Gli European Masters 2019 Summer Split entrano nel vivo

Profilo di Yushiiko
 WhatsApp

Nella serata di ieri la Riot ha annunciato i gruppi dell’European Masters Summer Split. Questo nuovo format è stato introdotto lo scorso anno in sostituzione delle vecchie Challenger Series e rappresenta una sfida tra i migliori team professionistici europei al di fuori di LEC, la principale lega professionistica del nostro continente.

Le squadre di ogni nazione, o area geografica, hanno la possibilità di qualificarsi tramite i tornei regionali; le nazioni con il rank più alto hanno diritto a 2 spot per gli European Masters, quelle di rank più basso 1.

Anche l’Italia ha la propria rappresentate, i Campus Party Sparks, usciti vincitori dalla spettacolare finale Romana dei PG Nationals Vigorsol 2019 Summer Split contro gli Outplayed. Per loro è la seconda apparizione consecutiva agli European Masters dopo la partecipazione allo Spring Split.

Senza dubbio vorranno rifarsi dopo il risultato tutt’altro soddisfacente della scorsa edizione, in cui sono usciti alla fase a gironi con 0 vittorie. La competizione è composta da 4 gironi da 4 squadre ciascuno che si scontreranno tra di loro in Bo1 di sola andata. Le prime due di ogni girone  avanzeranno ai quarti di finale, con formato Bo3; semifinale e finale seguiranno il formato Bo5. Vediamo nel dettaglio i gruppi.

Gruppi European Masters 2019

Il gruppo A, quello dei nostri Sparks, si presenta molto equilibrato nonostante i tedeschi dei Mousesports di gran lunga favoriti per la conquista della prima posizione. All’interno del loro roster una vecchia conoscenza del competitivo italiano, l’italo-cinese Shadow, ex jungler degli Outplayed. Verosimilmente gli Sparks dovranno giocarsela con i portoghesi dei FTWEsports e con l’accademy dei Rogue per conquistare il passaggio alla fase ad eliminazione diretta. Già lo scorso split Spakrs e For The Win Esports si sono trovate nello stesso girone degli European Masters. Attenzione ai Rogue EC che durante i play-in hanno eliminato l’academy degli Origen, da molti dati come favoriti per la conquista del titolo.

Nel gruppo B favoriti assoluti per il passaggio del turno sono i BIG e i Devils.One, difficile aspettarsi altri risultati. Possono sorprendere gli eNsure di Cospect, ex supporto proprio degli Sparks. Gruppo C equilibratissimo, difficile prevedere con sicurezza il risultato. Senza dubbio gli Excel UK e i Giants, dati da molti come favoriti insieme ai LDLC, partono un passo avanti ma dovranno vedersela con i Godsent e i We Love Gaming, due formazioni solide che possono dare filo da torcere.

Nel gruppo D spicca il Team LDLC, favorito assoluto degli European Masters 2019, una formazione esperta con giocatori come Eika, SteeelbackDjoko con un passato nelle LCS alle spalle e come coach niente di meno che il leggendario support ex Fnatic YellowStar.  I Fnatic Rising daranno filo da torcere ai LDLC con giocatori giovani ma già ben noti ai cultori del competitivo europeo di League of Legends. Le loro possibilità di vittoria dipenderanno, senza alcun dubbio, dalle prestazioni del midlaner MagiFelix; proprio questo European Masters potrebbe segnare per il giovane centrale Svedese la definitiva maturazione e consacrazione. Sfortuna per la formazione serba Crvena Zvezda e per tutta la regione balcanica: in caso di una loro molto probabile uscita ai gironi i Balcani potrebbero perdere un seed e ritrovarsi con una sola squadra alla prossima edizione degli European Masters.

Il Summer Split degli European Masters 2019 inizierà il 16 Settembre e potrete seguirlo con il commento in italiano sul canale Twitch ufficiale di PG Esports. Ad aprire le danze alle ore 18 saranno Mousesports e For The Win; a seguire la prima partita dei Campus Party Sparks contro i Rogue.

