HeaQ torna titolare nei Rogue, era veramente necessario?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Tramite un comunicato apparso nei giorni scorsi, i Rogue, hanno comunicato che HeaQ giocherà titolare durante la settimana 5 della LEC. Questa mossa da parte della dirigenza vuole smuovere una situazione piuttosto stagnante che, dopo lo sprint iniziale, ha visto la squadra precipitare in classifica. Nonostante HeaQ sia stato il peggiore elemento del team durante la primavera, il coaching staff ha deciso di dargli un’altra chance.

Una mossa azzardata

Nel corso del summer split, i Rogue (con il loro roster composto quasi interamente da rookie) hanno sorpreso quasi tutti. Fino ad oggi sono riusciti a portare a casa ben due vittorie, arrivando ad uno score complessivo di 2-4. La situazione, nelle ultime gare, è decisamente peggiorata e le prestazioni del team sono vistosamente calate.

Per quanto il nuovo arrivato Woolite sia stato criticato aspramente, anche da noi, ha mostrato ampi margini di miglioramento. HeaQ, purtroppo, ha dimostrato più volte di non essere in grado di fronteggiare un palcoscenico così importante, non è mai riuscito a fare la differenza.Onestamente non crediamo che questo ragazzo sia la risoluzione di tutti i problemi, ma anzi ne andrà ad aggiungere altri.

Il problema di HeaQ e dei Rogue

Come dicevamo in precedenza, durante la primavera le prestazioni di HeaQ sono state a dir poco pessime. Ha avuto il peggior K/DA tra tutti gli adc della lega ed è stato terzo per morti complessive. Più volte nelle nostre pagelle settimanali abbiamo puntato il dito contro questo ragazzo, facendo notare come non riuscisse efficacemente a fare ciò che dovrebbe: il carry. La sua presenza globale (sia a livello di danni, sia a livello di presenza vera e propria) è stata una tra le peggiori di tutta la LEC.

In tutta sincerità ci sembra che lo staff dei Rogue si stia buttando la zappa sui piedi, andando a riporre fiducia in un ragazzo che non ha mai fatto il salto di qualità, che non è riuscito mai a dimostrare il suo talento (nel caso ci fosse). Come al solito speriamo vivamente di sbagliarci, ma crediamo fermamente che Woolite avrebbe meritato un pizzico di fiducia in più, vista la sua giovane età e visto il sostituto di cui dispone la squadra.