Gli Element Blue Crest si aggiudicano il Terzo Powned Tournament!

Gli Element Blue Crest si aggiudicano il Terzo Powned Tournament!

Profilo di Aerial
 WhatsApp

Finale al cardiopalma tra LifeToWin ed Element Blue Crest, con i che primi si aggiudicano il primo match del Bo3 dopo averlo praticamente dominato. Nel secondo incontro però gli Element si riprendono, e dopo una partita giocata sul filo del rasoio (stupende le incursioni Top di Nidalee che creano non pochi grattacapi), riescono ad aggiudicarsi il match. La crescita degli Element si completa nel terzo round, che li ha visti assoluti padroni di una partita segnata da una lunga fase di farm e da una relativamente breve fase di teamfight.

Congratulazioni quindi agli Element Blue Crest che portano a casa 3200 RP e la skin di Ryze Trionfante, mentre i LifeToWin si devono “accontentare” di 2400 RP a testa.

Nella finale per il secondo e terzo posto si è vista la vittoria del team Biohazzard che si impone per 2-0 sui Get Life. Il loro bottino è di 1600 RP a testa per i primi e di 800 RP per i secondi.

Un grazie anche a tutti quelli che ci hanno seguito da casa su PownedLive, speriamo di avervi regalato un buon servizio ed un piacevole intrattenimento. Ci diamo appuntamento al prossimo Powned Tournament di LoL che si terrà a Ottobre, sperando di eguagliare e, perchè no superare, i numeri di questa partecipatissima edizione!

Il celebre kkOma torna nei T1 come nuovo “Head Coach”

Il celebre kkOma torna nei T1 come nuovo “Head Coach”

Profilo di Stak
22/11/2023 20:11 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale T1 – kkOma, ritenuto da molti come il più grande allenatore di League of Legends di tutti i tempi, tornerà nel team che ha consacrato la sua figura leggendaria…

I T1 hanno infatti appena confermato che kkOma si unirà nuovamente alla squadra (dopo circa 3 anni di assenza) come capo allenatore per la prossima stagione della LCK.

kkOma è stato determinante e fondamentale nel dominio di quello che ai tempi si chiamava SK Telecom, ma decise di lasciare SKT nel 2019 per andare a sostenere i Vici Gaming.

La storia d’amore con il team VICI è durato meno di un anno, con kkOma che decise quindi di trasferirsi ai DWG KIA (attualmente Dplus KIA), che alla sua guida riuscirono a dominare la LCK e ad ottenere due secondi posti all’MSI ed ai mondiali del 2021. Nel corso della sua carriera da allenatore, kkOma è riuscito a vincere 3 titoli mondiali, 2 titoli MSI, diversi titoli LCK e finanche una medaglia d’oro ai Giochi Asiatici.

Il post dei T1 che celebra kkOma

Oggi kkOma si appresta quindi a tornare a vestire la casacca dei T1, con la definitiva conferma ufficiale sia da parte del protagonista della vicenda, sia del team, alla ricerca del suo quarto titolo mondiale e del quinto del team T1… Team che da pochissimo è stato eletto campione del mondo 2024… 

kkOma torna nei T1 freschi campioni del mondo di League of Legends

Faker parla del suo RITIRO dopo il trionfo ai Worlds 2023

Il ritorno di kkOma in questo senso è un chiaro segnale del fatto che T1 farà di tutto per difendere il titolo mondiale nel 2024, oltre ovviamente a dominare la LCK nella stagione futura.

Per quanto riguarda il roster invece, ci sono ancora diversi tasselli da sistemare, ma tutte le notizie fin qui annunciate dalla sede dei T1 fanno pensare che il team farà tutto il possibile per mantenere lo stesso roster 2023 anche per il prossimo anno.

Tutto questo oltre al già confermato Rekkles ovviamente, di cui abbiamo parlato anche in un precedente speciale.

Articoli correlati: 

LoL Stagione 2024: la GUIDA COMPLETA ai cambiamenti

LoL Stagione 2024: la GUIDA COMPLETA ai cambiamenti

Profilo di Gosoap
22/11/2023 10:13 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Superati con successo anche i festeggiamenti per la vittoria dei Mondiali di League of Legends, è finalmente ora di guardare al prossimo futuro ed in particolare all’attesissima Stagione 2024, compresi tutti i cambiamenti che investiranno LoL.

Dalla Landa agli oggetti, andiamo dunque a vedere immediatamente TUTTI i cambiamenti del prossimo anno competitivo. Pronti? Cominciamo!

Nuova Landa degli Evocatori – Stagione 2024 LoL

Il terreno di gioco è stato ripensato in diverse aree sia per la Toplane e la Midlane, che per la Botlane in modo da rendere più difficili i gank classici e favorire strategie innovative che richiedano necessariamente uno sforzo di squadra. I muri di fronte alla fossa del drago sono stati ritoccati per fornire meno vantaggio a chi si trova nella parte superiore della Landa. Anche i cespugli sono stati spostati per costringere i team a combattere più duramente per la visione. Nel video poco più in basso troverete tutti i dettagli.