Gironi via twitter, lolesports

Vel’Koz: VFX update in arrivo anche per lui

Profilo di Rios
 WhatsApp

Come già successo in precedenza per alcuni dei personaggi più “anziani” del roster di LoL, gli sviluppatori hanno deciso di rinfrescare anche il look di Vel’Koz. I suoi effetti grafici verranno rifiniti ed ammodernati, mentre le abilità saranno nettamente più chiare rispetto al passato.

Ma sotto questo aggiornamento grafico potrebbe nascondersi dell’altro. Infatti in molti si aspettano un grande evento di lore per il 2022, dedicato interamente al Vuoto. L’update del campione potrebbe essere solo il primo passo in questa direzione.

Chiaramente, al momento, queste sono solo delle speculazioni, che purtroppo non hanno nessun riscontro reale da parte degli sviluppatori del gioco.

Il VFX update di Vel’Koz

Le dichiarazioni di Riot Sirhaian

ENG

“Hello everyone!

Similar to the previous VFX updates we’ve made in the past (Syndra, Zilean, Malzahar, etc), we’re working on updates to the Visual Effects (VFX) of champions whose spell effects are in need of some love. Our aim is to get their VFXs to current League standards and improve gameplay clarity. This time, it’s Vel’Koz‘s turn, for 12.3‘s PBE Patch!

This VFX Update was mainly focused on making Vel’Koz a bit more in-line with the rest of the Void champions VFX-wise, and (especially) adjust some of his less accurate hitbox indicators.”

ITA

“Ciao a tutti!

Come già successo con i precedenti VFX update che abbiamo fatto in passato (Syndra, Zilean, Malzahar, etc.), stiamo lavorando agli effetti grafici (VFX) dei campioni che hanno delle spelle bisognose d’attenzione. Il nostro obiettivo è portare i loro VFX agli attuali standard di League e migliorare la chiarezza del gameplay. Questa volta, è il turno di Vel’Koz, per la patch 12.3 del PBE!

Questo VFX update è stato principalmente incentrato nel rendere Vel’Koz più simile ai VFX degli altri campioni del Vuoto, e (specialmente) per aggiustare alcuni indicatori poco precisi delle sue hitbox.”

L’evento del Void

Sin da quanto è iniziata la stagione 2022, molti hanno iniziato a teorizzare in merito ad un possibile evento di lore completamente dedicato al Vuoto, posto da cui proviene Vel’Koz. Nel video che ha aperto il nuovo anno competitivo, Riot Reav3 ha presentato, tra gli altri, anche un nuovo jungler proveniente proprio dal Vuoto (qui maggiori info in merito).

Inoltre, nel video The Call, abbiamo visto Kai’Sa gettarsi all’interno del Vuoto stesso, senza poi uscire. Questo indizio potrebbe indicare un nuovo ampliamento della lore del gioco, che potrebbe coinvolgere anche la tiratrice oltre a tutti gli altri mostri presenti nel Vuoto.

Il VFX update di Vel’Koz, quindi, potrebbe essere solo un piccolo antipasto di ciò che vedremo presumibilmente a metà stagione. Per il momento, però, possiamo soltanto speculare ed attendere delle notizie ufficiali dagli sviluppatori, anche se dovremo attendere un po’ di tempo.

https://www.youtube.com/watch?v=aR-Ejndx0hc

Renata sarà il nuovo supporto di League Of Legends?

Profilo di Rios
 WhatsApp

Un recente leak, proveniente dalla versione cinese di TFT, potrebbe aver svelato il nuovo campione di League Of Legends, che forse non sarà Corina Veraza. Le community erano e sono fermamente convinti dell’arrivo di questo pericoloso personaggio, ma Riot potrebbe riservarci delle sorprese.

