FPX Doinb

FPX Doinb: “Solo fortuna per i G2 contro gli SKT”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Mancano meno di 24 ore all’inizio della finale delle World Championship 2019 di League of Legends e la rivalità tra G2 e FunPlus Phoenix è più accesa che mai, almeno a parole. Questa volta è il super midlaner del team cinese, Doinb, ad accendere il fuoco con una dichiarazione al vetriolo durante la conferenza stampa pre match.

Kim “Doinb” Tae-sang ha, infatti, affermato che i G2 hanno battuto gli SKT T1 in semifinale per pura fortuna e se avessero incontrato gli FPX ai quarti neanche sarebbero arrivati alle semifinali. Questa è, chiaramente, una risposta diretta alle dichiarazioni del toplaner dei G2, Martin “Wunder” Hansen, che, durante la loro conferenza stampa, aveva detto che il match contro gli SKT era la vera finale e che gli FPX riceveranno un “reality check” con la finale.

Molti riconoscono che questo è sano trash talk pre gara tra due organizzazioni che, negli ultimi giorni, hanno dimostrato un ottimo rapporto tra loro. Pochi giorni fa Doinb, vicino di stanza di Perkz nell’hotel delle squadre, aveva postato un video, taggando proprio il giocatore dei G2, in cui si esibiva in un ballo con addosso la maglietta del team.

Tutto questo rende l’atto finale delle World Championship 2019 ancora più appassionante. Domani sapremo se a prevalere saranno i G2, nel tentativo di riportare la coppa in Europa dopo nove lunghi anni, o gli FPX, che vincendo garantirebbero per il secondo anno consecutivo il titolo alla regione Cinese. La serie inizierà alle ore 13 di Domenica 10 Novembre con la cerimonia di presentazione attesa circa mezzora prima.

Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport.Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque.Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.