Nuovi Mostri, Messaggero ed il caro vecchio Barone Nashor

Nei primi 14 minuti di partita, prima che la Fossa del Barone accolga il Messaggero, verranno aggiunti un totale di SEI nuovi mostri: le Larve del Vuoto. Uccidere le Larve fornirà un buff permanente di squadra che vi permetterà di infliggere più danni alle torri nemiche. nel caso riusciate ad ucciderli tutti e sei, il buff incrementerà, permettendovi di spawnare delle mini-larve ogni volta che attaccate una torre (un po’ in stile Portale ZZ’rot).

Come anticipato, a 14 minuti le Larve scompariranno, lasciando spazio al Messaggero della Landa, che tornerà con un look del tutto rinnovato e molto più spaventoso. Il funzionamento del Messaggero, una volta sconfitto, sarà molto simile a quello attuale, con una differenza sostanziale: oltre ad evocarlo e a mandarlo contro le torri, sarà possibile salire a bordo del Messaggero per caricare insieme a lui e danneggiare strutture e Campioni nemici.

Anche il Barone Nashor torna “più cattivo che mai”: anche per lui un look rinnovato e delle nuove animazioni. Il Barone apparirà dopo il Messaggero in una di 3 forme. Ognuna delle forme modificherà il suo stile di combattimento e la forma della Fossa.

Una volta apparso, il Nashor condividerà l’energia del vuoto con alcuni altri mostri, potenziandoli:

  • Argogranchio: più resistente. Quando sconfitto genera una scarica di Germoglia di Divinazione, rivelando lumi e nemici in una vasta area intorno a se.
  • Buff Blu e Buff Rosso: più resistenti e potenti. Quando sconfitti, conferiscono il BUFF Rosso o Blu a tutti i membri della squadra in vita.

Landa Infernale

Le Lande Elementali che scatenano sul terreno di gioco il potere dei draghi verranno ovviamente modificate per adattarsi ai cambiamenti di cespugli e nuovi muri. La Landa Infernale, invece, riceverà un vero e proprio rework. Invece di un ambiente infuocato e la distruzione dei muri, la Landa Infernale spargerà una serie di “Braci” in tutta la mappa. Raccoglierle offre velocità di movimento e Buff alle statistiche. Quando venite socnfitti, perderete metà delle braci, che potranno essere raccolte da altri giocatori.

Oggetti

Addio agli oggetti MITICI, che scompariranno totalmente dal gioco. A sostituirli, almeno in potenziale, ci saranno una serie di nuovi e vecchi oggetti aggiornati per venire incontro ad un ambiente di gioco che richiede sempre più adattabilità. Alcuni esempi li troverete nel video in allegato all’articolo.

Che ne pensate community? Come al solito la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati:

Worlds 2023 straccia i record: è l’evento esports più visto di sempre

Worlds 2023 straccia i record: è l’evento esports più visto di sempre

Profilo di Rios
20/11/2023 16:33 di Mario "Rios" Cristofalo
 WhatsApp

Ebbene si, dopo anni di flessione in termini di numero di spettatori, i Worlds 2023 hanno distrutto ogni record. Il torneo internazionale di League Of Legends, vinto dai T1 di Faker, è diventato il torneo esports più visto nella storia di questo medium.

Il titolo di Riot Games è riuscito a superare anche il record stabilito dalle finali di Free Fire nel 2022, frantumandolo letteralmente. Una cartina tornasole importante per l’azienda americana, che fa capire la bontà del lavoro svolto (almeno lato eventi n.d.r.).

Andiamo quindi a vedere i numeri impressionanti stabiliti dalla finale del Mondiale 2023, che sarà ricordata per molti anni a venire.

I numeri della finale dei Worlds 2023

Sempre più in alto

Nonostante i Mondiali di League Of Legends siano uno degli eventi esports più conosciuti e riconosciuti a livello internazionale, non sono mai riusciti a contraddistinguersi troppo rispetto ad altri titoli in termini di pubblico.

Giochi come Free Fire (quasi sconosciuto in occidente) riescono sempre a coinvolgere masse di fan enormi, distruggendo record su record ogni anno. Eppure, qualcosa è finalmente cambiata. Infatti la finale dei Worlds 2023 è riuscita in ciò che sembrava impossibile: diventare l’evento esports più visto di sempre.

Lo spettacolo messo in scena da T1 e Weibo è riuscito a stracciare il record (stabilito da Free Fire nel 2022) ancor prima che il primo game finisse, arrivando ad un picco di 5.554.169 spettatori connessi contemporaneamente. Un numero che non è rimasto fermo, ma ha continuato a lievitare arrivando ad oltre 6.4 milioni.

E se pensiamo che questi conteggi escludono la Cina, possiamo capire la grandezza del risultato ottenuto. Se avessimo anche i numeri del colosso asiatico, potremmo avere tra le mani una cifra esorbitante. Insomma, i Worlds 2023 sono stati una vera e propria rinascita per il competitivo di League Of Legends, capace di risollevarsi dopo qualche anno di flessione.