Secondo il leak, infatti, il nuovo campione dovrebbe essere Renata, trovata all’interno del codice di questa versione cinese di TFT. Il suo look sembra coerente con l’immagine teaser mostrata nel video d’inizio stagione (che trovate in copertina), ma tutto deve essere preso con le pinze.

Al momento non ci sono sicurezze in merito, dato che spesso questi leak non sono confermati e potrebbero fuorviare i giocatori.

Renata sarà il nuovo campione di LoL?

Un supporto minaccioso

Se ricordate il video che ha dato ufficialmente il via alla stagione 2022, avrete ancora in mente il discorso fatto da Riot Reav3 in merito al prossimo supporto di League Of Legends. Lo sviluppatore ha parlato di un personaggio minaccio, che avrebbe portato delle tinte dark anche nel ruolo di supporto enchanter.

Molti hanno subito pensato alla figura di Corina Veraza, vero boss di Zaun e possibile nuovo antagonista principale della seconda stagione di Arcane. Purtroppo sembra che le aspettative dei giocatori saranno deluse, dato che questo nuovo leak ci ha mostrato il personaggi di Renata.

Il nuovo campione dovrebbe essere incluso all’interno del set 6.5 di TFT, che arriverà a breve sui server live e ci porterà anche Silco. Inoltre, un altro leak, avrebbe confermato la presenza di Renata all’interno del gruppo delle Anima Squad, nuova linea di skin annunciata da Riot nel video d’inizio stagione.

Infine, secondo quanto riportato nella biografia leakata del personaggio, Renata usa i soldi per manipolare le persone e mandare avanti la città di Zaun. Ha anche il potere di mettere i nemici gli uni contro gli altri, cosa che potremmo vedere anche nella Landa degli Evocatori.

corki

Patch 12.3: tutti i numeri del prossimo aggiornamento

Profilo di Rios
 WhatsApp

Come di consueto, Riot Phlox ci ha mostrato su Twitter l’anteprima completa della patch 12.3, in arrivo sui server live nella prossima settimana. E’ un aggiornamento davvero importante, che potrebbe cambiare il volto del meta che abbiamo conosciuto fino ad ora.

Sicuramente molte modifiche sono davvero interessanti, mentre altri non convincono proprio al 100%. Senna continua ad essere un problema per il team di bilanciamento, che ora sta provando a tenerla sotto controllo dopo averle dato un buff decisamente esagerato ed assolutamente non necessario in questa forma.

Ma andiamo a vedere cosa cambierà, leggendo i numeri diffusi direttamente dagli sviluppatori di Riot Games.

Tutti i numeri della patch 12.3

Campioni buffati

Lillia

Ninnananna melodica (R)

  • Durata dell’addormentamento aumentata da 1.5/2/2.5 a 2/2.25/2.50

Quinn

Sensi affinati (W)

  • AS aumentato dal 20/30/40/50/60% al 28/36/44/52/60%

Dietro le linee nemiche (R)

  • Danno aumentato dal 40% tAD al 70% tAD

Brand

Fiammata (P)

  • Ora il refund del mana si attiva se la spell uccide il bersaglio

Cataclisma di fuoco (R)

  • Da priorità ai bersagli vicini a Brand

Campioni nerfati nella patch 12.3

Zeri

Schianto elettrico (R)

  • Non stacka più con l’Uragano di Runaan

Senna

Assoluzione (P)

  • Percentuale del droprate delle anime dai minion uccisi diminuita dal 10% al 2.7777%

Caitlyn

Statistiche base

  • Crescita dell’AD diminuita da 3.8 a 3.4

Pacificatore di Pitlover (Q)

  • Danno secondario della Q diminuito dal 60% al 50%

Amumu

Statistiche base

  • Armatura per livello diminuita da 3.5 a 3

Collera (E)

  • Ora la riduzione massima del danno è fissata al 50% per ogni istanza di danno

Corki

Munizioni Hextech (P)

