Impossibile fermare i ROX Tigers: accedono anche loro alla fase successiva

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Diverse squadre, stessa storia. Nel penultimo quarto di finale di ieri i ROX Tigers hanno superato con facilità l’ultima speranza cinese EDward Gaming per 3 a 1. Gli SKT ce l’avevano messa tutta per impressionare gli esperti il giorno prima. Però è bastata questa prestazione stellare dei ROX per ricordare a tutti perché sono loro i favoriti.

Agli EDG mancava il top laner titolare, Mouse, a causa di problemi familiari. Dunque facendo giocare Koro1 come sostituto d’emergenza già partivano un po’ svantaggiati. Esso non giocava competitivamente da mesi, quindi un player arrugginito era il minimo che ci si potesse aspettare.

 
Nel primo match, mostrando che avrebbero vinto a tutti i costi, i ROX hanno continuato a gankare il sostituto cinese mettendolo subito in svantaggio. Non vi è stata alcuna risposta negli altri reparti, quindi i coreani hanno chiuso la prima partita in 35 minuti. Nessuno si sarebbe aspettato tale impotenza da parte degli EDG. Quindi quando anche nella seconda partita hanno perso solo dopo 26 minuti spettatori e commentatori si stavano già preparando per tornare a casa. 

È proprio in questo momento che i cinesi hanno reagito. Nel terzo match, grazie ad una composizione che contava Aurelion Sol e Rumble nelle solo lanes, essi sono riusciti a mostrare perché la propria regione è famosa per il team-fighting. Non importava l’essere in svantaggio per i primi 15 minuti, gli EDG per qualche strano motivo combattevano ad armi pari. Anche l’AD Carry Deft ha fatto il proprio lavoro nell’unica vittoria del suo team. Un 11/1/9 con Caitlyn non sono cose che si vedono tutti i giorni (a questi livelli).

Purtroppo, è bastato bannare Aurelion Sol per porre fine ai sogni cinesi. Infatti nell’ultima partita della serie, nonostante una buona prestazione degli sfavoriti, i ROX hanno distrutto il nexus avversario specialmente grazie ad un favoloso show di Peanut (il jungler coreano) su Olaf.

 
Una delle semifinali è adesso già decisa: sarà SK Telecom T1 contro ROX Tigers. Per l’altra, servirà aspettare ancora un giorno quando si scoprirà chi tra H2K ed ANX andrà contro gli altri coreani Samsung Galaxy.


Impossibile fermare i ROX Tigers: accedono anche loro alla fase successiva
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701