Isolde potrebbe essere il nuovo campione di LoL?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Non è passato nemmeno un mese dall’arrivo di Viego sui server live di League Of Legends, ma già si inizia a speculare in merito ad un nuovo campione. Secondo una leaker brasiliana, Isolde (moglie del Re in Rovina), potrebbe presto arrivare sulla Landa degli Evocatori. Prendete comunque con le pinze ciò che vi stiamo dicendo, in quanto è tutto frutto di mere ipotesi non confermate.

Il leak di Isolde

Il tweet di Streamiebr

Camilla “Streamiebr” Falk è una nota leaker e streamer famosa, per lo più, in Brasile (suo paese d’origine). Già in passato, la ragazza, ha fatto trapelare dei leak interessanti che si sono rivelati fondati. In un recente tweet, ha dichiarato che la sua fonte in Riot le avrebbe assicurato la presenza di due nuove skin leggendarie della linea Accademia di Battaglia, dedicate a CaitlynBlitzcrank.

Già questa, di per sé, sarebbe un leak molto importante, ma non è finita qui. Infatti, Streamiebr, si è lasciata andare alla speculazione scrivendo un altro tweet: “Isolde Academia de Batalha??????? kkkkk (especulando)“. Da qui si potrebbe capire che la donna sia già a conoscenza dell’esistenza del campione, e del suo possibile arrivo su League Of Legends.

Gli indizi di Riot

In ogni caso il nome di Isolde non è nuovo ai giocatori di League Of Legends, che già avevano previsto il suo arrivo subito dopo l’uscita di Viego. Persino Riot ha fomentato le teorie dei fan in un dev blog di gennaio, durante il quale, gli sviluppatori, hanno dato diversi indizi sul prossimo campione in uscita. Le immagini mostrate dall’azienda mostrano un ago da cucito e, guarda caso, Isolde viene descritta come una sarta nella lore del Re in Rovina.

Per quanto le evidenze siano abbastanza marcate, dobbiamo prendere leak e speculazione come queste con le dovute cautele. Finché non si avranno delle notizie ufficiali, tutto rimarrà soltanto una teoria destinata a far fantasticare i fan di League Of Legends.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701