LEC: i Fnatic potrebbero ingaggiare il midlaner Nisqy

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

I rumors di mercato continuano ad essere moltissimi e, il probabile arrivo di Perkz ai C9, chiude le porte al midlaner Nisqy. Il belga, dopo anni in LCS, sarebbe pronto a tornare in LEC per accasarsi alla corte dei Fnatic. A questo punto Nemesis dovrà cercarsi un altro team, per non passare un anno in panchina.

Nisqy potrebbe tornare in LEC

Il mercato dei midlaner

Durante questo periodo di mercato, i midlaner sono i protagonisti delle maggiori trattative. Il movimento più importante riguarda il croato Perkz, ormai pronto a lasciare i suoi G2 Esports e l’Europa. L’acquisto dell’ormai ex capitano del team spagnolo, costringe i Cloud 9 e gestire la situazione di Nisqy, che sicuramente non vorrà fare il sostituto.

Secondo quanto riportato da Esportsmaniacos, il belga sarebbe pronto a firmare un accordo (al momento solo verbale) con i Fnatic, tornando in Europa dopo anni in Nord America. Il team inglese era alla ricerca di un nuovo midlaner già da tempo, con Nemesis che dovrà cercare un’altra squadra in breve tempo. Lo sloveno potrebbe scegliere di percorrere una nuova avventura in LCS, prendendo il posto di Jiizuke agli Evil Geniuses. Vi ricordiamo che tutte queste trattative sono, attualmente, non ufficiali e saranno confermate solo dal 16 novembre in poi.

Nisqy è la scelta giusta?

Dal 2018 fino al summer split del 2020, Nisqy ha giocato nei Cloud 9, diventando uno dei pilastri della squadra. Nella sua avventura in Nord America si tolto qualche soddisfazione, vincendo lo spring split della LCS in questa stagione. Purtroppo l’estate non è andata benissimo, la squadra ha perso la sua presa sul meta e si è frantumata su stesso, mancando anche la qualificazione mondiale.

Nonostante tutto, rimane un giocatore interessante, giovane e con ancora tante cose da dimostrare. Inoltre non sarà la sua prima volta con i Fnatic, visto che dal 2016 al 2017 ha fatto parte della squadra accademia del team inglese. Chissà se si adatterà al nuovo stile di gioco della LEC, oppure se sarà l’ennesimo figurante venuto a ripercorrere le orme di Caps.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701