Galio il Colosso, analisi delle abilità!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Analizzando le abilità del rework di Galio possiamo subito identificare un cambio di direzione per il nostro Gargoyle preferito.

La passiva ci permette di ottenere un attacco base potenziato, con danni ad area e con la particolarità di avere uno scalare sul suo attack damage bonus e sulla resistenza magica.

Il fatto che la passiva (di circa 8 secondi) venga abbassata ogni volta che Galio riesce a colpire con una sua abilità un Nemico ci fa capire quanto questa passiva possa essere utile nei combattimenti prolungati. Danno bonus ad area che potrà essere sfruttato correttamente per mantenere un buon DPS durante i teamfight più complessi.

La sua prima abilità, Venti di guerra permette di scagliare due raffiche di vento che al termine della loro corsa andranno a convergere, andando a danneggiare ulteriormente i nemici colpiti.

Nel caso in cui vengano colpiti dalla convergenza delle due raffiche, prenderanno un danno basato sulla loro salute massima.
Avere un tank che possa beneficiare di un’abilità con danni in % sulla salute massima ci fa capire quanto Galio sarà capace di applicare ingenti danni anche alla frontline nemica(composta principalmente da Fighter, Bruiser e Tank) se riuscirà ad essere preciso convergendo i due vortici sui nemici.

La W di Galio risulta essere un salto nel passato. Da sempre, Galio era caratterizzato dalla sua Ultimate che gli permetteva di provocare gli avversari , obbligandoli ad attaccare il colosso.
Con il rework, vediamo spostata questa sua caratteristica all’interno della W : Scudo di Durand che sembra avere più utilizzi.

La passiva di Scudo di Durand dice infatti che ci sarà possibile ottenere uno scudo capace di assorbire danni magici, se per un periodo di tempo saremo stati capaci ad evitare danni.

Avete presente la passiva di Malphite con il suo scudo? Uguale, ma fornendo uno scudo magico!
L’attiva di quest’abilità permette a Galio di entrare in una stance difensiva, riducendo i danni ricevuti e rallentandolo. Il channeling di quest’abilità’non potrà essere interrotto da Crowd Control(Effetti di controllo come Stun,Silence, Snare) bensì, una volta che sarà terminato o quando verrà rilasciata l’abilità ci sarà possibile provocare i nemici nelle vicinanze obbligandoli ad attaccarci.

La E di galio è Pugno della Giustizia  , abilità molto interessante e inaspettata sul Kit di questo campione.
Pugno della Giustizia permette , dopo un piccolo delay , di scattare in una direzione e colpire i bersagli incontrati sul tragitto. Il range non è altissimo, molto simile alla Q di VI ma senza Channeling dell’abilità e ci permetterà di scagliare in aria gli avversari colpiti, per poi danneggiarli.


Questa è una delle abilità più importanti per Galio, tra la propria passiva e la W, la E di Galio permetterà ottime giocate, consentendogli buoni CC ma soprattutto tanta utility da portare durante i Teamfight.
Come abbiamo potuto vedere anche nel trailer di presentazione di questo Rework, la E se usata in sinergia con la passiva permette buoni danni e sembra essere una delle combo principali del nostro Gargoyle preferito.

Parliamo ora dell’Ultimate: Entrata dell’eroe!

Galio potrà bersagliare un proprio alleato ed andrà ad atterrare nella posizione del suo alleato originariamente bersagliato: passando all’alleato bersagliato la passiva di Scudo di Durand, che permette di ridurre i danni. A questo punto, Galio balza in aria ed in pochi secondi impatta sulla zona bersagliata in precedenza, facendo danni magici a tutti i nemici all’interno dell’aria e facendoli balzare in aria(knock-up) L’effetto Knock-up avrà una durata maggiore per coloro che saranno stati colpiti al centro dell’abilità.

Questa è una di quelle abilità che complicherà la gestione dei teamfight. Avere un altro personaggio capace di aiutare gli alleati a distanza è una grande occasione per riportare un po’ di strategia all’interno del gioco!

Questo rework di Galio sembra davvero spettacolare, l’aver apportato modifiche sostanziali ma senza snaturare il kit originale è stata una gran pensata.
Per quello che abbiamo potuto vedere fino ad oggi, la passiva sarà la sua fonte di danno principale assieme alla Q. La E è un ottimo gap-closer che permetterà a galio di passare dalla Frontline nemica alla Backline, applicando effetti di controllo e tenendo occupati i bersagli più fragili del team nemico grazie all’attiva della W.
Inoltre, proprio grazie alla W sarà facile assorbire parte dei danni magici se si riuscirà ad evitare di essere danneggiati per una breve frazione di secondi.
La Ulti… quella è la parte più bella.
Una ulti capace di cambiare una partita, molto difficile da piazzare a causa del funzionamento “Si atterra sempre nel punto dove si trovava l’alleato nel momento in cui si è scelto di bersagliarlo” ma tra i danni ad area, il knock up e l’enorme utility che potrà portare in teamfight grazie alla riduzione dei danni che viene applicata al nostro alleato nel momento dell’utilizzo, risulta essere una delle ulti più belle e dinamiche del gioco.

Come ruoli, Galio riceve un Rework per poter avere libero accesso alla Mid lane(Corsia centrale) e secondariamente alla Top lane(Corsia superiore) ma non si esclude la sua comparsa nella Bot lane(Corsia inferiore). Data la presenza di tantissimi Support orientati all’AP ed al danno magico (specie nelle ultime 2 patch), Galio potrebbe essere la risposta al problema di tanti Support privi di Resistenza Magica per livello e che potrebbe rappresentare un vero e proprio incubo per personaggio fragili come Zyra, Vel’Koz, Sona etc. La presenza di un Support Tank capace di assorbire danni magici, applicare Knock-Up e provocare gli avversari potrebbe essere una buona cosa: specie per un buon Peeling e per proteggere il proprio AD-carry sia in fase di Lane, sia durante i Teamfight più significativi.

Galio, risulta quindi essere uno dei migliori Rework mai fatti fino ad oggi.

Cosa pensate del rework di questo Colosso?
Io, trovo che Galio in precedenza fosse troppo cupo( e pure sfigato, leggete la sua storia per farvi un’idea).
La caratterizzazione che lo vede protagonista, nei panni DEL Super Eroe di Demacia, è la prova che ci fosse necessità di una svolta per un grande personaggio, che alla fine, aveva bisogno solamente di un po’ di Giustizia!

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB: logo_extended_black


Galio il Colosso, analisi delle abilità!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701