Finale EU LCS: I rookie contro i veterani

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Mancano ormai pochi giorni alla finale degli EU LCS che vedrà da una parte un team completamente nuovo nelle LCS con un roster di rookie (senza considerare Kikis già presente lo scorso anno, ma novità della Top Lane) , i G2, che però sono riusciti a stupire tanto in questo spring split raggiungendo la prima posizione soltanto con 3 sconfitte, che diventano 4 se si va ad aggiungere quella subita contro i Fnatic nei playoff.

Dall’altra parte abbiamo gli Origen, team relativamente nuovo nelle LCS, ma pieno di storici veterani del competitivo. Anche con un inizio un po’ titubante e inaspettato dato il risultato ottenuto ai mondiali gli Origen sono riusciti a farsi strada nella finale battendo prima gli Unicorns of Love con un secco 3-0 e riuscendo a ribaltare un 2-1 in un 2-3 contro gli H2K in semifinale. L’unico dubbio che rimane è la Mid Lane e scoprire come gestiranno xPeke in questa BO5 e se PowerOfEvil sarà il Mid Laner con cui partiranno dati gli ottimi risultati da parte sua in questi playoff.

Le statistiche danno assolutamente favoriti i G2 date le ottime performance durante lo split replicate poi anche contro i Fnatic la scorsa settimana nei playoff, ma gli Origen hanno dimostrato di essere tornati in forma rispetto all’inzio della season e punteranno a vincere ciò che l’anno scorso gli è sfuggito per un soffio proprio in finale contro i Fnatic.

Piccola curiosità: è la prima finale degli LCS in cui non sono presenti i Fnatic vincitori di tutti gli split e secondi nel Summer Split 2014.

L’appuntamento con la finale degli EU LCS è per le ore 17:00 di Domenica 17 Aprile.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701