Forse in arrivo dei grossi cambiamenti per il kit di Urgot

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo la patch 9.4, Urgot non è più riuscito a dominare la toplane. Il suo winrate è precipitato, a tal punto che nessuno lo ha più giocato. Persino nei campionati competitivi è quasi del tutto scomparso. La Riot si è accorta di questa spiacevole situazione e sta testando qualche cambiamento sul PBE. Andiamo a vedere cosa potrebbe cambiare.

Epurazione (W):

L’Epurazione non garantirà più uno scudo, ma il suo costo in mana scenderà da 65 a 40. Anche il tempo di ricarica dell’abilità scenderà drasticamente, infatti passerà da 17/15/13/11/9 secondi a 8/6/4/2/0 secondi. Ciò significa che, in lategame, Urgot sparerà costantemente come una torretta mobile.

Epurazione in game

Sdegno (E):

Ora lo Sdegno garantisce uno scudo per ogni attivazione dell’abilità ma, per bilanciare il tutto, il suo costo in mana passa da 50 ad ogni livello a 50/60/70/80/90. Lo spostamento dello scudo dalla W alla E rende Urgot molto più bilanciato e sicuramente meno “ignorante“. Ora i trade dovranno essere più ragionati, e non basterà tirare dritto con l’Epurazione attiva per vincere ogni scambio.

Tanatofobia (R):

Anche la R di Urgot subirà un buff importante. Infatti il range di questa abilità passerà da 1600 unità a ben 2500 unità. In questo modo sarà molto più difficile fuggire da questo gigante corazzato.

Tanatofobia in game


Forse in arrivo dei grossi cambiamenti per il kit di Urgot
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701