Gli Immortals acquistano (e salvano) gli OpTic Gaming! Tutti i dettagli dell’affare.

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Immortals Gaming Club ha finalmente confermato l’acquisizione di Infinite Esports and Entertainment, la società madre degli OpTic Gaming, dopo le ultime settimane piene di indiscrezioni e dubbi sul futuro di quest’ultima org.

Stiamo praticamente parlando di uno dei più grandi accordi nella storia degli esports, con le attività di Infinite Esports stimate per un valore di oltre 100 milioni di dollari.

OpTic Gaming vendita Call od Duty
Il team di CoD degli Optic

Tutto ciò salva, di fatto, gli OpTic Gaming, che stavano passando un periodo veramente difficile dal punto di vista finanziario. I loro acquirenti hanno subito rilasciato un comunicato per spiegare al meglio cosa comporta tutto ciò. Andiamo dunque a vedere, gioco per gioco, cosa cambierà!

Call of Duty

Il roster di Call of Duty non verrà stravolto, con Immortals che annuncia di riconoscere il valore di OpTic Gaming come un marchio premier di Call of Duty, e che il team continuerà ad andare avanti sotto tale nome.

Chiaramente OpTic è un marchio di riferimento nel mondo di Call of Duty“, ha dichiarato Peter Levin, Managing Director di Griffin Gaming Partners e Presidente del Consiglio di amministrazione di IGC. “Siamo entusiasti di lavorare con Activision Blizzard per garantire che OpTic continui a giocare quel ruolo da protagonista che ha sempre avuto su Call of Duty“.

La risposta di OpTic Gaming non si è fatta attendere, rilasciando sui social la seguente dichiarazione: “Nuovi partner e un nuovo futuro, ma ancora OpTic. Questa è la nostra eredità (passato), questo è il nostro dovere“.

CS:GO

Sembra che il roster CS: GO di OpTic verrà venduto singolarmente o rilasciato in seguito a ciò che è successo, poiché Immortals Gaming Club ha già un roster CS: GO e molto amato. Lo conferma anche la seguente dichiarazione ufficiale:

Immortals Gaming Club, che già compete su CS: GO attraverso il suo marchio MIBR, cederà il team CS: GO di OpTic.

League of Legends

OpTic Gaming ha una ricca storia nella nella lega NA di questo gioco, e sta anche avendo un ottimo percorso nell’attuale percorso LCS (4-0 lo score attuale). Molti sospettano che uno dei motivi principali dell’acquisizione sia la possibilità da parte di Infinite di ottenere uno spot nella competizione, perso nel 2017

Ed infatti, tramite i canali ufficiali, è stato annunciato che l’attuale spot in LCS degli OpTic verrà cambiato, passando come nome agli Immortals, probabilmente prima della scissione primaverile delle LCS del 2020. Così, il nome OpTic continuerà ad esistere nelle LCS fino al rebranding nel 2020.

Overwatch

Poiché Immortals Gaming Club ha già un team nella League ufficiale, LA Valiant, dovrà seguire le istruzioni di Blizzard per garantire che l’integrità competitiva venga mantenuta durante il periodo di transizione.

Lo spot di Houston Outlaws nella Overwatch League sarà gestito temporaneamente da IGC come entità distinta per un periodo dopo il trasferimento prima di essere venduto a una terza parte.

Ad interim, IGC gestirà la franchigia Houston Outlaws della Overwatch League come entità distinta con un proprio staff dedicato, in attesa della vendita del franchise ad una terza parte. La Overwatch League fornirà supervisione e monitorerà le operazioni del team per garantire la competitività durante il periodo di transizione“.

Gears of War

Sembra anche che non ci sia alcuna indicazione su cosa riserverà il futuro al team di Gears of War di OpTic Gaming, ma presto saranno pubblicati maggiori dettagli riguardo alla prossima mossa.

Gli OpTic Gaming sono, dunque, salvi. Cosa ne pensate di questa mossa e dei suoi riscontri futuri?

Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.