I Forge vincono la 1° edizione del PG Nationals!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Pochi istanti fa si sono regolarmente concluse le finali dei PG Nationals di League of Legends, con la vittoria del Team Forge sugli Outplayed Win and Rain nello spettacolare scenario dell’Unicredit Pavillon di Milano.
Il torneo in questione, organizzato da Personal Gamer, fa parte del circuito Riot ed assegna al vincitore la possibilità di partecipare alle finali continentali con tutte le altre squadre vincitrici dei tornei dei vari stati.

Come per le LCS, i PG Nationals sono stati divisi in Spring Split e Summer Split. Lo Spring Split che si è concluso oggi vedeva 6 tra i migliori team italiani protagonisti, quattro provenienti da altrettanti qualifier a iscrizione aperta che si sono svolti tra Gennaio e Febbraio, più due invitati sulla base dei risultati raggiunti nel 2017; i due team invitati per questa edizione sono stati proprio Team Forge e Outplayed, migliori team italiani per risultati dello scorso anno che hanno certamente confermato il loro stato di “primi della classe” nella scena competitiva italiana di LOL.

Immagine presa da Facebook PG Nationals

La finale è stata giocata oggi nell’Unicredit Pavillon di Milano, davanti a centinaia di spettatori entusiasti accorsi per seguire in prima persona lo scontro tra queste due realtà di vertice.
Al termine della sfida saranno i Forge a portare a casa il titolo iridato strappando anche il biglietto ufficiale per proseguire nella corsa che ora li vede lanciati nell’orbita internazionale!
Al Team Forge ed ai loro avversari Outplayed i nostri migliori complimenti per l’intensità e le emozioni che ci hanno regalato durante il match (di cui potrete rivedere la replica dal monitor sotto).

La replica

Guarda PG NATIONALS PREDATOR – FINALE – OP VS 4G di PG_Esports su www.twitch.tv

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB:

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.