagnoli, invece, volano verso la finale del winner bracket e giocheranno contro i G2 Esports.

La terza giornata dei playoff della LEC

La resilienza dei MAD Lions

Riprendersi e resistere dopo un primo game perso malamente è molto difficile. Eppure, i MAD Lions, non solo hanno risollevato la testa, ma si sono anche portati a casa la serie. La squadra spagnola si è fatta forte di un draft edge abbastanza netto, analizzando fino in fondo le ripetitive composizione avversarie.

Inoltre, i ragazzi ci hanno fatto vedere delle prestazioni folli, con ArmutKaiser assolutamente i migliori del loro team. Il toplaner turco, nello specifico, ha oscurato totalmente Odoamne, specialmente nel game 4 dove ha preso per mano i suoi compagni per portarli alla vittoria con il suo Urgot. I MAD Lions sono stati bravi ad attendere con pazienza gli errori avversari, sfruttando ogni minima occasione offerta dai Rogue.

Rogue in formato playoff

E’ successo di nuovo, purtroppo. I Rogue si sono incartati su loro stessi nella prima partita dei playoff della LEC, esattamente come già visto durante lo scorso anno. Ancora una volta la monodimensionalità delle loro draft e del loro stile di gioco ha giocato un fattore chiave, favorendo l’adattamento dei MAD Lions.

Nell’ultimo game, i ragazzi hanno anche ceduto mentalmente, non riuscendo a sfruttare un enorme vantaggio accumulato da Hans Sama con il suo Aphelios. La continua passività si è rivelata una lama a doppio taglio, che ha fatto molto male al team polacco. Quando si arriva ai playoff non si può contare solamente su uno stile di gioco, perché le squadre con più esperienze si adattano in fretta durante le serie prolungate. Nonostante tutto, i Rogue non sono eliminati, ma dovranno affrontare una difficile scalata nel loser bracket, dove dovranno affrontare una tra FnaticSchalke 04.

Immagine di copertina via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701