Guida TFT Ninja Elementalist, insolita ma solida composizione

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La nuova modalità Teamfight Tactics sta appassionando tutti, ed è per questo che oggi vi proponiamo una nuova composizione che vi permetterà di raggiungere la top della classifica: ecco la guida TFT Ninja Elementalist, tanto insolita, quanto forte. Il powerspike verrà  raggiunto nel midgame, il momento nel quale potremo abbinare ai nostri Assassini il celebre Golem che tanka all’infinito e ci assicurerà gli scontri.

Campioni Ninja

  • Zed;
  • Shen;
  • Kennen;
  • Akali.

Fondamentale per questa composizione sarà riuscire ad avere tutti 4 Ninja, in quanto il loro effetto bonus diviene attivo alla presenza sul campo di battaglia di 1 Ninja (bonus +40% danno fisico) o di 4 (bonus +80.0% danno fisico su tutti i Ninja).

Guida TFT Ninja

 

Campioni Elementalist

  • Lissandra;
  • Kennen;
  • Brand;
  • Anivia.

L’elementalista più semplice da trovare è sicuramente Lissandra, costo 2, ottenibile dal carosello iniziale, non molto forte singolarmente, ma sostanziale nel momento in cui riusciremo ad ottenere la combinazione voluta, inoltre, essendo anche Glaciale, può portarci ad aggiungere facilmente un ulteriore bonus alla nostra composizione finale. Brand e Anivia, entrambi Elementalisti, entrambi costosi (rispettivamente 4 e 5 gold), possono essere interscambiabili, mettendo Anivia otterremo il bonus Glaciale (20% chance di stunnare), scegliendo Brand potremmo optare per l’aggiunta di un Demone per ottenere la possibilità del 30% di bruciare mana.

Guida TFT Elementalist

Guida TFT Ninja Elementalist

Come già detto, la nostra forza starà nel midgame, ora, vediamo come riuscire a costruire la nostra formazione. La situazione ottimale per poterci orientare verso questo team è sicuramente trovare nel primo carosello uno di questi champion: Zed, Pyke, Lissandra, Shen. Perché Pyke? Essendo due dei nostri Ninja anche Assassini, aggiungendone uno otterremo il loro bonus (+150.0% danno critico), l’assassino scelto dipenderà dalle vostre opzioni, potrebbe essere anche un Kha’Zix, tuttavia Pyke è notoriamente più forte in midgame ed equipaggiato nel migliore dei modi renderà la vita dell’avversario un inferno. Nei primi livelli vogliamo puntare alla sopravvivenza, scegliere di schierare due Cavalieri (Garen e Darius) e tre Assassini (Pyke, Zed, Kha’Zix) è la condizione più ottimale, nel mentre cominceremo a comprare i nostri Elementalisti per poi schierarli una volta completati. Non ci interessa il livello di quest’ultimi, la loro forza risiede nel Golem, che tankerà i danni insieme a Shen. Al livello 6 possiamo cominciare a sostituire i nostri Cavalieri, per accaparrarci uno dei due bonus principali, che sia Ninja o Elementalista, raggiungendo il 7 la nostra composizione e i nostri bonus saranno questi:

Essendo un team da 7 personaggi siamo liberi di aggiungere altre combinazioni, regolandoci in base ai bonus che abbiamo.

Oggetti raccomandati

I nostri carry principali sono gli Assassini, i migliori tra questi saranno Akali e Pyke, equipaggiarli al meglio è la nostra win condition.

 

Gli oggetti difensivi possono essere un’alternativa per alcuni oggetti sopracitati, per garantire la sicurezza del carry, andranno in base alle combinazioni avversarie, scegliere di buildare un Phantom Dancer contro un Draven, oppure una Dragon’s Claw contro un team pieno di Maghi può rivelarsi la mossa vincente.

Posizionamento

Posizionamente Guida TFT Ninja Elementalist

Il nostro Tank (Shen) sarà obbligatoriamente destinato a tankare i danni della squadra nemica, posizionando i nostri Elementalisti in questa maniera il nostro Golem spawnerà in una delle 3 caselle a loro adiacenti e gli fornirà protezione. Per quanto concerne gli Assassini, cercheremo di posizionarli a specchio rispetto ai carry nemici, in modo da riuscire a compiere il loro dovere senza intoppi.

 

Altre Guide TFT:

Teamfight Tactics presentation

Fonte delle immagini: League of Legends e Pro Games Guide.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701