EU Masters: ottimo inizio di play-in per i Racoon

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Anche in questa torrida estate ci tiene compagnia EU Masters, che vede i Racoon subito protagonisti nella fase di play-in.

I nostri Procioni, sorteggiati nel gruppo C, si sono portati a casa ben tre vittorie su tre match disputati, mettendo una seria ipoteca sul passaggio del turno. Non sono mancate le difficoltà tra le fila dei ragazzi di Dressed2Kill, che ancora si portano dietro i soliti errori che conosciamo bene.

Un buon inizio di EU Masters per i Racoon

Tre vittorie sudate

Nonostante il risultato complessivo di 3-0 possa far pensare ad una netta superiorità dei Racoon, le difficoltà non sono mancata per la squadra italiana. La vittorie sono arrivate dopo tanta fatica, che ha visto i Procioni deboli nelle prime fasi di ogni partita.

Il loro non giocare l’early game è un qualcosa che conosciamo benissimo, ma potrebbe rivelarsi un problema nel caso in cui i ragazzi dovessero avanzare verso il main event di EU Masters. Ancora una volta Rharesh sono fin troppo dipendenti dal comfort pick, Deidara ne è l’esempio lampante (nonostante sia uno dei fari di questa squadra).

E’ chiaro che Sector OneSAMCLAN EsportsIron Wolves (quasi eliminati) non rappresentano un vero pericolo per i Racoon, ma comunque si sono visti quegli errori già messi in evidenza durante il PG Nationals.

Ci sono anche delle cose positive

Nelle tre partite disputate ieri dai Racoon abbiamo visto qualche difficoltà, è vero, ma dall’altra parte ci sono anche delle cose positive da lodare. Prima tra tutte la ormai famosa Talyiah bot in mano a Rharesh. Questo pick non è diffuso in Europa, ma è proprio un Racoon special.

I ragazzi di Dressed2Kill sono stati in grado d’imporre il loro modo di giocare, anche attraverso un campione giocato in un ruolo inusuale, cogliendo di sorpresa i loro avversari. Inoltre abbiamo visto una squadra molto compatta, che riesce a gestire gli scontri a squadre in maniera eccellente. Una menzione speciale va fatta a Darkchri, che con il suo Nautilus è spesso un’ancora di salvezza per i suoi compagni.

Infine vi ricordiamo che oggi ci sarà il girone di ritorno del gruppo C, con i Racoon che sono già tranquilli grazie al 3-0 acquisito nella giornata di lunedì. Ancora non vi è la matematica certezza della loro qualificazione, ma le tre vittorie gli garantiscono un bottino importante da non dilapidare.

Immagini via Racoon

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701