LEC: i G2 Esports faticano tantissimo ma battono lo Schalke

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

G2 Esports faticano tantissimo, ma riescono a prendersi la vittoria nella lunga serie giocata contro lo Schalke 04. I tedeschi, dopo due sconfitte consecutive, hanno alzato prepotentemente la testa, portando i campioni in carica fino al quinto game. Ora Gilius e compagni dovranno affrontare il loser bracket dei playoff della LEC, dove dovranno battersi contro i Fnatic per rimanere in corsa.

Il secondo match dei playoff della LEC

Troppi errori

Dopo una partenza ottima, con due vittorie a referto, i G2 Esports si sono incartati su loro stessi. Nel game tre e quattro, la squadra spagnola ha regalato troppe risorse agli avversari, costruendo delle draft decisamente ambiziose e discutibili.

Se Rekkles e compagni avessero mantenuto lo stesso spirito delle prime due partite della serie, gli Schalke 04 non avrebbero avuto nessuna speranza. Le prestazioni non brillanti di Jankos con Lillia hanno fortemente condizionato la terza e la quarta partita, cosa che ha fatto risorgere Gilius e compagni.

Nonostante tutto, però, i G2 hanno tenuto duro, non si sono persi d’animo, prendendosi la vittoria dopo un game 5 giocato sul filo del rasoio. Sicuramente dovranno sistemare molte cose in vista della prossima partita, in quanto MAD LionsRogue potrebbero non concedergli tutto questo spazio di manovra.

A testa alta

Gli Schalke 04 hanno avuto molto coraggio. Hanno dimostrato una preparazione invidiabile, tirando fuori dei pick molto “speziati”, capaci di mettere sotto scacco dei G2 non pronti. Pensiamo al Darius di Broken Blade (che ha firmato una pentakill), oppure alla Vayne di Neon, fattori determinanti nelle vittorie guadagnate dalla squadra.

Purtroppo, quelle due partite perse in apertura di serie hanno condannato il team, che ha dovuto giocarsi il tutto per tutto al quinto game. Inoltre, l’aver mostrato tutti questi pick, potrebbe condizionare il loro cammino all’interno del loser bracket, favorendo i Fnatic. Il team inglese avrà una settimana intera per studiare questi pick “esotici”, costruendo delle contromisure adatte alla situazione.

Immagine di copertina via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701