EU Masters 2021: gli UCAM eliminano i MKERS

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il viaggio dei MKERS all’interno dell’EU Masters 2021 si ferma qui, in top 8, ai quarti di finale. Gli spagnoli degli UCAM si portano a casa il match con un netto 2-0, dimostrando una forza ed un macro incredibili. Nonostante la sconfitta, però, dobbiamo essere fieri dei nostri ragazzi, che hanno riportato il nostro paese nel knock-out stage del torneo.

I MKERS salutano l’EU Masters 2021

Superiorità quasi totale

Gli UCAM sono una squadra fortissima, lo sapevamo fin dalla fase a gironi. Gli spagnoli hanno sempre dominato le partite giocate, ed anche contro i MKERS non hanno fatto nulla di diverso. I due match ci hanno fatto vedere due lati degli UCAM: la dominazione totale ed la resistenza.

Nella prima partita, infatti, Rafitta e compagni hanno piegato gli avversari su tutte le linee, portando a casa un vantaggio quasi imbarazzante. Forti di una draft che gli ha consegnato in mano i pick di JinxThresh, i campioni spagnoli hanno dato spettacolo in corsia inferiore, con un Plasma capace di tirar fuori delle giocate da cineteca.

Il secondo game, invece, ha visto degli UCAM più in difficoltà. I nostri MKERS riuscivano sistematicamente a creare degli ottimi pick sui bersagli singoli, costringendo gli avversari a giocare spesso in inferiorità numerica, ma non è bastato. Gli spagnoli sono riusciti ad imbastire una strategia quasi perfetta, concentrandosi sugli obiettivi al momento giusto, non lasciando nemmeno le briciole agli avversari.

Le continue rotazioni e l’acquisizione di ben tre draghi in pochi minuti hanno tenuto sotto scacco i MKERS, che dovevano continuamente rincorrere un macro di livello superiore. Grande plauso a questi UCAM, una vera corazzata, che ha dimostrato di meritarsi ampiamente la semi-finale a cui arrivano da imbattuti dopo 8 partite.

A testa alta

Esattamente come successo con i Macko durante la fase a gruppi, i MKERS lasciano questo EU Masters 2021 senza nessun rimpianto. La squadra, arrivata al main event tramite i play-in, ha dimostrato dei margini di crescita molto ampi e dei talenti individuali piuttosto marcati. La top 8 segna comunque un record per la nostra nazione, e bissa il record ottenuto dagli Outplayed nel 2018.

Fonte immagine di copertina: pagina twitter dei MKERS

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701