LEC: i G2 Esports battono i Rogue e si prendono la finale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

L’avventura nei playoff di LEC è ormai sul punto di concludersi ma, prima della finalissima, G2 Esports Rogue si sono scontrati per conquistare l’ultimo pass disponibile. I campioni in carica, seppur con mille difficoltà, hanno vinto dopo cinque game intensi e combattuti. Nonostante la vittoria, però, rimangono molto dubbi attorno a Caps e compagni, che dovranno sudare ancora una volta per riconfermare il loro titolo e stabilire la supremazia in Europa.

I G2 Esports raggiungono i Fnatic nella finale di LEC

Poche idee ma ben confuse

Ormai è noto a tutti che i G2 non siano in uno stato di forma ottimale, e nella partita giocata contro i Rogue si sono palesati tantissimi problemi che già si erano visti contro i Fnatic. La squadra non sembra in grado di costruire uno stile di gioco adatto al meta attuale, ma anzi rimane ancorata a dei pick piuttosto “vecchi”. Quello più in difficoltà è sicuramente Jankos, ancora dipendente da SettVolibear.

Ciò che risulta più evidente, però, è la mancanza di strategie comuni a tutti i giocatori che spesso si affidano alle giocate spettacoli del singolo (Caps nello specifico) e non al macro. Inoltre abbiamo visto tantissimi errori banali, che hanno condizionato l’andamento del game. Prendete ad esempio Perkz, che durante la serie ha fatto delle cose assurde per un giocatore del suo calibro ed esperienza.

Nonostante la valanga di errori, i G2 Esports, sono riusciti a portare a casa la vittoria e guadagnare l’accesso alla finale di LEC. La loro grande esperienza ha fatto la differenza nella gestione della serie, e gli ha permesso di domare dei Rogue veramente forti.

L’inesperienza dei Rogue

La prestazione dei ragazzi di coach Fredy è stata di altissimo livello, sono stati bravi nel mettere in difficoltà una squadra nettamente più attrezzata e più esperta. Larssen e compagni hanno dimostrato di poter giocare sullo stello livello dei grandi, affrontandoli senza paura.

Il punto di svolta dei playoff dei Rogue, è stata la sconfitta subita per mano dei Fnatic, dalla quale hanno imparato tantissimo. Infatti sono riusciti ad adattare il loro stile di gioco ad un meta tutto nuovo per loro, rinnovandosi totalmente. Purtroppo la loro inesperienza ha giocato un ruolo determinante per l’andamento della serie, e quel game 3 totalmente regalato ha un po’ condizionato le loro probabilità di vittoria.

Il loro cammino nei playoff di LEC finisce qui, ma la stagione no. Infatti dovranno prepararsi per i Worlds 2020, durante i quali reciteranno un ruolo da protagonisti.

Immagini via LoL Esports

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701