Gli Outplayed vincono 2-0 e guadagnano il posto nelle semifinali del PG Nationals

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il doppio pick ZoeVayne è la svolta dei team fight tra Cyberground Gaming e Ouplayed. Inoltre Zvene è riuscito a trovare uno spazio importante in questo secondo quarto dei PG Nationals 2019 Spring Playoff. Vediamo come gli Outplayed hanno vinto contro i Cyberground, entrando così di diritto alle semifinali.

Cyberground Gaming vs Outplayed: game 1

La prima partita è molto più lenta degli scontri precedenti, tra Samsung e iDomina. Sia i Cyberground che gli Outplayed giocano in modo più ragionato e meno offensivo. Quando però, deve essere contestato il secondo drago (Montagna), intorno al minuto 13, inizia un team fight che aprirà le sorti della partita. I Cyberground “premono il grilletto”, prendendo 4 kill e il drago. Seguiranno la presa di tutte e tre le prime torri nel giro di pochi minuti, opprimendo gli avversari.

Il vantaggio dei Cyberground ammonta a 6k gold al minuto 21 della partita. Due draghi a uno e ben quattro torri a zero. Eckas (Gragas) e Energy (Lissandra) guidano i compagni contro gli Outplayed portando danni ingenti. Fondamentale Dzondzy (Tham Kench) nella fase di difesa, o ritirata, nella quale grazie al Divorare non lascia nessun alleato indietro.

La partita si riapre al minuto 25 con un Baron steal da parte di styllEE (Sejuani). Ben quattro le kill guadagnate, pareggiato il numero di draghi e accorciate le distanze dell’oro e delle torri in pochissimi minuti.
Una serie di team fight porta il vantaggio nelle mani degli Outplayed. Zvene (Kennen) e Crisberg (Vayne), grazie all’aiuto di Brizz (Zilean), portano tantissimi danni e controlli durante gli scontri. Si potrebbe dire che l’errore al baron ha permesso il comeback agli OP.

Outplayed Logo
Fonte Outplayed

OP vs CCG: game 2

Le prime due cose che saltano all’occhio nella seconda partita è il cambio di lato, per le squadre, e il pick di Vayne ancora nelle mani di Chrisberg.
Sebbene sono gli Outplayed a cercare il vantaggio, trovando anche una kill nei primissimi minuti di gioco, i Cyberground riescono a pareggiare kill e andare in vantaggio di obiettivi.

La differenza nella prima fase della partita la fa Eckas (ancora con Gragas), che con i suoi danni ottiene 5 kill in 20 minuti. Dal lato Outplayed è DrMatt (Zoe) a tenere il vantaggio con 4 kill. Il primo team fight, intorno al minuto 24, apre gli scontri. Se all’inizio il combattimento si risolve con un nulla di fatto, è il secondo a pareggiare il lieve vantaggio dei Cyberground. Una volta preso fuori posizione Eckas, quasi tutti i membri della sua squadra vengono abbattuti e il Baron viene preso.

Sebbene tutti gli Outplayed siano quasi-perfetti nei team fight, la chiave di volta viene dalla Vayne di Chrisberg, che riesce a non farsi uccidere, portando così tantissimi danni. Una serie di continui fight portano vantaggio agli OP. DrMatt e Chrisberg portano tantissimi danni, guadagnano un ennesimo Baron oltre al Drago Anziano. Tre inibitori cadono e con un ACE devastante gli Outplayed vincono la partita e la serie.

Vayne
Fonte Riot Games
Eugenio "Paesano" Fofi

Appassionato di giochi e videogiochi fin da bambino. Passione trasformata in informazione, studio e competizione. Giocatore di giochi di carte on-line e non, di sparatutto e Moba. Obiettivo: far conoscere e valorizzare gli e-sports, spesso sottovalutati o addirittura sconosciuti