LEC e LCS: ancora tanti movimenti di mercato

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La fase di mercato è iniziata da poco meno di un giorno, ma i team della LEC e della LCS si stanno già dando da fare per portarsi a casa i talenti migliori. In Europa si muovo bene i Rogue che hanno già sostituito FinnVander, mentre in Nord America spiccano le manovre dei FlyQuest, dei TSM e degli Evil Geniuses. Non si hanno ancora notizie ufficiali per quanto riguarda G2Fnatic che dovrebbero annunciare, rispettivamente, il nuovo botlaner ed il nuovo midlaner.

I movimenti delle squadre di LEC

Rogue

Dire addio a due pezzi da novanta come FinnVander non deve essere stato semplice. Nonostante questo, la dirigenza dei Rogue, ha già annunciato i nomi dei due sostituti che faranno parte del roster titolare per la primavera 2021. OdoamneTrymbi entreranno a far parte del team, e sono due acquisti diametralmente opposti tra di loro. Il toplaner rumeno è un veterano del competitivo europeo e non ha bisogno di presentazioni. Il support polacco, invece, è un rookie a tutti gli effetti anche se è stato il sostituto ufficiale di Vander in questa stagione.

Schalke 04

L’arrivo di Odoamne alle corte dei Rogue lascia vuota la casella della corsia superiore per gli Schalke 04, che hanno già pubblicato il nome del suo sostituto. Sarà, infatti, Broken Blade il nuovo giocatore del team tedesco, che lascia i TSM e la LCS per tentare una nuova avventura in Europa. Il ragazzo ha dimostrato di avere dei buoni margini di crescita in questo 2020, ma ha anche messo in luce un certa incostanza nelle prestazioni. Vedremo se si adatterà allo stile di gioco della LEC, o se tornerà a casa dopo solo uno split. Inoltre arriverà anche LIMIT dagli SK Gaming, che prenderà il posto del coreano Dreams nel ruolo di supporto

Fnatic

Nei giorni scorsi vi avevamo parlato del rinnovo di Hylissang, a cui la dirigenza ha voluto dare fiducia dopo un mondiale giocato a livelli altissimi. Sembra ormai pronto al rinnovo anche Bwipo, che resterà con il team al 99%. Ancora nebuloso il futuro del tiratore svedese Rekkles, a cui il team ha dato un ultimatum di tre giorni per decidere se rimanere o andare via. Probabilmente si andrà verso un rinnovo a cifre ritoccate verso l’alto, anche se il richiamo dei G2 Esports si fa sempre più insistente. Infine manca solo l’ufficilità dell’arrivo di Nisqy come midlaner e Yamatocannon come coach.

SK Gaming

Il posto di LIMIT verrà occupato dal giovane “canterano” dei TSMTreatz. Il ragazzo, per quanto non titolare, ha giocato sette partite in LCS durante il summer split, vincendone ben sei e mettendo in mostra un talento da valorizzare. Gli SK dovranno anche trovare un tiratore, in quanto Crownshot lascerà la squadra per accasarsi in un team più ambizioso della LEC (forse i G2?).

I movimenti delle squadre di LCS

TSM

Non passiamo non partire dai campioni in carica della LCS che, nella notte italiana, hanno messo a segno due colpi importantissimi. Broken Blade sarà rimpiazzato dal veterano Huni, che lascia gli Evil Geniuses dopo appena uno split. Dovrebbe arrivare anche il support SwordArt dai Suning vice campioni del mondo, ma ancora non ci sono le ufficilità del caso. Il taiwanese andrebbe a sostituire Biofrost, ormai sempre più lontano dal Team Solo Mid.

Evil Geniuses

Dopo un summer split deludente, gli Evil Geniuses vogliono ritornare ai piani alti della LCS. Secondo quanto si apprende dalle fonti americane, la dirigenza avrebbe confermato Jiizuke, che dovrebbe ritornare protagonista del progetto tecnico della squadra. A lui si uniranno il veterano Impact (ex Team Liquid) ed il giovane Lost proveniente dal team accademia dei TSM. Rimane Svenskeren, per chiudere un roster di talento che potrà puntare alla top 4 del campionato nord americano.

FlyQuest

Flyquest fanno il colpaccio e si assicurano le prestazioni del toplaner Licorice. Dopo mesi di speculazioni attorno al suo nome, il ragazzo ha trovato un nuovo team per la prossima stagione. Alla squadra si uniranno anche PalafoxDiamond, provenienti dal roster accademy dei Cloud 9.

CLG

CLG si assicurano il talento e l’esperienza di Broxah per la loro jungle, puntellando una zona della mappa che troppo spesso ha scricchiolato durante la stagione. Il danese sarà il punto di forza della squadra, che proverà ad accedere ai playoff del campionato.

Immagini via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701