  • Tempo di spawn del primo pacco aumentato da 8 minuti a 10 minuti
  • Tempo di respawn del pacco aumentato da 4 minuti a 5 minuti

Akshan

Combattimento sporco (P)

  • Velocità di movimento per singolo colpo diminuita da 35-75 a 20-75
  • Danno delle tre stack diminuito da 20-175 a 10-165

Twisted Fate

Carte letali (Q)

  • Danno diminuito da 60/105/150/195/240 (+65%AP) a 60/100/140/180/220 (+75%AP)

Mazzi esplosivi (E)

  • Velocità d’attacco diminuita dal 20/25/30/35/40% al 10/17.5/25/32.5/40%

LeBlanc

Distorsione parziale (W)

  • Danno diminuito da 75/115/155/195/235 a 75/110/145/180/215

Janna

  • Fixato un bug con il Potenziamento glaciale

Aggiustamenti ai campioni nella patch 12.3

Ahri

  • Il campione sarà reworkato nel suo kit, per saperne di più clicca qui

Nami

Maree dirompenti (P)

  • Ora guadagna più velocità di movimento ma decade più in fretta

Aggiustamenti di sistema

Turbo Chemtank

  • Ora le stack non si guadagnano più muovendosi ed infliggendo danni, ma muovendosi e subendo danni
  • Distance per stack aumentata da 15 unità a 25 unità
  • Danno bonus sui mostri aumentati dal 175% al 200%
  • Danno bonus sui minion aumentati dal 25% al 30%

Annientatore divino

  • AD aumentato da 35 a 40
  • Salute diminuita da 400 a 300
  • Ricetta: Fulgore, Martello di Caulfield, Gemma infuocata+ 300g

Succhiasangue

  • AD aumentato da 45 a 50
  • Salute diminuita da 450 a 300
  • Ricetta: Frusta dei picchi di ferro, Martello di Caulfield, Gemma infuocata+ 300g

Virtù della triade

  • Salute aumentata da 200 a 300
  • AD per stack di Colpo triplo diminuito dal 6% al 3%

Pegno di Sterak

  • Cura nel tempo eliminata
  • AD diminuito da 50 a 0
  • Nuova passiva: guadagna il 40% di base AD come bonus AD
  • Durata dello scudo diminuita da 4s a 3.75s (decade nel tempo)
  • Valore dello scudo cambiato da 100+8% degli HP massimi per ogni nemico che ti ha colpito al 75% degli HP bonus

Danza della morte

  • Costo totale aumentato da 3100 a 3300 gold
  • Riduzione danno cambiata da solo fisica a fisica e magica
  • Percentuale della riduzione danno diminuita dal 35/15% al 30/10%
  • Cura cambiata dal 15% degli HP massimi al 175% bonus AD
  • Condizioni per ottenere la cura cambiate da: kill o assist a un takedown ottenuto entro 3 secondi dopo aver inflitto dei danni
  • La riduzione danni ed il sanguinamento si applica ai danni agli scudi

Mannaia oscura

  • AD aumentato da 40 a 45
  • Salute diminuita da 450 a 350
  • Velocità abilità aumentata da 25 a 30

Idra famelica

  • AD aumentata da 65 a 70

Fauci di Malmortius

  • AD aumentato da 50 a 55
  • Velocità abilità aumentata da 15 a 20
  • Scudo cambiato da 200+20% degli HP massimi a 200+225% bonus AD (70% di efficacia per i ranged)
  • Quando si attiva Linea Vitale guadagni il 12% di omnivamp fino alla fine del combattimento

Mangiamagie

  • AD aumentato da 20 a 25

Ascia del focolare

  • Costo diminuito da 1100 a 1000

Lama del Re in Rovina

  • Costo aumentato da 3200 a 3300
  • Danno on-hit aumentato dal 10/6% degli HP massimi al 12/8% degli HP massimi