IEM Oakland: gli Unicorns of Love si aggiudicano la finale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Essere gli Unicorns non deve essere affatto male in questo momento. Poco prima dell’inizio dell’Intel Extreme Masters tutti i giocatori erano stati riconfermati per il prossimo split di LCS. Ieri, avevano superato i brasiliani di INTZ Esports in maniera decisa. Ma dopo la scorsa notte essi hanno veramente superato ogni aspettativa. Sono loro che si portano a casa il trofeo dell’IEM Oakland e con esso anche la qualifica per l’esclusivissimo torneo di fine stagione che come ogni anno si svolgerà a Katowice, Polonia.

 
In semifinale sono riusciti a ribaltare la situazione contro i TSM (privi ovviamente di un AD Carry titolare). Mentre contro i Flash Wolves che erano reduci dalla vittoria per 2 a 0 contro i Longzhu Gaming si sono scambiati un colpo dopo l’altro giocando tutte e cinque le partite disponibili.

L’incredibile performance del mid laner Exileh è la cosa che ha sorpreso di più forse. Tant’è che per le sue giocate critiche durante sia i quarti di finale che la semi contro nientemeno che Bjergsen gli è stato assegnato il trofeo di MVP. La preparazione alla nuova stagione è ancora lunga per tutti i team, ma con questa vittoria gli Unicorns sembrano veramente una squadra da temere in EU LCS.


IEM Oakland: gli Unicorns of Love si aggiudicano la finale
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701